GP Cina F1 2014: primo Hamilton, secondo Rosberg, terzo Alonso! [FOTO e VIDEO]

GP Cina F1 2014: la Ferrari si è ripresa dalla cattiva prestazione del Bahrain, Alonso taglia il traguardo in terza posizione

da , il

    Si è concluso il Gran Premio della Cina! Lewis Hamilton ha amministrato magistralmente la gara fin dalla partenza e porta a casa per la prima volta nella sua carriera la sua terza vittoria di fila e la terza vittoria sul circuito asiatico. Il pilota britannico ha dimostrato quindi la supremazia della Mercedes. Ottima la partenza di Fernando Alonso che per buona parte di gara mantiene la seconda posizione e taglia il traguardo nel gradino più basso del podio, subito dietro ad un Nico Rosberg calcolatore che ha mangiato decimo su decimo al ferrarista fino a che non è riuscito a passarlo. La Scuderia Ferrari ha lavorato bene sulla F14T migliorando l’erogazione delle loro monoposto, buono l’ingresso di Mattiacci al posto di Domenicali.

    Buona la gara di Ricciardo che dimostra di essere più veloce dell’attuale campione in carica Sebastian Vettel che accusa incomprensioni nella scuderia.

    Ordine di Arrivo

    Gran Premio Cina 2014 ordine di arrivo

    Di seguito l’ordine di arrivo nel Gran Premio di Shanghai 2014.

    1 L. Hamilton

    2 N. Rosberg

    3 F. Alonso

    4 D. Ricciardo

    5 S. Vettel

    6 N. Hulkenberg

    7 V. Bottas

    8 K. Raikkonen

    9 S. Perez

    10 D. Kvyat

    11 J. Button

    12 J. Vergne

    13 K. Magnussen

    14 P. Maldonado

    15 F. Massa

    16 E. Gutierrez

    17 K. Kobayashi

    18 J. Bianchi

    19 M. Chilton

    20 M. Erisson

    Ritirati:

    R. Grosjean

    A. Sutil

    56/56 – Ultimo giro!! La Ferrari come già detto ha fatto passi avanti sull’erogazione della potenza, vediamo come lavorerà Mattiacci nelle prossime gare. Si conclude il GP di Cina! Primo Hamilton, secondo Rosberg e terzo Alonso!

    55/56 – A meno di due giri dalla fine vediamo in prima posizione Hamilton, secondo Rosberg e terzo Alonso. Hamilton sta per vincere per la prima volta nella sua carriera la terza gara di fila e il terzo GP di Cina.

    54/56 – Ricciardo in questo Gran Premio ha dimostrato le sue potenzialità e la sua costanza nel passo di gara. L’attuale campione in carica Vettel si sente quasi sminuito rispetto al compagno di squadra che ha iniziato la stagione meglio di lui.

    53/56 – Alonso si sente pressato da Ricciardo e cerca di aumentare il suo margine col pilota Red Bull.

    52/56 – Cinque giri alla fine! Hamilton gira in 1.41.706, dietro Rosberg in 1.41.921 e Alonso in 1.42.979 seguito da Ricciardo che gira in 1.42153.

    51/56 – Vettel soffre nei confronti del compagno di squadra: questa stagione non è iniziata bene per Sebastian.

    50/56 -Dai box incitano Ricciardo di continuare a spingere per cercare di instaurare una battaglia con Alonso.

    49/56 – La classifica dei primi dieci è: Hamilton, Rosberg, Alonso, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg, Bottas, Raikkonen, Perez e Kvyat.

    48/56 – Hamilton ha 14 secondi da Rosberg e gira in 1.42.2.

    47/56 – Alonso risparmia le gomme ma fa registrare il suo miglior giro di oggi: 1.42.215.

    46/56 – La Ferrari si è ripresa bene da Bahrain, notevole il passo avanti sull’erogazione della potenza della F14T.

    45/56 – Ricciardo sta girando bene. A Rosberg comunicano che ha abbastanza carburante per arrivare a fine gara.

    44/56 – Dai box comunicano a Lewis Hamilton di amministrare bene gli pneumatici nel caso in cui dovesse entrare la Safety Car. Ricciardo è a 5.3 secondi da Alonso che ora è dietro a Rosberg.

    43/56 – Alonso sta cercando di risparmiare il più possibile le gomme in vista della possibile bagarre tra lui e Rosberg che continua ad avvicinarsi. Ricciardo continua a girare più veloce di Vettel, Sebastian non è d’accordo con le decisioni di scuderia.

    10155157_10152364749185767_6525455412705827821_n

    42/56 – Nove decimi il distacco tra Alonso e Rosberg, davvero buona la gara del ferrarista che ha amministrato bene tutto fin dalla partenza. Circa un secondo più veloce Nico rispetto a Fernando.

    41/56 – Rosberg continua a limare il distacco con Alonso e va alla ricerca della battaglia. Incredibile la differenza tra il tempo del pilota Mercedes e quelli di un paio di giri prima che erano attorno al 1.42 basso.

    40/56 – Rosberg gira in 1.40.402, giro più veloce in assoluto. Hamilton gira in 2.02.762 con un vantaggio di più di 20 secondi da Alonso.

    39/56 – Hamilton ai box, gli puliscono l’ala anteriore per evitare che i frammenti degli pneumatici rovinino l’aerodinamica. Dai box comunicano a Ricciardo che può finire la gara con gli pneumatici che monta adesso.

    38/56 – Rosberg e Ricciardo ai box, Alonso passa sul traguardo. Giro record di Vettel in 1.42.169.

    37/56 – Record parziale di Vettel nel primo settore dopo il pit stop. Fernando si è lamentato con il team per i doppiati incontrati subito dopo il cambio gomme: troppo traffico.

    36/56 – Hamilton resta in testa ed ha consumato solamente 57 chili di carburante: ottimo il consumo della Mercedes nonostante le prestazioni leggermente migliori delle altre monoposto.

    35/56 – Vettel rientra ai box, era in crisi con le gomme e non riusciva a tenere il ritmo degli avversari. Rientra in quinta posizione davanti ad Hulkenberg e Bottas.

    34/56 – Alonso al pit stop rimonta le gomme medie, Vettel sbaglia una curva, arriva lungo e viene superato da una Caterham.

    33/56 – Il margine tra Alonso e Rosberg scende ad un secondo. Al muretto della Ferrari si decidono strategie nuove. Perde un pò il ferrarista rispetto al tedesco della Mercedes che dimostra di avere superiorità in ambito di motore.

    32/56 – Scende ad 1.2 secondi il margine con Rosberg. Alle prime posizioni Hamilton, Alonso, Rosberg, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg e Bottas. Raikkonen rientra ai box.

    31/56 – Ancora bandiere gialle, ora nell’ultimo settore del rettilineo ma son state tolte subito. Peccato per Felipe Massa, ora in diciassettesima posizione.

    30/56 – Rosberg recupera nell’ultimo settore, quello del lungo rettilineo, e si avvicina un pò al ferrarista. Hamilton resta in solitaria in testa.

    29/56 – Bandiere gialle nel settore tredici. Grosjean ha problemi di cambio, dal box gli avevano comunicato di cercare di usare il meno possibile la quarta marcia.

    28/56 – Rosberg ha 4.3 secondi di ritardo su Alonso che sta compiendo una grande gara. Dodici i secondi di margine di Hamilton sul ferrarista. Terzo Ricciardo che gira in 1.43.892.

    27/56 – Ricciardo gira in 1.43.6, Vettel in 1.43.5. Alla quattordicesima posizione battaglia tra Magnussen e Gutierrez. Tredicesimo Button, non è un bel GP per le McLaren.

    26/56 – Vettel non sembra voler lasciare spazio al compagno di squadra Ricciardo che alla fine riesce a passarlo nonostante la staccata di Sebastian. Siamo quasi a metà gara e le Ferrari stanno girando bene.

    25/56 – Alonso gira in 1.43.5, Rosberg in 1.43.4. Vettel chiede informazioni ai box sugli pneumatici di Ricciardo.

    24/56 – Ricciardo inizia ad insinuare Vettel. I piloti sono attenti sul consumo carburante.

    23/56 -Bellissima l’azione di Rosberg su Vettel. Hamilton continua a fare l’andatura, grande prestazione per l’inglese. I tecnici Pirelli seguono il consumo gomme che sembra buono, le medie si dimostrano le gomme migliori.

    22/56 – Rosberg attacca Vettell in fondo al rettilineo, il pilota Mercedes riesce a passare il tedesco della Red Bull!

    21/56 – Per ora solo il ritiro di Sutil per problemi di motore. Il tempo resta stabile anche se il cielo è nuvoloso.

    20/56 – Alonso è a 7.9 secondi da Hamilton che ora gira in 1.42.777. Nico Rosberg e Daniel Ricciardo girano in 1.43 basso e risultano i più veloci dopo il pilota Mercedes che risulta davvero in sintonia con la sua monoposto.

    19/56 – Alonso guadagna sei decimi su Vettel che è insidiato sempre più fortemente da Rosberg che è ora a 2.9 secondi dal pilota Red Bull. Ottima la prestazione del pilota spagnolo sulla Ferrari col numero 14, ora è a 3 secondi da Hamilton. La Ferrari risulta migliorata rispetto al GP del Bahrain.

    18/56 – Prima sosta per Hamilton che grazie ai 31 secondi di vantaggio da Alonso riesce a mantenere la prima posizione. Rosberg inizia a recuperare sensibilmente su Vettel.

    17/56 – Al diciassettesimo giro ancora primo Hamilton (che deve ancora fare la sua prima sosta) seguito da Alonso, Vettel, Rosberg, Ricciardo, Hulkenberg, Bottas, Raikkonen, Grosjean e Magnussen nei primi dieci.

    16/56 – Rientra Ricciardo ai box, Fernando Alonso e Vettel riescono a passarlo come pure Rosberg che segna il giro record di 1.42.231!

    15/56 – Ricciardo ha la stessa strategia di Lewis Hamilton. Vettel nonostante abbia utilizzato il DRS non si è avvicinato molto a Fernando Alonso. Raikkonen ha ritardato troppo la frenata ed è arrivato lungo alla curva 13.

    14/56 – 1.44.2 il giro di Hamilton, rientra Rosberg.

    13/56 – La classifica attualmente è: Hamilton, Ricciardo, Rosberg, Alonso. Il vantaggio di Hamilton su Ricciardo è di 16 secondi.

    12/56 – Hamilton gira in 1.43.94, +1.081 per Vettel, +1.4 per Ricciardo.

    11/56 – Rientra Raikkonen per il cambio gomme. Ai pit stop problemi per Massa, sembra che i meccanici abbiano sbagliato pneumatici al posteriore ed hanno problemi col serraggio del dado.

    10/56 – Hamilton ha ancora molto potenziale, 9 secondi e 6 il distacco che infligge la ferrarista. Rientra dal pit stop Grosjean.

    9/56 – Hulkenberg sempre a punti nel campionato 2014, Alonso recupera due decimi su Vettel che inizia ad avere problemi alla gomma anteriore sinistra ma dai box gli dicono di continuare così.

    8/56 – Rientra Button per la prima sosta del GP di Cina.

    7/56 – Problemi in Mercedes: niente telemetria sulla monoposto di Nico Rosberg. Il primo ritirato di questo Gran Premio è Adrian Sutil per un problema alla sua F1, ora è nei box per vedere se i meccanici riescono a metterli in gara. Ricciardo deve stare attento a Rosberg che potrebbe attivare l’ala.

    6/56 – Alonso riesce a tenere senza problemi il passo di quelli che ha davanti. Buoni pronostici per il ferrarista che è a meno di un secondo da Vettel.

    5/56 – Attualmente la classifica è: Hamilton, Vettel, Alonso, Ricciardo, Massa.

    4/56 – Massa ha avuto un ottimo spunto al via ma si è ritrovato ristretto tra la Ferrari di Alonso e la Red Bull di Ricciardo.

    3/56 – Ha perso diverse posizioni anche Jenson Button, attualmente occupa la tredicesima posizione. Lewis Hamilton ha fatto il primo giro in 1.42.5, un secondo più veloce degli altri.

    2/56 – Due le posizioni guadagnate da Fernando Alonso come due sono le posizioni perse da Ricciardo. I piloti devono cercare di tirare fuori il meglio dagli pneumatici.

    1/56 – Pronti si parte! Contatto tra Alonso e Massa, il ferrarista ha fatto una partenza ottima! Ricciardo ha perso due posizioni. Hamilton ha già iniziato a fare l’andatura, ne vedremo delle belle.

    09:00: Praticamente tutti con le gomme medie. Inizia il giro di ricognizione.

    08:55: Manca davvero poco alla partenza, siete pronti?

    08:50: Circuito impegnativo per il setup della vettura, fondamentali i primi giri, soprattutto la partenza e la prima curva dopo il corto rettilineo. Ricciardo spera nel podio.

    08:45: Niki Lauda: “Chi pensa di più, vince alla fine!” Al microfono di RaiSport, il manager Mercedes fa un pronostico sulla gara e sottolinea l’importanza delle gomme che condizioneranno fortemente questa gara. La Red Bull presenta una nuova feritoia davanti alla ruota posteriore. Molto delicato questo Gran Premio per la Scuderia Ferrari visto che è il primo che segna la fine dell’era Domenicali e l’inizio di quella Mattiacci.

    08:35: La Mercedes è particolarmente interessata alla vittoria in questo Gran Premio di Cina poiché manca poco al Salone dell’Auto di Shanghai ed una vittoria in questo GP sarebbe un’ottima pubblicità per il marchio tedesco in quello che è uno dei mercati più importanti per quanto riguarda le vendite di auto, soprattutto nel settore premium.

    08:30: La temperatura dell’asfalto è molto simile a quella delle prove libere di venerdì. Iniziano i primi pronostici sulle strategie di gara riguardo alle gomme: visti i risultati di Ricciardo nelle prove, la Red Bull potrebbe montare inizialmente due treni di morbide e successivamente un treno di medie mentre la Mercedes potrebbe optare fin da subito per le medie.

    Intervistato ai microfoni di RaiSport, Jenson Button è molto fiducioso: “Shanghai è sempre stata molto generosa con me, fin da subito nel 2004“. E dopo aggiunge: “L’unico team che fa paura è la Mercedes“.

    08:20: Tornano in ballo le strategie sulle gomme: la pista asiatica non mette molto in crisi il motore quindi le Scuderie giocheranno tutto sulle gomme e sui pit stop.

    08.15: La Ferrari dov’è? Lontana, ma non lontanissima. Le Rosse ieri hanno dimostrato di essere in difficoltà sul bagnato, meno sull’asciutto. Vediamo se Alonso e Raikkonen riusciranno a recuperare qualche posizione in gara.

    08.10: Chi potrà impensierire le Mercedes? Forse solo le Red Bull, con Daniel Ricciardo ancora una volta davanti a Vettel in griglia di partenza.

    08.05: Tra poco meno di un’ora partirà il GP di Shanghai, quarto atto del mondiale di F1. Sarà la quarta vittoria consecutiva delle Mercedes? E’ veramente possibile. Hamilton è in uno stato di forma pazzesco, come lo ha dimostrato nelle qualifiche di ieri, e vuole andare a prendere in classifica generale il compagno di squadra Nico Rosberg.

    08.00: Buongiorno a tutti dalla redazione di Derapate.it. Sono Marco Dal Prà e quest’oggi seguiremo insieme la diretta del Gran Premio di Cina sul circuito di Shanghai.

    Paddock Girls GP Cina F1 2014