GP Cina F1 2016, libere Ferrari. Vettel: “Possiamo ancora migliorare”

GP Cina F1 2016, libere Ferrari. Vettel: “Possiamo ancora migliorare”

Sia Vettel che Raikkonen tengono a freno gli entusiasmi dopo una convincente sessione del venerdì

da in Circuito Shanghai F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Cina F1, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Cina F1 2016, libere Ferrari. Vettel: “Possiamo ancora migliorare”

    Si comincia nel segno del rosso Ferrari a Shanghai. Le prove libere del Gran Premio di Cina, la seconda sessione in particolare, hanno visto Raikkonen e Vettel molto competitivi e più rapidi anche delle Mercedes. Risultati da pesare attentamente, sottolineando anzitutto il diverso momento in cui è arrivata la prestazione più veloce, con gomme supermorbide. Tra gli ultimi le Ferrari, approfittando così anche di una pista un po’ più gommata. Non toglie molto alla prestazione complessiva, convincente. Replicata anche sul passo gara, dove si è vista un’ottima gestione delle supermorbide con il pieno e le medie che hanno assicurato tempi costanti a Vettel. Meno bene le morbide, a soffrire un rapido degrado sulla macchina di Raikkonen. Per seguire LIVE in diretta il Gran Premio di Cina di F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «E’ solo venerdì e non porrei troppo l’accento su quanto accaduto. La macchina ha dato buone sensazioni, possiamo ancora migliorare, il bilanciamento non è ancora ideale», ha commentato a caldo Sebastian. Essere stato “battuto” da Raikkonen forse non era preventivato, così ha trascorso diversi minuti ad analizzare la telemetria dei due giri veloci, per capire dove Kimi fosse stato più competitivo: «E’ normale paragonare le telemetrie, ho visto alcune delle cose che ha fatto lui, ho visto dove è andato più veloce, ha fatto un giro migliore. Entrambi avevamo un programma diverso ed è utile paragonare l’uno con l’altro», riconosce Seb.

    Guardando alle qualifiche, c’è l’incognita meteo a pesare. La pole? Non ci sarà Hamilton nella partita Mercedes-Ferrari e una prima fila è da ritenere “scontata” per una Rossa. Se così non fosse sarebbe una delusione.

    «Dipende da cosa faranno gli altri, credo però che possiamo essere più vicini se faremo tutto correttamente».

    Ferrari sugli scudi nelle prove libere 2, Raikkonen davanti a Vettel | Prove libere 1, Rosberg al top

    In parte può ritenersi la “sorpresa” di giornata. Kimi Raikkonen in gran spolvero a Shanghai, anche se tende a minimizzare e puntare, invece, il dito sugli aspetti da migliorare: «E’ stata una giornata complessa, le gomme supersoft hanno funzionato un po’ meglio. A parte questo, la pista era piuttosto scivolosa e il vento ha reso le cose più complicate. Vedremo quali condizioni meteo ci saranno domani, cercheremo di sfruttare al massimo la gara, partendo dalle qualifiche.
    Le gomme medie le ho usate solo al mattino e non mi sentivo a mio agio, lo stesso le morbide, mentre le supermorbide sono sembrate le migliori, anche se è prematuro per giudicare»
    .

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Shanghai F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Cina F1Prove libere F1Sebastian Vettel