GP Cina F1 2017, qualifiche Mercedes. Hamilton: “E’ lotta vera con la Ferrari”

GP Cina F1 2017, qualifiche Mercedes. Hamilton: “E’ lotta vera con la Ferrari”

Dopo i risultati della qualifica, Bottas:

da in Circuito Shanghai F1, Formula 1 2017, GP Cina F1, Interviste Piloti F1, Lewis Hamilton, Mercedes F1, Qualifiche F1, Valtteri Bottas
Ultimo aggiornamento:
    GP Cina F1 2017, qualifiche Mercedes. Hamilton: “E’ lotta vera con la Ferrari”

    Si rifà con gli interessi del disastro 2016. Le qualifiche del Gran Premio di Cina F1 2017 vedono ancora un Lewis Hamilton formato maxi. Per la 63ma pole in carriera, per come ha spinto nei due tentativi in Q3, perché non era scontato ritrovarlo davanti con questa Ferrari. E la minaccia Rossa si abbina a un’altra sfida vinta, sulla quale grandi meriti vanno tributati anche a Valtteri Bottas. Inevitabilmente, quando i risultati delle qualifiche dicono di un confronto serratissimo Hamilton-Vettel, in prima fila, ancora, il titolo della prima pagina finisce per essere incentrato sul duello. Ma del finlandese che finisce a 187 millesimi dal riferimento assoluto, cosa dire? Bravo, anzitutto. In gara avrà maggiori chance di Melbourne, perché la pioggia renderà la corsa imprevedibile e aperta.
    Prima, però, sensazioni post-Q3. Da chi guarda di nuovo tutti dall’alto: «E’ stato un week end interessante finora, senza la possibilità di provare ieri. Oggi è stata una vera sfida, compattare il lavoro di ieri stamani, speriamo di aver trovato l’assetto perfetto. Le Ferrari sono sembrate velocissime, sapevo saremmo stati vicinissimi e che avremmo dovuto dare tutto, un giro perfetto», così Hamilton. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Cina F1 2017, BASTA CLICCARE QUI!

    Racconta nel dettaglio i tentativi da inizio sessione al finale di una Q3 nella quale, dice, avrebbe potuto fare anche meglio: «Sono riuscito a limare progressivamente via del tempo, settore dopo settore, sessione dopo sessione. Non è iniziato bene il giro come il primo tentativo di Q3, poi è andata meglio. Entrando sull’ultima curva sapevo di essere davanti un paio di decimi, sono molto molto contento e grato per l’impegno grandioso del team per tenerci in lotta con la Ferrari, una lotta vera. E’ straordinario ed è l’essenza delle corse, ti spinge a dare di più e alzare l’asticella».

    Qualifiche: pole di Hamilton, Vettel a un soffio

    Terzo, lato pulito della pista, c’è Valtteri Bottas. Si partirà dalla griglia anche in caso di pioggia, dopo i giri esplorativi dietro safety car. E Valtteri, seconda fila per un millesimo di troppo, guarda il risultato nel suo complesso: «In un giro ci sono diverse parti in cui puoi perdere, un millesimo è un’inezia, un nulla. E’ un peccato, la gara è domani, come team partiamo primo e terzo, non è una cattiva posizione di partenza, poi con le condizioni meteo imprevedibili può accadere di tutto.

    Ci aspettavamo una battaglia stretta con la Ferrari e lo stesso sarà domani». Quanto vale 1 millesimo a Shanghai? «5,9 centimetri», la curiosità è soddisfatta da Toto Wolff, che aggiunge: «Ferrari e Mercedes sono un passo decisamente avanti a tutti. E’ completamente diverso dall’anno scorso e due macchine sono così vicine tra loro».

    Sguardo rivolto alla gara, senza indicazioni su cosa accadrà né cosa attendersi: «Per un ingegnere è la tempesta perfetta. Ci mancano dati importanti relativamente al giusto bilanciamento della macchina. E a rendere tutto peggiore ci saranno le condizioni meteo completamente diverse domani. Siamo al buio». Meglio, così a illuminare la domenica saranno i protagonisti al volante.

    606

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Shanghai F1Formula 1 2017GP Cina F1Interviste Piloti F1Lewis HamiltonMercedes F1Qualifiche F1Valtteri Bottas