GP Corea F1 2012, Alonso ha Vettel nel mirino:”Lui ha la macchina, noi la squadra!”

Formula 1: Alonso e la Ferrari commentano le qualifiche del Gran Premio di Corea 2012

da , il

    alonso qualifiche gp corea f1 2012

    Il risultato delle qualifiche del Gran Premio di Corea di Formula 1 2012 non è affatto deludente per la Ferrari. Viste le premesse, s’intende. Se si pensa al fatto che Fernando Alonso deve difendere appena quattro punti di vantaggio su Sebastian Vettel in classifica mondiale, invece, sembra difficile pensare che, al termine della gara, sarà ancora lui il leader del campionato. Intervistato dopo aver ottenuto il quarto posto in griglia di partenza, lo spagnolo ha dichiarato:“Sono sempre stati primi in tutte le prove libere e nelle gare precedenti per cui non è una novità trovare due Red Bull in prima fila anche oggi. Loro hanno il vantaggio della macchina, noi il vantaggio della squadra. Quindi dobbiamo approfittare di questo e cercare di stagli davanti”.

    Alonso: “Vettel potrebbe avere problemi in partenza”

    E’ sceso dalla sua Ferrari da pochi minuti e Fernando Alonso comincia già a prepararsi mentalmente alla gara. La partenza, lui lo sa bene viste le sventure di Spa e Suzuka, può essere decisiva ed è su quella fase che dimostra di essersi fatto le prime idee:“Dobbiamo cercare di stare davanti a Vettel che, come noi, in partenza potrebbe avere dei problemi visto che siamo sul lato sporco della pista. E’ possibile che Hamilton lo superi al via così come è possibile che Raikkonen superi me. Per cui ci sarà un bel po’ di movimento nelle prime fasi di gara”.

    Ferrari, Domenicali:”Ridotto costantemente il gap in qualifica”

    Stefano Domenicali vede il bicchiere mezzo pieno. La Ferrari ha fatto un enorme passo in avanti sul giro secco rispetto alle ultime uscite:“Sapevamo che le Red bull erano forti ma se vediamo i distacchi in qualifica da Singapore a qua, ci rendiamo conto che il lavoro fatto ha funzionato dato che lo abbiamo notevolmente e gradualmente ridotto”. Il punto di forza della F2012 può essere la tenuta sulla distanza secondo il team principal di Maranello:“Il passo di gara era buono al venerdì ma quello che conta è la domenica. Sarà ancora più importante avere una partenza pulita senza problemi”.

    Massa: “Puntiamo a far durare le gomme”

    Felipe Massa inquadra il più importante spunto tecnico in grado di spostare il risultato da favorevole a sfavorevole. Passato indenne il primo giro, saranno le gomme Pirelli le solite immancabili protagoniste:“E’ importante aver fatto un progresso in qualifica rispetto a Suzuka anche perché in gara possiamo dire la nostra dato che non siamo molto distanti dai nostri avversari. Per fare bene dovremmo sfruttare al meglio le gomme, soprattutto dobbiamo fare in modo che le supersoft tengano alla distanza”. C’è qualche incertezza sul fronte delle tattiche. Due pit stop saranno probabilmente la soluzione più adottata ma il dubbio è se sia più proficuo fare due stint con le supersoft, cercando di andare al risparmio, o fare due stint con le soft puntando su una maggiore costanza di rendimento. Questo è un settore in cui la squadra può fare davvero la differenza. Vedremo se Alonso sarà supportato al meglio, come lui stesso va dicendo…

    FOTOGALLERY QUALIFICHE GRAN PREMIO DI COREA 2012 – YEONGAM