GP Corea F1 2012, prove libere 3: Vettel domina e ipoteca la pole position

Formula 1: risultati della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Corea 2012

da , il

    vettel prove libere gp corea f1 2012

    Sebastian Vettel spicca in cima alla classifica dei tempi della terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Corea di Formula 1 2012. Al termine dei sessanta minuti a disposizione di squadre e piloti, la Red Bull del campione del mondo in carica rifila oltre mezzo secondo al primo degli inseguitori che risponde al nome di Lewis Hamilton. Il potenziale delle lattine volanti sul circuito di Yeongam pare essere molto simile a quello che le ha viste dominare una settimana fa il Gran Premio del Giappone. Unico campanello d’allarme riguarda l’affidabilità. Mark Webber, infatti, non ha potuto fare una prova di giro da qualifica dovendosi accontentare della settima posizione alle spalle di Fernando Alonso. La Ferrari dello spagnolo accusa oltre un secondo di distacco.

    GP Corea F1 2012, prove libere 3: Vettel inarrivabile

    Sebastian Vettel è inarrivabile. Sul giro secco, effettuato al termine della terza sessione di prove libere del GP di Corea 2012, la Red Bull non ha rivali. Il tedesco si è messo dietro le due McLaren di Hamilton e Button rifilando loro rispettivamente 5 e 8 decimi. Al quarto posto della classifica troviamo Grosjean e Raikkonen con due Lotus dotate di nuovi scarichi. Al pari della Ferrari, sesta con Alonso, il distacco è di circa 1 secondo. Dietro lo spagnolo si piazza Webber seguito da Massa, Maldonado e Hulkenberg. Tranne che per la posizione dell’australiano della Red Bull, questa top ten potrebbe corrispondere a grandi linee all’esito finale della Q3 delle qualifiche che cominceranno alle ore 07.00

    GP Corea F1 2012, prove libere 3:classifica dei tempi

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m37.642s 17

    2. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m38.169s + 0.527s 12

    3. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m38.511s + 0.869s 13

    4. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m38.582s + 0.940s 16

    5. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m38.666s + 1.024s 18

    6. Fernando Alonso Ferrari 1m38.705s + 1.063s 12

    7. Mark Webber Red Bull-Renault 1m38.766s + 1.124s 7

    8. Felipe Massa Ferrari 1m38.791s + 1.149s 13

    9. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m38.833s + 1.191s 16

    10. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m38.932s + 1.290s 17

    11. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m38.954s + 1.312s 17

    12. Nico Rosberg Mercedes 1m39.010s + 1.368s 20

    13. Michael Schumacher Mercedes 1m39.150s + 1.508s 18

    14. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m39.156s + 1.514s 18

    15. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m39.345s + 1.703s 14

    16. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m39.448s + 1.806s 17

    17. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m39.537s + 1.895s 18

    18. Bruno Senna Williams-Renault 1m39.706s + 2.064s 18

    19. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m41.114s + 3.472s 14

    20. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m41.437s + 3.795s 19

    21. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m41.684s + 4.042s 16

    22. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m42.062s + 4.420s 15

    23. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m42.845s + 5.203s 15

    24. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m42.882s + 5.240s 14

    FIA: reprimenda per Schumacher, retrocessione per Pic

    Al termine delle prove libere, è arrivata una reprimenda da parte dei commissari di gara del GP di Corea per Michael Schumacher. Il tedesco ha ostacolato in due diverse occasioni le Hrt. Prima è toccato a Pedro de la Rosa e poi a Narain Karthikeyan. Nessuna penalità per il pilota Mercedes, dieci posizioni di retrocessione in griglia di partenza, invece, per Charles Pic. Per il francese non c’è scorrettezza ma solo la sostituzione anticipata del motore sulla sua Marussia.

    FOTOGALLERY PROVE LIBERE GRAN PREMIO DI COREA 2012 – YEONGAM