GP Corea F1 2013, gara: vince Vettel, Ferrari 6a con Alonso [FOTO]

Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE del Gran Premio di Corea 2013 di F1

da , il

    AP/LaPresse

    Sebastian Vettel vince ancora! E’ suo il Gran Premio di Corea 2013 di F1. Sul circuito di Yeongam non riescono le Lotus ad impensierirlo sebbene alla fine chiudano a pochi secondi da lui con Kimi Raikkonen davanti a Romain Grosjean sul podio. Il momento clou della gara è rappresentato da una doppia safety car poco dopo la metà che crea clamorosi momenti di grande pericolo e azzera i distacchi. La Mercedes pasticcia con la tattica mentre la Ferrari di Alonso non riesce nella solita rimonta impattando immediatamente sul muro rappresentato da un Nico Hulkenberg letteralmente insuperabile. Alla fine il tedesco è addirittura 4° seguito dai già citati Hamilton e Alonso con Button, Massa e Perez che completano la top ten. Ritiro con Red Bull a fuoco per Webber dopo un contatto con Sutil.

    GP Corea F1 2013: ordine di arrivo

    1. Vettel Red Bull-Renault 1h43:13.701

    2. Raikkonen Lotus-Renault + 4.200

    3. Grosjean Lotus-Renault + 4.900

    4. Hulkenberg Sauber-Ferrari + 24.100

    5. Hamilton Mercedes + 25.200

    6. Alonso Ferrari + 26.100

    7. Rosberg Mercedes + 26.600

    8. Button McLaren-Mercedes + 32.200

    9. Massa Ferrari + 34.300

    10. Perez McLaren-Mercedes + 35.100

    11. Gutierrez Sauber-Ferrari + 35.900

    12. Bottas Williams-Renault + 47.000

    13. Maldonado Williams-Renault + 50.000

    14. Pic Caterham-Renault + 1:03.500

    15. van der Garde Caterham-Renault + 1:04.500

    16. Bianchi Marussia-Cosworth + 1:07.900

    17. Chilton Marussia-Cosworth + 1:12.900

    18. Vergne Toro Rosso-Ferrari + 2 laps

    19. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari + 3 laps

    20. Sutil Force India-Mercedes + 5 laps

    Ritirati:

    Webber Red Bull-Renault

    Di Resta Force India-Mercedes

    Giro più veloce: Vettel, 1:41.380

    Classifica piloti dopo 14 eventi

    1. Vettel 272

    2. Alonso 195

    3. Raikkonen 167

    4. Hamilton 161

    5. Webber 130

    6. Rosberg 122

    7. Massa 89

    8. Grosjean 72

    9. Button 58

    10. Hulkenberg 31

    11. Di Resta 36

    12. Sutil 26

    13. Perez 23

    14. Ricciardo 18

    15. Vergne 13

    16. Maldonado 1

    Classifica costruttori dopo 14 eventi

    1. Red Bull-Renault 402

    2. Ferrari 284

    3. Mercedes 283

    4. Lotus-Renault 239

    5. McLaren-Mercedes 81

    6. Force India-Mercedes 62

    7. Sauber-Ferrari 31

    8. Toro Rosso-Ferrari 31

    9. Williams-Renault 1

    GP Corea F1 2013: cronaca gara

    GIRO 55/55 E’ Sebastian Vettel il primo a passare sotto alla bandiera a scacchi! Sul podio vanno anche Kimi Raikkonen e Romain Grosjean. A punti c’è il sorprendente Hulkenberg che tiene dietro Hamilton e Alonso. Completano la top ten Button, Massa e Perez. Questo la classifica finale.

    GIRO 53/55 Ancora super Vettel: 1’41”380. Grosjean è ora attaccato a Raikkonen! Ricciardo si ritira quando era in 9a posizione. Perez entra nella top ten ma sia lui che Massa dovranno vedersela a fine gara con i commissari per la battaglia precedente.

    GIRO 52/55 Grosjean è a 1” da Raikkonen. Rosberg supera Button.

    GIRO 51/55 Emblematico Hamilton via radio:”Irreale quanta trazione abbia la Sauber”. 1’41”666: miglior giro in gara per Vettel che sancisce la propria supremazia in modo definitivo.

    GIRO 50/55 Curioso team radio in Lotus. Dicono a Grosjean di attaccare Raikkonen!

    GIRO 49/55 Grande spettacolo per la quarta posizione mentre Vettel ora ha 4” di vantaggio su Raikkonen ed ha messo in cassaforte la vittoria.

    GIRO 48/55 Fantastico Hulk: viene scavalcato da Hamilton alla fine del rettilineo principale ma lo risupera in quello successivo dando poi la possibilità ad Alonso di fare un sorpasso e controsorpasso, ancora, con la Mercedes!

    GIRO 46/55 Vettel ha 3” su Raikkonen e 4” su Grosjean. Decimo dopo decimo ha messo su un buon vantaggio! Hamilton si scontra ancora contro il muro Hulkenberg. Ne approfitta Alonso che è di nuovo in scia dell’inglese.

    GIRO 45/55 Grande bagarre tra Maldonado, Perez, Bottas, Gutierrez e Massa per la decima posizione! Alla fine è il brasiliano ad avere la meglio!

    GIRO 44/55 Anche Hamilton, come Alonso in precedenza, fatica a passare la Sauber che ha un’ottima trazione in uscita dalle curve.

    GIRO 43/55 Hamilton attacca Hukenberg mentre Button ora impensierisce Alonso.

    GIRO 42/55 Vettel allunga subito e rifila 2” a Raikkonen. Questa la nuova classifica dopo la ripartenza.

    GIRO 41/55 SI RIPARTE! Sorpasso e controsorpasso tra Alonso e Hamilton! Prime 4 posizioni invariate.

    GIRO 40/55 Raikkonen ha una gomma con 7 giri in più rispetto a Grosjean e Vettel ma proverà una ripartenza da urlo per dare fastidio al tedesco. Hulkenberg, a sua volta, potrà di nuovo lanciare la sua Sauber a tutta per avanzare ancora? Lo scopriremo adesso!

    GIRO 39/55 Questa la situazione in attesa della ripartenza.

    GIRO 37/55 Ecco finalmente la Safety Car!

    GIRO 36/55 ASSURDO!!!! Una Jeep dei pompieri è in mezzo alla pista senza ci sia il segnale della safety car!!! Situazione di estremo pericolo. Raikkonen, intanto, supera Grosjean di forza ed è secondo.

    GIRO 35/55 SI RIPARTE! Contatto tra Sutil e Webber! FUOCO SULLA RED BULL!!! Hulkenberg è un missile e supera Hamilton che viene attaccato anche da Alonso.

    GIRO 34/55 In vista della ripartenza, va detto che ora Vettel deve vedersela con Grosjean su tutti. In Lotus ci credono! Raikkonen, invece, avendo gomme più usate rispetto ad Hamilton, dovrà forse difendersi dagli attacchi dell’inglese. Alonso proverà a superare Hulkenberg per il 5° posto.

    GIRO 33/55 Questa la classifica in vista della ripartenza. Da notare che Webber ha montato gomme Supersoft.

    GIRO 32/55 I commissari stanno cercando con un po’ di approssimazione di togliere tutti i detriti di gomma dall’asfalto.

    GIRO 31/55 ATTENZIONE: esplode la gomma di Perez!! SAFETY CAR in pista per togliere i detriti! Fortuna per Vettel e Grosjean che stanno passando proprio nei pressi della pit lane e possono subito entrare per fare il loro cambio gomme senza perdere posizioni. Strana tattica per Webber che fa un’ulteriore sosta…

    GIRO 30/55 Pit stop di Webber.

    GIRO 29/55 Pit stop di Hamilton, finalmente! Il pilota era disperato nei vari team radio…

    GIRO 28/55 Incredibile: la Mercedes non chiama al box Hamilton nonostante giri 6-7 secondi al giro più lento!!! Rosberg, invece, rientra per cambiare l’ala ma perde 22 secondi!. Pit stop anche per Alonso che rientra nuovamente dietro ad Hulkenberg.

    GIRO 27/55 Hamilton perde 4” al giro su Vettel e Grosjean ma per ora prosegue. Sono 20” ora da Vettel! Rosberg gli è arrivato in scia, lo sorpassa ma … ATTENZIONE: si stacca la parte alta del muso e Rosberg fa scintille per tutta la pista con l’ala che tocca terra!!

    GIRO 26/55 Webber supera Alonso. Di Resta esce di pista. Pit stop anche di Hulkenberg.

    GIRO 25/55 Pit stop di Raikkonen che prova ad anticipare gli avversari per superare il treno formato da Hulkenberg e Alonso. Hamilton ora è sull’1’47” mentre Vettel è sull’1’44” e gli altri sono sull’1’45”…

    GIRO 24/55 Hamilton gira 2” al giro più lento. Dopo aver spinto, ora accusa problemi di gomme… In attesa che arrivino i nuovi pit stop, ecco la classifica con i distacchi.

    GIRO 21/55 Vettel si riprende e segna il giro più veloce rimettendo in chiaro quali siano i valori in campo. Ora ha di nuovo 4” su Grosjean e 7” su Hamilton.

    GIRO 19/55 Hamilton continua a recuperare mezzo secondo al giro! Ora è a 6” da Vettel.

    GIRO 19/55 Alonso minacciosissimo attacca Hulk ma il tedesco si difende ancora!

    GIRO 18/55 Ruggito di Hamilton che spinge e recupera oltre mezzo secondo su Vettel e Grosjean. Tutti i tecnici stanno avvisando i loro piloti di guidare con attenzione per evitare il graining. Ricciardo effettua il suo primo pit stop.

    GIRO 17/55 Per la prima volta i tempi dei primi 3 si sono equivalsi sulla linea del 1’45”5

    GIRO 16/55 Vettel riesce a girare circa mezzo secondo più veloce di Grosjean. Il vantaggio ora è di 4” si Grosjean e 7 su Hamilton.

    GIRO 15/55 Hulkenberg consente a Raikkonen e Webber di accodarsi dietro ad Alonso.

    GIRO 14/55 Alonso non riesce a superare Hulkenberg a causa dell’alta velocità di punta della Sauber.

    GIRO 13/55 Cambiano le gomme e forse cambia lo scenario dei valori in campo? Staremo a vedere! Ecco, intanto, la nuova classifica con i distacchi.

    GIRO 12/55 Anche Webber cambia le gomme. L’unico ancora senza soste è solo Ricciardo che è partito con mescole Medium. Alonso è ora di nuovo in scia di Hulkenberg.

    GIRO 11/55 Pit stop di Vettel e Raikkonen. Il tedesco rientra al comando ma il vantaggio su Grosjean è minimo. Tra i top driver solo Webber è senza soste. A breve aggiorneremo la classifica…

    GIRO 10/55 Alonso rientra in 11a posizione dietro a Vergne ma con pista libera. Hamilton è 8° dietro a Ricciardo. Pit stop ora per Grosjean, Rosberg e Hulkenberg. Il francese sbuca davanti a Hamilton mantenendo la posizione: grande spettacolo tra questi due!!

    GIRO 09/55 Raikkonen supera Alonso approfittando di un piccolo errore dello spagnolo! Pit stop per Hamilton ed anche per lo stesso Alonso…

    GIRO 08/55 Webber supera anche Ricciardo ed è 8°.

    GIRO 07/55 Proviamo a fare il primo punto della situazione. Vettel gira sull’1’46”8 così come Grosjean che resta a meno di 3” di distacco. Hamilton perde un paio di decimi al giro mentre Rosberg è 1” più lento ed accusa già 4” dal compagno di squadra. Hulkenberg è a soli 2” da Rosberg e tiene ancora dietro Alonso che, nel frattempo, ha risolto i problemi di graining e torna ad essere minaccioso nei confronti della Sauber. In scia della Ferrari è arrivato, intanto, Raikkonen. Massa, intanto, effettua il primo pit stop! Lo imitano anche altri piloti nelle retrovie.

    GIRO 06/55 Webber supera Maldonado ed ora è 9°.

    GIRO 05/55 In effetti Button entra al box per cambiare l’ala…

    GIRO 04/55 Raikkonen supera Ricciardo. Vettel, intanto, prova a scappare ma Grosjean lo tiene a tiro!

    GIRO 03/55 Button lamenta un problema all’ala anteriore. Alonso sembra già accusare problemi di graining.

    GIRO 02/55 Bel sorpasso di Webber all’esterno su Perez. Ma la Red Bull è nettamente superiore.

    GIRO 01/55 Semafori spenti… PARTITI!! Gran caos alla curva 2! Massa va in testacoda nel tentativo di sorpasso su Alonso e su altri piloti che sono arrivati tutti affiancati, lo spagnolo perde la posizione su Hulkenberg. Dietro di loro frenate a ruote fumati un po’ per tutti e qualche toccata qua e là. Vettel, invece, conserva il primato con Grosjean dietro di lui che supera la Mercedes di Hamilton. Al termine del primo giro. Questa è la nuova classfica

    GP Corea F1 2013: pre-gara

    ORE 08.00 Iniziato il giro di formazione in questo istante. Solo Ricciardo parte con gomme Medium. Supersoft per tutti gli altri…

    ORE 07.57 Riepiloghiamo la griglia di partenza.

    ORE 07.55 5 minuti al via! Ricordiamo che anche qui sono 2 le zone DRS. Una sul rettilineo dei box e la seconda su quello più lungo tra la curva 2 e 3.

    ORE 07.52 Helmut Marko della Red Bull a Sky:“Siamo la macchina più osservata perché siamo i più forti. E’ normale. E’ assurdo, invece, che ci siano ancora sospetti di irregolarità su di noi”. In effetti, i lattinari sono stati semplicemente più bravi degli altri a girare a loro favore il regolamento per ricreare, parzialmente, una sorta di sistema di controllo della trazione che gli avversari non hanno ancora ben capito come possa funzionare.

    ORE 07.51 Altro aggiornamento meteo: ora le probabilità di pioggia sono scese a solo il 10% nelle prossime due ore! La temperatura dell’aria è di 27°C e quella dell’asfalto è di 29°C. Fa più caldo oggi dei giorni precedenti!

    ORE 07.50 Massa:”Speriamo che la macchina sia meglio in gara che in qualifica, così che possiamo lottare con gli altri”.

    ORE 07.48 Alonso:”Più che la partenza è la curva 3 e 4 dove c’è azione. Non va usato il Kers alla partenza ma va tenuto da parte per dopo quando c’è la vera azione”.

    ORE 07.44 Curiosa scena in griglia di partenza. Ross Brawn si è piazzato a pochi centimetri dal retrotreno della Red Bull di Vettel per scrutarne con accuratezza i dettagli mentre i tecnici austiaci tentavano di oscurargli la visuale. Avvicinato dall’inviato di Sky, non ha voluto neppure essere disturbato!

    ORE 07.43 Focus sulle gomme Pirelli: Supersoft e Medium!

    ORE 07.40 In Lotus puntano al podio con Grosjean ma temono il ritorno della Ferrari di Alonso. Qualche preoccupazione per Raikkonen che deve rimontare ma non ha una grande velocità di punta.

    ORE 07.39 Avete studiato? Mettetevi alla prova con il QUIZ sul GP di Corea

    ORE 07.37 Siamo alla quarta edizione del GP di Corea: qui la breve storia della corsa

    ORE 07.35 Come detto, non pioverà oggi a Yeongam. Vettel, in ogni caso, ha fatto sapere di non temere nulla!

    ORE 07.32 Dopo le qualifiche, polemica tra Ferrari e Pirelli sulle gomme. Qui il botta e risposta tra Alonso e Hembery.

    ORE 07.30 Pit lane aperta! Le vetture iniziano a fare i loro giri di installazione…

    ORE 07.28 Qui il racconto delle qualifiche! Vettel in pole position davanti ad Hamilton.

    ORE 07.26 Dopo le libere del sabato [qui la cronaca], la Ferrari ha mostrato qualche segnale di miglioramento con la pista che si gomma. Questo dà qualche speranza in più in ottica gara.

    ORE 07.25 Già dal venerdì si è capito come sarebbe andato questo fine settimana! Red Bull e Mercedes hanno mostrato di essere superiori alla Ferrari che, però, come Alonso ha subito dichiarato, può puntare alla solita rimonta in gara.

    ORE 07.23 In questo fine settimana c’è stato anche il tempo per parlare ancora dei fischi che Vettel si becca qua e là in giro per il mondo. Perché il pilota della Red Bull è antipatico? Leggi qui.

    ORE 07.20 Qui la cronaca della seconda sessione del venerdì.

    ORE 07.18 Riavvolgiamo il nastro del weekend: qui trovate la cronaca della prima sessione di prove libere. Sessione nella quale Kimi Raikkonen è stato protagonista di uno spettacolare incidente. Vedi foto sotto!

    ORE 07.15 Ricordiamo che le mescole portate qui dalla Pirelli sono le Supersoft e le Medium.

    ORE 07.13 Primo aggiornamento fondamentale sul meteo. Non piove! E probabilmente non pioverà per tutta la durata della gara. Lo spauracchio del tifone è sparito…

    ORE 07.10 Sono sette le ore di fuso orario tra Italia e Corea. La gara inizierà quando a Yeongam saranno le 15, vale a dire tra 50 minuti.

    ORE 07.00 Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE del Gran Premio di Corea 2013 di F1. Per restare aggiornati in tempo reale su ciò che accade sul circuito di Yeongam è sufficiente ricaricare minuto dopo minuto questa pagina. Iniziamo con il dare uno sguardo alle posizioni che contano della griglia di partenza: in pole position troviamo Sebastian Vettel affiancato in prima fila da Lewis Hamilton. Dietro di loro ci sono Romain Grosjean, Nico Rosberg, Fernando Alonso e Felipe Massa. Kimi Raikkonen è nono mentre Webber è tredicesimo dopo la penalizzazione di 10 posizioni.