GP Corea F1 2013, prove libere 2: Hamilton ancora al top, Lotus gran ritmo gara

E' Lewis Hamilton a svettare nelle prove libere 2 del Gran Premio di Corea 2013

da , il

    F1 Gran Premio della Corea 2013   il venerdi pre gara

    E’ il mattatore del venerdì a Yeongam. Lewis Hamilton conquista i due turni di prove libere con il miglior tempo davanti a Vettel anche nella seconda sessione. Frecce d’argento velocissime, come conferma il terzo posto di Rosberg. Non c’è stato il dominio di Singapore da parte della Red Bull, in forma sì ma non in grado di ammazzare la gara. Tanto più considerando le prestazioni sul long run, che hanno messo in mostra una grandissima Lotus, forte sia con Raikkonen che Grosjean, con gomme medie e supermorbide. E la Ferrari? Prestazioni allineate agli altri con le gomme medie, meno bene le supermorbide, mentre per la qualifica prevedibilmente ci sono 2-3 decimi dalla pole position. Il tempo per migliorare ancora c’è tutto e si annuncia un week end più serrato di quelli visti recentemente. Sempre che non arrivi la pioggia a ridisegnare i rapporti di forza odierni.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 2 – GP COREA 2013 – YEONGAM

    1. HAMILTON -Mercedes- 1:38.673

    2. VETTEL -Red Bull- 1:38.781

    3. ROSBERG -Mercedes- 1:38.797

    4. WEBBER -Red Bull- 1:38.844

    5. MASSA -Ferrari- 1:39.114

    6. GROSJEAN -Lotus- 1:39.226

    7. ALONSO -Ferrari- 1:39.444

    8. RAIKKONEN -Lotus- 1:39.757

    9. BUTTON -McLaren- 1:39.774

    10. SUTIL -Force India- 1:40.006

    11. DI RESTA -Force India- 1:40.007

    12. PEREZ -McLaren- 1:40.152

    13. GUTIERREZ -Sauber- 1:40.186

    14. HULKENBERG -Sauber- 1:40.210

    15. VERGNE -Toro Rosso- 1:40.446

    16. RICCIARDO -Toro Rosso– 1:40.552

    17. MALDONADO -Williams- 1:41.117

    18. BOTTAS -Williams- 1:41.289

    19. VAN DER GARDE -Caterham- 1:42.461

    20. PIC -Caterham- 1:42.798

    21. BIANCHI -Marussia- 1:43.108

    22. CHILTON -Marussia- 1:43.441

    a cura di: @fabianopolimeni

    8:27 - E’ tutta da scrivere la storia del week end, perché se con pieno di carburante e asfalto relativamente poco gommato il degrado è stato elevato, via via che si sono scaricate le monoposto è sembrata migliorare la gestione delle supermorbide. Tutto confermato sulla Lotus, costante e veloce sia con medie che supermorbide così come Vettel.

    Conferma il buon ritmo Vettel, pur senza dominare. Impressionano invece le due Lotus con le supermorbide, uniche al momento a girare costanti su 45″1, sette decimi meglio di quanto fa Vettel, già di per sé competitivo.

    8:15 - Importante da considerare gli effetti di una pista nuovamente green domenica, se dovesse piovere prima e asciugarsi in tempo: il degrado sarebbe ancora maggiore, mentre proseguendo questo trend la situazione migliorerà sicuramente

    Via radio Hamilton conferma che le medie assicurano molti più giri e la prestazione è stabile sul 45″ basso. Vettel comunque continua a 45″5 con le supermorbide dopo un passaggio a vuoto (1’47″): siamo alla quarta tornata.

    8:11 - Siamo al quinto passaggio con supermorbide per Alonso e non c’è stato il drammatico decadimento sperimentato da Rosberg. Tempi più alti rispetto alle medie, un secondo abbondante, ma il ritmo di 1’46″7 è allineato agli altri con la stessa mescola. Le medie, invece, stanno restituendo 1’45″4 per Hamilton, 1’46″3 l’ultimo giro Webber (giro lento), 45″6 per Massa.

    Da seguire Vettel, autore di due giri 1’45″6 con supermorbide: degrado anche per lui adesso?

    Alonso con le supermorbide si posiziona tra 45″9 e 46″4 dopo tre giri, mentre Rosberg ha evidenziato una stabilizzazione sul 1’46″ medio dopo un forte calo della prestazione. Meglio le medie, con distacchi tutto sommato contenuti tra i migliori: tre decimi tra Webber e Grosjean nell’ultimo confronto.

    8:02 - Le supermorbide non sono gomme da gara. Questi i primissimi riscontri, dopo che Rosberg ha visto un innalzamento drastico dei tempi, partendo da 46″1 e balzando a 48″5 al quarto giro. Molto meglio le medie e in gran forma la Lotus, che continua a stare sul 1’44″ alto, al limite del 45″0

    Al quarto giro Rosberg conferma la crisi delle supermorbide con 1’47″2

    Primi tempi dei long run. Hamilton è stabile sul 1’45″ medio, Rosberg fa 1’46″1, 46″0, 46″4 con le supermorbide e Webber dopo tre giri rientra ai box (1’44″5, 46″3, 46″0). Le due Lotus, invece, sembrano messe bene con le medie, stabili tra l’1″44 alto e 1’45″ basso.

    7:56 - Record nel T1, mezzo secondo perso nel T2 anche a causa di un bloccaggio e il T3 non è il migliore, perdendo 3 centesimi dal riferimento di Rosberg. Seconda posizione a 110 millesimi da Hamilton a fine giro

    Iniziano il long run Hamilton, Webber e Rosberg. L’inglese è con gomme medie, gli altri due con supermorbide.

    7:46 - Vettel se la prende comoda e continua a testare una nuova ala posteriore con gomme medie. E’ settimo al momento, vedremo cosa farà con le gomme supermorbide. Seguendo i miglioramenti altrui, dovrebbe girare sul 1’38″5: tempo buono per andare in testa

    Ha margine Alonso e lo conferma Massa, in miglioramento di 1″2. Il brasiliano è quarto a mezzo secondo da Hamilton.

    7:42 - Quarto tempo Alonso, 1’39″444 a quasi otto decimi da Hamilton. Paga due decimi nel T1, sei nel T2 e tre nel T3 rispetto ai record. Il delta di prestazione tra supermorbide e medie è di 6 decimi, inferiore al secondo visto finora per gli altri.

    Anche Rosberg è della partita: 1’38″797 e seconda piazza a 120 millesimi. Anche per lui c’è 1 secondo di miglioramento. Vedremo ora Alonso.

    7:37 - Hamilton si riprende la testa della classifica con 1’38″673, confermando 9 decimi di differenza tra mescola media e supermorbida. Record nel T2 per l’inglese, mentre il T1 è di Vettel.

    Migliora di 1″1 Mark Webber con le gomme supermorbide e balza in testa.

    7:33 - Errore nel T2 per Hulkenberg che abortisce il giro.

    Hulkenberg è il primo a uscire con gomme supermorbide. Al momento è autore di 1’41″191

    7:30 - Problemi per Raikkonen che si lamenta dello sterzo che tira a destra. E’ certamente una conseguenza dell’impatto nelle libere 1

    Toglie un decimo abbondante lo spagnolo, che passa a 1’40″096 e resta quinto.

    Da seguire ora le prestazioni di Alonso, dopo che Stella dal muretto lo ha avvisato presumibilmente di una mappatura più aggressiva sul motore e un maggior recupero del kers. Vedremo i tempi.

    7:20 - Raikkonen è riuscito a scendere in pista e il primo crono con gomme medie è 1’41″177, undicesima piazza per lui. davanti a tutti c’è Hamilton, con 8 centesimi su Webber e tre decimi su Vettel.

    Alonso si posiziona a 3 decimi da Hamilton e oltre 1″ da Vettel al momento. Terza piazza per lui.

    7:12 – Anche Raikkonen è bloccato ai box con gli ultimi lavori sulla monoposto, ricostruita all’anteriore dopo l’incidente sotto la bandiera a scacchi.

    Buemi dal box Red Bull spiega come si stia lavorando con un carico aerodinamico maggiore, in previsione della pioggia di domenica. Stamane le velocità di punta non erano altissime per Red Bull e Mercedes. Il sole odierno, già da domani potrebbe essere un ricordo.

    Vettel va davanti a tutti e segna 1’39″696, poi Hamilton, Massa, Perez, Hulkenberg

    7:09 - Ancora ai box Alonso, in attesa che la pista migliori e si gommi. Vettel, invece, è già dietro Grosjean e lo manda a quel paese per averlo rallentato.

    1’45″0 è il primo tempo cronometrato di Bianchi. Nel frattempo l’attività in pista è aumentata, con 11 monoposto a girare tutte insieme. Maldonado adesso scavalca la Marussia, 1’42″5 il suo riferimento.

    7:01 – Bianchi è il primo a scendere in pista, con un asfalto a 35° C, mentre l’aria è sui 24 gradi.

    Come abbiamo anticipato stanotte, i commissari stanno valutando l’uscita della pitlane, dove si è creato un dosso netto in grado di dar problemi alle monoposto. Vedremo se verranno adottati dei provvedimenti.

    6:35 - Da Yeongam rimbalzano notizie di mercato, ed è Mark Hughes, corrispondente di Sky Sport UK a rilanciarle: la McLaren non molla la presa e lavora ancora per avere Alonso nel 2014. Voci da bollare come fantamercato.

    GP Corea F1 2013, quanto sei preparato? Fai il nostro quiz!

    Domanda 1 di 10

    Quale tra queste affermazioni sul Gran Premio di Corea è vera?