GP degli USA, libere 1: la McLaren è già lì, Ferrari peggio anche delle BMW

gp usa f1, risultati prove libere - mclaren davanti alla ferrari

da , il

    gp usa -prove libere

    Non inizia bene per la Ferrari il weekend del GP degli Usa ad Indianapolis. Dopo la prima sessione di prove libere la McLaren conferma la sua superiorità e le rosse di Maranello vengono impensierite anche dalla BMW Sauber con Heidfeld e il debuttante Vettel.

    L’intera sessione si è giocata con il duello a distanza tra Alonso ed Hamilton. Alla fine ha avuto la meglio lo spagnolo che ha stampato un tempone in assetto da qualifica e con gomme morbide. Per la lotta alla pole position, insomma, la vettura inglese sembra già a posto.

    Discorso diverso per la Ferrari che stenta ancora. Solo quinto Raikkonen e addirittura settimo Massa. Meglio di loro le due BMW Sauber che arrivano con Heidfeld al secondo posto con Vettel al quarto, chiudendo nel mezzo Lewis Hamilton.

    Da segnalare che Nick Heidfeld, a differenza di tutti gli altri piloti, ha provato a girare passando con una traettoria molto più esterna e vicina al muro nella curva sopraelevata che immette nel rettilineo del traguardo.

    Dal paddock, infine, registriamo alcune interessanti dichiarazioni come quella di Alonso che bolla come pure speculazioni le voci di presunti contatti tra lui e la scuderia Ferrari.

    Quanto ai piloti della Rossa, Felipe Massa continua a dirsi moderatamente ottimista e spera che il caldo di Indianapolis aiuti la F2007 a migliorare nelle prestazioni mentre Raikkonen ha salutato la sala stampa con un laconico “per adesso, non ho proprio idea su cosa aspettarmi da questo GP…”

    GP degli Usa, prove libere 1. Migliori tempi

    01. – Alonso – McLaren-Mercedes – 1’11″925 – 207.19 Km/h

    02. – Heidfeld – BMW Sauber – 1’12″391 – +00″466

    03. – Hamilton – McLaren – Mercedes – 1’12″628 – +00″703

    04. – Vettel – BMW Sauber – 1’12″869 – +00″944

    05. – Räikkönen – Ferrari – 1’12″966 – +01″041

    06. – Rosberg – Williams – Toyota – 1’13″020 – +01″095

    07. – Massa – Ferrari – 1’13″040 – +01″115

    08. – Coulthard – Red Bull – Renault – 1’13″159 – +01″234

    09. – Button – Honda Racing – 1’13″597 – +01″672

    10. – Webber – Red Bull – Renault – 1’13″682 – +01″757

    11. – Trulli – Toyota – 1’13″777 – +01″852

    12. – Nakajima – Williams – Toyota – 1’13″786 – +01″861

    13. – Schumacher – Toyota – 1’13″819 – +01″894

    14. – Liuzzi – Toro Rosso – Ferrari – 1’13″907 – +01″982

    15. – Speed – Toro Rosso – Ferrari – 1’13″990 – +02″062

    16. – Fisichella – Renault – 1’14″000 – +02″075

    17. – Sato – Super Aguri – Honda – 1’14″037 – +02″112

    18. – Barrichello – Honda Racing – 1’14″052 – +02″127

    19. – Kovalainen – Renault – 1’14″189 – +02″264

    20. – Davidson – Super Aguri – Honda – 1’14″632 – +02″707

    21. – Albers – Spyker MF1 – Ferrari – 1’14″636 – +02″711

    22. – Sutil – Spyker MF1 – Ferrari – 1’14″810 – +02″885