GP degli USA, libere 2: McLaren sempre davanti, la Ferrari si sveglia

seconda sessione di prove libere del venerdì ad Indianapolis

da , il

    GP USa F1, prove libere

    Prosegue il dominio McLaren anche nella seconda sessione di prove libere del venerdì ad Indianapolis. Alonso resta davanti ad Hamilton mentre le Ferrari recuperano terreno ma non fanno meglio della terza e quarta posizione con Massa e Raikkonen.

    I due piloti della McLaren, dopo aver già trovato un buon assetto per la prestazione sul giro singolo, si sono concentrati sul passo di gara che è sembrato molto convincente, soprattutto con la mescola più dura. La mescola morbida, montata solo nel finale per fare il miglior tempo, è sembrata soffrire di un notevole decadimento che dovrebbe calare sensibilmente quando la pista sarà più gommata.

    Da segnalare c’è solo una piccola uscita di pista per Hamilton. Il pilota britannico ha costretto i meccanici a riparare a tempo di record il fondo della sua MP4-22 leggermente danneggiato.

    La Ferrari riesce a ridurre il gap dalla McLaren e a sopravanzare la BMW Sauber. Quinto, ma molto più staccato, è Heidfeld che guida un folto gruppo di piloti. Dal tedesco in poi, infatti, tutto il resto dello schieramento – ad eccezione delle due Spyker – è racchiuso in meno di un secondo.

    GP degli USA, F1 2007. Prove libere 2. Migliori tempi

    01. – Alonso – McLaren – Mercedes – 1’12″156 – 207.19 Km/h

    02. – Hamilton – McLaren – Mercedes – 1’12″309 – +00″153

    03. – Massa – Ferrari – 1’12″435 – +00″279

    04. – Räikkönen – Ferrari – 1’12″587 – +00″431

    05. – Heidfeld – BMW Sauber – 1’13″026 – +00″870

    06. – Coulthard – Red Bull – Renault – 1’13″042 – +00″886

    07. – Rosberg – Williams – Toyota – 1’13″057 – +00″901

    08. – Kovalainen – Renault – 1’13″110 – +00″954

    09. – Barrichello – Honda Racing – 1’13″144 – +00″988

    10. – Button – Honda Racing – 1’13″202 – +01″046

    11. – Vettel – BMW Sauber – 1’13″217 – +01″061

    12. – Webber – Red Bull – Renault – 1’13″263 – +01″107

    13. – Liuzzi – Toro Rosso – Ferrari – 1’13″332 – +01″176

    14. – Davidson – Super Aguri – Honda – 1’13″364 – +01″208

    15. – Fisichella – Renault – 1’13″394 – +01″238

    16. – Wurz – Williams – Toyota – 1’13″539 – +01″383

    17. – Trulli – Toyota – 1’13″692 – +01″536

    18. – Speed – Toro Rosso – Ferrari – 1’13″712 – +01″556

    19. – Sato – Super Aguri – Honda – 1’13″753 – +01″597

    20. – Schumacher – Toyota – 1’13″765 – +01″609

    21. – Albers – Spyker MF1 – Ferrari – 1’14″225 – +02″069

    22. – Sutil – Spyker MF1 – Ferrari – 1’14″513 – +02″357