GP del Bahrain F1, Alonso e Hamilton insieme contro le polemiche:’Solo un incidente di gara’

GP del Bahrain F1, Alonso e Hamilton insieme contro le polemiche:"Normale incidente di gara"

da , il

    GP del Bahrain F1, Alonso e Hamilton insieme contro le polemiche:"Normale incidente di gara"

    Sia Fernando Alonso che Lewis Hamilton, alle prese con problemi ben più seri visto il loro rendimento nelle ultime due gare, non hanno assolutamente voglia di rinfocolare la nota rivalità, neanche se stuzzicati a riguardo del tamponamento che ha costretto il pilota McLaren ad una corsa nelle retrovie.

    Fernando Alonso, 10°:“La gara e’ stata difficile, come avevo previsto. La nostra qualifica di ieri in Q3 e’ stata una grande sorpresa, ma sapevamo che il nostro ritmo di gara non ci avrebbe permesso di fare molto. Ci manca velocita’ ma ci auguriamo di migliorare a Barcellona. Qualcuno ha detto che avrei fatto apposta a farmi colpire da Hamilton? Sono tutte sciocchezze, guardate i dati della telemetria. Lui era semplicemente molto più veloce di me.”

    Lewis Hamilton, 13°:“Sono molto deluso del mio operato oggi. L’intero fine settimana non e’ stato ideale gia’ da venerdi’ con l’incidente, ma sicuramente mi rifaro’ gia’ dalla prossima gara. Ho sbagliato la partenza ed ho perso molte posizioni, poi c’e’ stato l’incidente con Fernando, un normale incidente di gara dove entrambi ci siamo spostati verso destra e io l’ho colpito. Sono convinto che avevamo il passo giusto per lottare per le prime posizioni. Mi aspettavo prima o poi degli episodi negativi, tuttavia c’e’ tempo per recuperare i punti in campionato ed ho intenzione di tornare a vincere.”

    A seguire i commenti degli altri protagonisti del Gran Premio del Bahrain.

    Nick Heidfeld, 4°:?Visto come sono andate le cose in gara, ora sono molto piu’ felice rispetto a ieri. Il quarto posto di oggi e’ un risultato positivo, anche alla luce della mia performance nelle qualifiche del sabato. Il bilanciamento della vettura non mi ha soddisfatto appieno. Spero di non avere questi problemi in futuro. Ho terminato la gara alle spalle del mio compagno di squadra che era partito in pole, quindi non mi posso lamentare. Mi sono divertito in occasione del sorpasso su Jarno Trulli e Heikki Kovalainen. Ancora una volta il team ha avuto un weekend senza problemi?.

    Heikki Kovalainen, 5°:“Una gara abbastanza dura oggi. Ho fatto una buona partenza sono riuscito a superare Kimi alla curva 2 per poi essere di nuovo risuperato alla curva quattro. Nella curva 8 ho tardato la frenata bloccando la ruota anteriore destra che ha causato molte vibrazioni che mi hanno fatto temere per un guasto. Nel secondo stint la macchina ha funzionato bene quando abbiamo cambiato le gomme. Questo e’ stato il massimo che ho potuto fare. Tuttavia abbiamo ottenuto altri punti in una giornata difficile e questo e’ importante. Il team ha lavorato bene e dovremo continuare a lavorare sodo per migliorare in tempo per le gare europee.”

    Jarno Trulli, 6°:“Sono contento di aver tagliato il traguardo anche oggi tra i primi sei, sia per me che per il team, che ha lavorato davvero benissimo. Siamo arrivati alle spalle dei tre team piu’ forti, ed e’ il massimo che potevamo aspettarci da questo week-end. Sono partito molto bene, riuscendo a guadagnare un paio di posizioni alla prima curva;inizialmente ho subito per un po’ gli attacchi di Nico Rosberg, ma poi ho fatto la mia corsa. La vettura era ben bilanciata, sapevo di essere veloce e che avevamo una buona strategia, quindi non mi restava che spingere al massimo. La mia monoposto ha tenuto un ottimo passo, e sia io che Timo siamo arrivati al traguardo, dimostrando di essere competitivi. Questo risultato e’ un incoraggiamento per il futuro. Ora ci aspetta il test a Barcellona, dove cercheremo di proseguire su questa strada in preparazione della prossima gara.”

    Nico Rosberg, 8°:“Dobbiamo essere soddisfatti di questo punto anche se non e’ il massimo per noi. E’stato difficile oggi, le prestazioni delle gomme sono state molto variabili e le condizioni di vento molto diverse da venerdi’ quando abbiamo effettuato il set up. Cosi’ avremo un po’ di lavoro da fare in vista della prossima gara in Spagna. Barcellona storicamente e’ una pista difficile per noi, ma abbiamo avuto nuovi sviluppi sulla macchina e quindi mi auguro che cio’ contribuira’ ad aiutarci per la prossima gara.”

    Timo Glock, 9°:“Quella di oggi e’ stata una bella gara, e nel complesso sono soddisfatto della vettura, notevolmente migliorata per il mio stile di guida; inoltre alcuni piccoli aggiustamenti apportati durante la corsa si sono rivelati utili. I primi giri sono stati tutt’altro che noiosi, con tutti i piloti attorno a me che si scontravano, solo che cosi’ l’olio ha complicato le cose nel primo settore e in quello centrale. Avremmo potuto arrivare in zona punti, ma ho perso velocita’ all’inseguimento di Nico Rosberg nella parte centrale della corsa, e dopo e’ stata dura tenere lontano Fernando Alonso; sono comunque contento di aver concluso la gara. L’assetto della vettura era davvero buono, ora dobbiamo lavorare per migliorare il resto.”

    Giancarlo Fisichella, 12°: ?La partenza e’ stata ottima e sono riuscito a sorpassare molte vetture alla prima e alla settima curva. Il nostro passo era consistente e ho fatto un?ottima gara. Nello stint centrale ho avuto dei problemi con le gomme morbide, che non lavoravano come previsto, ma nell?ultima parte di gara le gomme dure si sono comportate bene. Sono davvero felice della mia gara, il team ha fatto un ottimo lavoro; ora dobbiamo cercare di migliorare la vettura?.