GP del Brasile, libere 1: Massa subito davanti

prima sessione di prove libere sul circuito di interlagos per il gran premio del brasile edizione 2008

da , il

    Il primissimo round, puramente teorico, della sfida tra Felipe Massa e Lewis Hamilton va a favore del brasiliano. Se l’esito della prima sessione di prove libere del GP del Brasile fosse lo stesso della gara, però, a trionfare sarebbe il pilota McLaren che su una pista umida ha mostrato già un gran passo.

    I TEMPI. Miglior tempo per Massa davanti ad Hamilton, staccato di quasi due decimi. Terzo si piazza Kimi Raikkonen. Dal quarto in giù i distacchi sono più consistenti ed a guidare il gruppetto è il solito Robert Kubica. Dietro al polacco troviamo Kovalainen. Alonso, Webber, Piquet, Heidfeld e Glock per quanto riguarda la top ten.

    ASCIUTTO CON ACQUAZZONI. Come anticipato, Hamilton è andato da subito forte in una sessione asciutta ma intervallata da brevissimi acquazzoni che hanno reso la pista molto viscida. Massa ha via via ridotto il distacco fino a superare il rivale della McLaren che nel suo ultimo tentativo ha commesso un errore spiattellando uno pneumatico. Sul fronte delle prestazioni, comunque, questo clima incerto sembra favorire nettamente la McLaren Mercedes.

    MASSA SUL FILO. Felipe Massa ha già avuto il primo bagno di folla al momento della sua uscita dai box. La pressione su di lui è altissima nonostante l’esito del mondiale non sia, di fatto, solo nelle sue mani. Il ferrarista ha, però, spiegato ai giornalisti che anche adesso che il momento della verità è arrivato, non sente particolare pressione:“Corro da sempre e ogni gara per me è stata importante. Già con i kart ho vissuto momenti cruciali nella mia carriera e di lì in avanti nulla è cambiato. Sono abituato a reggere la pressione per cui anche stavolta è tutto normale. So che vincere non mi basterà ma punterò a fare quello come sempre ho fatto nella mia carriera. Ripeto, non cambia niente per me”.

    GP del Brasile F1 2008, prove libere 1: risultati e classifica dei tempi

    1. Massa Ferrari (B) 1:12.305 24

    2. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:12.495 + 0.190 23

    3. Raikkonen Ferrari (B) 1:12.507 + 0.202 18

    4. Kubica BMW Sauber (B) 1:12.874 + 0.569 24

    5. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:12.925 + 0.620 20

    6. Alonso Renault (B) 1:13.061 + 0.756 25

    7. Webber Red Bull-Renault (B) 1:13.298 + 0.993 24

    8. Piquet Renault (B) 1:13.378 + 1.073 39

    9. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:13.426 + 1.121 28

    10. Glock Toyota (B) 1:13.466 + 1.161 33

    11. Trulli Toyota (B) 1:13.600 + 1.295 24

    12. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:13.621 + 1.316 23

    13. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:13.649 + 1.344 30

    14. Barrichello Honda (B) 1:13.676 + 1.371 28

    15. Button Honda (B) 1:13.766 + 1.461 13

    16. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:13.806 + 1.501 24

    17. Vettel Toro Rosso-Ferrari (B) 1:13.836 + 1.531 30

    18. Coulthard Red Bull-Renault (B) 1:13.861 + 1.556 19

    19. Sutil Force India-Ferrari (B) 1:14.704 + 2.399 21

    20. Fisichella Force India-Ferrari (B) 1:14.821 + 2.516 21

    Foto: motorsport