GP del Giappone: la pioggia non fa paura

GP del Giappone: la pioggia non fa paura ai piloti

da , il

    GP del Giappone: la pioggia non fa paura

    Dopo le qualifiche tutti sembrano soddisfatti. E tutti sembrano accomunati dal non aver trovato poi così drammatiche le condizioni del tracciato del Fuji.

    Più di tutti, invece, sembra contento Lewis Hamilton che partirà in pole position domani nel Gran Premio del Giappone.

    Lewis Hamilton:“E’ stato un grande risultato per il team. Queste sono condizioni molto particolari perché non avevamo mai girato così e non conoscevamo nemmeno il circuito prima di arrivare. Ieri avevamo lavorato bene ed oggi non c’era nulla da migliorare di significativo sulla macchina. Nel finale ho dato tutto rischiando ancora un po’, soprattutto nell’ultimo settore ma è andata bene ed ora sono contentissimo della pole per domani. A questo punto le condizioni meteo non mi preoccupano più di tanto e penso che ci potremmo divertire anche così”.

    Fernando ALonso:“Nonostante le condizioni meteo, tutto è andato bene e mi sono divertito. Non sono in pole ma pur sempre in prima fila, per cui non mi lamento. McLaren e Ferrari dimostrano di essere molto vicine e anche il bagnato non ha cambiato i valori in campo. In gara dovremmo fare un po’ più di fatica ma intanto noi siamo davanti”.

    Kimi Raikkonen:“E’ andata abbastanza bene a parte qualche errorino. Se sono terzo vuole dire che tuttosommato non erano cose rilevanti. Gli assetti mi sembrano a posto per cui sono fiducioso per domani. Siamo vicini alle prestazioni ottimali e anche le condizioni diverse non mi preoccupano. Speriamo solo che domani il tempo ci assista e potremmo anche fare meglio di oggi”.