GP della Cina F1 2008: Hamilton vola e vince

gran premio della cina di formula 1 2008

da , il

    E’ Lewis Hamilton il vincitore del Gran Premio della Cina di Formula 1 edizione 2008. Il pilota della McLaren compie una corsa strepitosa e, da vero dominatore, scaccia i fantasmi del 2007 con un hat trick e si lancia verso la conquista del titolo mondiale.

    PARTENZA. Nessun tentennamento per il pilota McLaren che parte dalla pole position. Dietro di lui si accodano Raikkonen e Massa mentre Alonso attacca Kovalainen e lo supera dopo un intenso duello. Al primo giro la classifica vede Hamilton, Raikkonen, Massa, Alonso, Kovalainen, Heidfeld, Vettel, Kubica, Piquet e Barrichello. Subito fuori dai giochi è Jarno Trulli che viene tamponato da Bourdais.

    06. Webber supera Barrichello. Hamilton allunga su Raikkonen a suon di giri veloci.

    10. Webber, partito molto aggressivo, supera anche Piquet mentre Raikkonen stabilizza il distacco da Hamilton sull’ordine dei 6 secondi. Più staccato Massa.

    12. Nelle retrovie è lotta tra Rosberg e Glock con il pilota della Williams che supera il connazionale della Toyota.

    13. Hamilton fa registrare il giro più veloce in gara con 1’36”325 millesimi.

    14. Pit stop per Massa e Alonso. Il brasiliano conferma le gomme morbide.

    15. Pit stop per Hamilton e Raikkonen. Il pilota McLaren conferma le gomme dure mentre il finlandese passa da morbide a dure.

    17. Pit stop per Heidfeld.

    18. Pit stop per Vettel e Kovalainen.

    24. Pit stop per Piquet.

    25. Pit stop per Kubica che rifornisce solamente, senza cambiare le gomme.

    28. Poche emozioni. A metà gara la classifica è sostanzialmente invariata con Hamilton davanti a Raikkonen, Massa, Alonso, Kovalainen, Heidfeld, Glock che non si è ancora fermato, Kubica, Piquet e Vettel.

    32. Pit stop per Glock.

    35. Kovalainen rientra con una gomma afflosciata ed esce dalla zona punti.

    36. Pit stop per Alonso.

    37. Pit stop per Massa che monta gomme dure per la prima volta.

    38. Pit stop per Hamilton e Raikkonen che montano gomme morbide. Il finlandese della Ferrari comincia a rallentare per farsi raggiungere da Felipe Massa che era dietro di una manciata di secondi.

    39. Pit stop per Heidfeld.

    40. Pit stop per Kubica.

    48. Raikkone alza il piede e Felipe Massa lo sorpassa.

    50. Kovalainen si ritira.

    56. Sotto alla bandiera a scacchi Hamilton passa con un vantaggio di 15” su Massa. Raikkonen è terzo davanti ad Alonso, Heidfeld, Kubica, Glock e Piquet per quanto riguarda la zona punti.

    GP della Cina F1 2008, gara: ordine di arrivo

    1. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1h31.57.403

    2. Massa Ferrari (B) + 14.925

    3. Raikkonen Ferrari (B) + 16.445

    4. Alonso Renault (B) + 18.370

    5. Heidfeld BMW Sauber (B) + 28.923

    6. Kubica BMW Sauber (B) + 33.219

    7. Glock Toyota (B) + 41.722

    8. Piquet Renault (B) + 56.645

    9. Vettel Toro Rosso-Ferrari (B) + 1:04.339

    10. Coulthard Red Bull-Renault (B) + 1:14.842

    11. Barrichello Honda (B) + 1:25.061

    12. Nakajima Williams-Toyota (B) + 1:30.847

    13. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) + 1:31.457

    14. Webber Red Bull-Renault (B) + 1:32.422

    15. Rosberg Williams-Toyota (B) + 1giro

    16. Button Honda (B) + 1giro

    17. Fisichella Force India-Ferrari (B) + 1giro