GP della Cina, pioggia all’80%: le qualifiche di oggi per i calcoli, la gara di domani per i conti

da , il

    GP della Cina, pioggia all'80%: oggi in qualifica i calcoli, domani in gara i conti

    Lewis Hamilton in pole oggi, d’accordo, ma i conti si faranno domani. Le previsioni per il GP della Cina dicono pioggia all’80%, per cui ognuno ha fatto le sue scelte e solo a fine gara potremmo vedere chi ha fatto i calcoli migliori tra le due varianti principali: assetto e carico di benzina.

    Per quanto riguarda il carico di carburante, ovviamente sono privilegiati quelli che ne hanno messa di più. In questo senso dovrebbe essere Hamilton il più svantaggiato.

    Ma il pilota inglese è in una posizione totalmente differente da tutti gli altri e, quindi, anche lui ha fatto la scelta migliore.

    Partire in pole, infatti, vuol dire stare lontano dalla bagarre, vedere che andamento prende la corsa e disuptare una seconda parte in tranquillità. Senza l’affanno di dover vincere per forza, Hamilton può persino accontentarsi di un piazzamento senza rischi.

    Gli altri, invece, hanno dovuto osare qualcosa di più. Per vincere la gara o per restare in corsa nel campionato poco importa. Altri obiettivi, non ci sono.

    Per cui Alonso potrebbe essere molto carico oppure aver scelto un assetto più da bagnato degli altri, in stile o la va o la spacca (tanto c’è poco da aggiustare ormai…).

    Quanto ai ferraristi, sono tutti molto soddisfatti del bilanciamento della macchina e non temono neanche il pericolo pioggia. Segno evidente che anche loro hanno guardato più a domani che ad oggi.

    Lewis Hamilton:“Dopo il GP del Giappone ho avuto delle difficoltà per quel comportamento che ho avuto e quindi ho temuto di avere delle penalizzazioni e sono stato molto confuso. FOrtunatamente la Federazione ha preso la decisione giusta e ora sono in pole. In qualifica ho fatto un buon risultato e questo viene nel momento più giusto. Ogni singolo giro ho provato a fare di meglio e ci sono riuscito. Sono fiducioso per la gara anche se ancora ci sono delle incognite sulle gomme. Spero però che le nostre scelte si riveleranno le più giuste”.

    Kimi Raikkonen:“Ho avuto un problema idraulico in mattinata che ha fatto fare del lavoro extra ai meccanici. Abbiamo una macchina che va molto bene e ad influire sul risultato credo sia stata anche la strategia. Domani potrebbe piovere e qui abbiamo corso anche lo scorso anno. SO che la visibilità è migliore rispetto a Fujni per cui non sono preoccupato”.

    Felipe Massa:“La macchina è andata bene, assetto e pneumatici sono Ok. La cosa che importa adesso sono le condizioni meteo per domani perché se pioverà sarà di nuovo una lotteria e avremo altri problemi da affrontare. Saranno comunque determinanti le strategie, così come lo sono state nel risultato di questa qualifica”.