GP di Francia: Alonso fa la danza della pioggia

Alonso spera nella pioggia per recuperare posizioni nel gp di francia di domani dove partirà decimo

da , il

    Alonso non cambierà il motore

    Fernando Alonso partirà decimo nel GP di Francia di domani. Niente cambio di motore per lui. Almeno stando alle sue dichiarazioni rilasciate a caldo. Nonostante il fumo visto in mondovisione, infatti, pare che il problema accusato dalla sua McLaren MP4-22 sia stato al cambio.

    Passata la paura, resta una magra consolazione. Insufficiente a far sparire amarezza e frustrazione. L’unico modo trovato da Alonso per prenderla positivamente, allora, è sperare nella pista bagnata per domani.

    Il suo alleato sarà la pioggia? Le previsioni la danno ancora per certa. Ad onor del vero c’è da dire che anche oggi era attesa e invece non è caduta.

    Ad ogni modo lo spagnolo spera in un rimescolamento di carte dovuto all’acqua per tornare a galleggiare e restare attaccato ai tubi di scarico di un Hamilton sempre più in fuga solitaria:“Oggi è stato davvero frustrante non poter fare neanche un giro e domani dovrò partire a centro gruppo con tutti i rischi che ne conseguono – ha ammesso Alonso – Sinceramente a questo punto spero che piova, almeno anche gli altri avranno delle difficoltà e forse potrò cercare di limitare i danni o addirittura approfittare di qualche loro imprevisto…”

    Per Alonso sarà fondamentale fare una magia domani. Il rischio grande è che Hamilton metta in cascina altri punti pesanti e la situazione in classifica e all’interno del team passi da pesantissima ad insopportabile.