GP di Francia: Schumi, parte e vince!

Parte in pole e vince

da , il

    Schumacher

    Parte in pole e vince. Michael Schumacher.

    Dietro di lui Massa non riesce a battere Alonso, il quale capisce subito che c’è poco da fare contro il tedesco e con un abile cambio di strategia in corsa mette al sicuro un “consolatorio” secondo posto.

    Partenza impeccabile per Schumacher. Massa gli copre le spalle ed è molto bravo a rintuzzare l’attacco di Alonso. Dietro ai tre che da subito mostrano un altro passo c’è un Trulli in gran forma, Ralf, Raikkonen, Fisichella e via via tutti gli altri.

    Dopo il primo pit-stop, quasi in contemporanea per i primi 3, Schumacher consolida il vantaggio su Massa e su Alonso. Le posizioni si sgranano e i distacchi aumentano. Sembra già tutto deciso. Se non fosse che Alonso al secondo pit-stop mette più benzina e decide di non fermarsi più. A quel punto Schumacher, forte del suo vantaggio, riesce lo stesso a restare davanti allo spagnolo dopo la terza sosta.

    Non è così per Massa che si deve accontentare del gradino più basso del podio.

    Trulli nel frattempo si ritira per problemi tecnici e lascia a Ralf il quarto posto. Raikkonen che in qualche momento sembra addirittura poter raggiungere Alonso conclude solo quinto. Fisichella è sesto anche a causa del mancato feeling con le gomme scelte.

    Il debuttante De La Rosa è settimo mentre l’ultimo posto nei punti tocca ad Heidfeld.

    Il primo fuori dai punti, invece, è Coulthard.

    Ordine d’arrivo

    1 M. Schumacher Ferrari 1:32:07.803

    2 F. Alonso Renault + 10.131 8

    3 F. Massa Ferrari + 12.546

    4 R. Schumacher Toyota + 27.212

    5 K. Räikkönen McLaren + 33.006

    6 G. Fisichella Renault + 45.265

    7 P. de la Rosa McLaren + 49.407

    8 N. Heidfeld BMW + 1 giri

    9 D. Coulthard Red Bull + 1 giri

    10 S. Speed Scuderia Toro Rosso + 1 giri

    11 J. Villeneuve BMW + 1 giri

    12 C. Klien Red Bull + 1 giri

    13 V. Liuzzi Scuderia Toro Rosso + 1 giri

    14 N. Rosberg Williams + 2 giri

    15 C. Albers Midland F1 + 2 giri

    16 F. Montagny Super Aguri + 3 giri

    Ritirati

    17 J. Button Honda + 9 giri

    18 M. Webber Williams + 16 giri

    19 J. Trulli Toyota + 28 giri

    20 R. Barrichello Honda + 52 giri

    21 T. Monteiro Midland F1 + 56 giri

    22 T. Sato Super Aguri + 70 giri