GP di Malesia: il circuito di Sepang

56 giri da 5,543km per una distanza totale di 310,408km

da , il

    Circuito Sepang Gran Premio Malesia F1

    56 giri da 5,543km per una distanza totale di 310,408km. Sono queste le cifre circuito di Sepang che ospiterà domenica, quando in Italia saranno le 9 del mattino, il GP di Malesia di F1.

    Il tracciato nel quale verrà corsa la seconda gara di questo campionato 2007 è uno dei tipici circuiti moderni. Costruito nel 1999, è uno degli impianti più “vecchi” tra quelli di recente creazione di Hermann Tilke, l’architetto della Formula 1. Dopo lui sono arrivati, infatti, Shanghai, Sakhir ed Istanbul.

    Sul circuito di Sepang, ai soliti ingredienti tecnici si abbina sempre un’altra variante: il meteo. Costante, quest’anno soprattutto è il rischio di acquazzoni, Costante, sempre e comunque, è l’afa. Il caldo umido costringe i piloti a farsi delle vere e proprie saune dentro agli abitacoli, come se fossero dei vacanzieri rimasti fermi sull’A-1 a ferragosto!

    Venendo alla pista, il tracciato è caratterizzato da lunghi curvoni veloci che possono mettere in crisi, oltre ai propulsori, gli pneumatici. Perfino Alonso in settimana si è detto preoccupato per l’abrasività del tracciato, cresciuta col passare degli anni.

    Tra i punti caldi annoveriamo la prima curva che, soprattutto alla partenza, avvolge il serpentone delle vetture come in una spirale e non lesina contatti o veri e propri incidenti. Altro punto interessante è la staccatona in fondo al rettilineo opposto a quello dei box. Lì si vedono spesso degli attacchi che, se non si concretizzano in un sorpasso alla prima occasione, possono vedere la manovra ripetuta proprio nella prima curva di cui sopra. Altro punto buono per i sorpassi, infine, è la curva 9 alla quale si arriva dopo due curvoni velocissimi.

    Rivediamo un video con il giro di pista dal camera car di Montoya. Era la partenza del Gran Premio del 2002. Successe un po’ di tutto.

    Tra le date da ricordare nella storia della corsa c’è il 1999 quando l’impianto fu inaugurato. In quell’occasione vinse Eddie Irvine, ma gli occhi di tutti erano su Michael Schumacher che, tornato in pista dopo l’incidente di Silverstone, lascio la vittoria ad Irvine e si accontentò del secondo posto.

    Altro anno significativo è il 2003. In Malesia Alonso conquistò la sua prima pole positione e Raikkonen vinse la sua prima gara in F1. Nel 2006, infine, la Renault conquistò la sua prima doppietta da quando è tornata in F1 come costruttore. Allora vinse Fisichella.

    Albo d?oro GP di Malesia F1

    1999 E Irvine ? Ferrari

    2000 M Schumacher ? Ferrari

    2001 M Schumacher ? Ferrari

    2002 R Schumacher ? Williams BMW

    2003 K Raikkonen ? McLaren Mercedes

    2004 M Schumacher ? Ferrari

    2005 F Alonso ? Renault

    2006 G Fisichella ? Renault