Gp di Monaco: Alonso batte Hamilton e va in pole position. Raikkonen sbaglia, è 15°!

A Montecarlo una McLaren in formissima riduce ad una lotta casalinga il duello per la pole position

da , il

    Fernando ALonso in pole position a Montecarlo

    A Montecarlo una McLaren in formissima riduce ad una lotta casalinga il duello per la pole position. Alla fine la spunta Fernando Alonso, ma il campione del mondo deve sudare non poco per avere la meglio su Hamilton. Male la Ferrari che arriva nella top ten solo con un Massa mai incisivo e saluta Raikkonen nel Q2 per colpa di un errore del pilota finlandese.

    Q1. Le McLaren fanno già vedere che sanno andare come dei fulmini. Dopo la prima manche vengono eliminate le due Super Aguri, le due Spyker, Ralf Schumacher e Scott Speed. L’unico dei sei a sorridere è Sutil che riesce a schiodare la vettura olandese dall’ultima fila.

    Q2. La prima vittima del GP di Monaco 2007 è Kimi Raikkonen. Il finlandese nel suo giro lanciato sbatte con l’anteriore destra all’altezza delle chicane delle Piscine. Lì per lì sembrava che avesse fatto una manovra alla Schumacher 2006. Invece la manovra era in stile Massa ’06, vale a dire: qualifiche finite in anticipo e addio sogni di gloria…

    A fare compagnia a Raikkonen ci restano Coulthard, retrocesso ultimo per un evidente rallentamento scorretto nei confronti di Kovalainen, Kovalainen stesso, Trulli, Liuzzi e Wurz.

    Q3. La lotta in famiglia vede Fernando Alonso spuntarla su Hamilton. Massa non riesce a far meglio di un terzo posto acciuffato nel suo ultimo tentativo e grazie ad un eccellente ultimo settore. La terza manche è caratterizzata da una leggera pioggerella che rende la pista leggermente scivolosa nella seconda metà della qualifica costringendo i piloti ad anticipare i loro tentativi. In seconda fila, assieme al brasiliano della Ferrari, partirà un bravo Fisichella. Dietro il pilota della Renault si sono classificati Rosberg, Webber, Heidfeld, Kubica, Barrichello e Button.

    GP Monaco 2007. Risultati qualifiche e griglia di partenza

    1. Alonso McLaren (B) 1:15.726

    2. Hamilton McLaren (B) 1:15.905

    3. Massa Ferrari (B) 1:15.967

    4. Fisichella Renault (B) 1:16.285

    5. Rosberg Williams (B) 1:16.439

    6. Webber Red Bull (B) 1:16.784

    7. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:16.832

    8. Kubica BMW Sauber (B) 1:16.955

    9. Barrichello Honda (B) 1:17.498

    10. Button Honda (B) 1:17.939

    11. Wurz Williams (B) 1:16.662

    12. Liuzzi Toro Rosso (B) 1:16.703

    13. Trulli Toyota (B) 1:16.988

    14. Kovalainen Renault (B) 1:17.125

    15. Raikkonen Ferrari (B) ——–

    16. Coulthard* Red Bull (B) 1:16.319

    17. Davidson Super Aguri (B) 1:18.250

    18. Speed Toro Rosso (B) 1:18.390

    19. Sutil Spyker (B) 1:18.418

    20. R.Schumacher Toyota (B) 1:18.539

    21. Sato Super Aguri (B) 1:18.554

    22. Albers Spyker (B) ——–