Gp di Monaco, prove libere 1: McLaren forte subito, Ferrari pensa alla gara

Prove libere al giovedì

da , il

    Gp monaco 2007 prove libere

    Prove libere al giovedì. E’ questa una delle tante caratteristiche del Principato di Monaco. Forse una tra le meno bizzarre.

    Come ci hanno abituato ultimamente, sono ancora una volta le McLaren a fare il bello e il cattivo tempo. La Ferrari è distante, ma gioca a nascondersi.

    Un Fernando Alonso in forma smagliante ha fatto registrare il maggior numero di tornare e il miglior tempo della prima sessione con oltre mezzo secondo su Hamilton che ha preceduto di un soffio Nck Heidfeld.

    Bene anche Giancarlo Fisichella, quarto nonostante abbia sbattuto ed abbia rovinato l’ala anteriore della sua R27. La prima Ferrari è quella di Kimi Raikkonen. Il ferrarista, quinto, accusa un ritardo di quasi un secondo da Alonso. Peggio di lui ha fatto Massa che non riesce a fare meglio neanche di Webber e Rosberg.

    A giustificazione del gap, va segnalato che la Ferrari ha girato con gomme dure e con molta benzina. Come al solito, quindi, i tempi delle prove libere vanno presi con le pinze.

    Non a caso il brasilano della Ferrari si era comunque definito molto fiducioso in mattinata:“Dopo i test al Paul Ricard, ci vedo bene su questo tipo di piste, la macchina si comportera’ egregiamente su queste strade e in queste condizioni”.

    Più cauto, invece, Fernando Alonso:“A Monaco bisogna essere sempre concentrati al massimo e spingere al limite. E’ facile fare errori perche’ la pista e’ molto stretta e le barriere sono molto vicine. Bisogna essere quindi molto precisi ed avere uno stile di guida un po’ differente dal solito. Battere le Ferrari sarà difficile perché loro hanno solitamente un gran passo in gara. Ma anche loro non sono imbattibili. Noi dobbiamo fare il nostro e farci trovare pronti per approfittare di ogni situazone”.

    Chiudiamo con un altra notizia sulla Ferrari. E’ atteso l’arrivo di Michael Schumacher nel paddock della Rossa per proseguire il suo lavoro di consigliere. Sarà una presenza comunque molto discreta visto che l’ex-pilota non rilascerà alcuna dichiarazione alla stampa.

    GP di Monaco 2007. Risultati prove libere del giovedì, prima sessione.

    1. Alonso McLaren-Mercedes (B) 1:16.973 33

    2. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:17.601 + 0.628 14

    3. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:17.616 + 0.643 31

    4. Fisichella Renault (B) 1:17.758 + 0.785 27

    5. Raikkonen Ferrari (B) 1:17.918 + 0.945 28

    6. Webber Red Bull-Renault (B) 1:17.956 + 0.983 19

    7. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:18.074 + 1.101 27

    8. Massa Ferrari (B) 1:18.189 + 1.216 29

    9. Kubica BMW Sauber (B) 1:18.675 + 1.702 28

    10. Barrichello Honda (B) 1:18.676 + 1.703 22

    11. Wurz Williams-Toyota (B) 1:18.869 + 1.896 29

    12. Speed Toro Rosso-Ferrari (B) 1:18.967 + 1.994 27

    13. Coulthard Red Bull-Renault (B) 1:19.095 + 2.122 16

    14. Sato Super Aguri-Honda (B) 1:19.203 + 2.230 27

    15. Liuzzi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:19.285 + 2.312 24

    16. Kovalainen Renault (B) 1:19.321 + 2.348 27

    17. Button Honda (B) 1:19.332 + 2.359 27

    18. Davidson Super Aguri-Honda (B) 1:19.337 + 2.364 22

    19. Trulli Toyota (B) 1:19.496 + 2.523 22

    20. R.Schumacher Toyota (B) 1:19.799 + 2.826 25

    21. Sutil Spyker-Ferrari (B) 1:21.634 + 4.661 19

    22. Albers Spyker-Ferrari (B) 1:23.235 + 6.262 5