GP di Spagna F1, prove libere 2: Raikkonen conclude davanti alle Renault. McLaren indietro

Nella seconda e ultma sessione di prove libere del gran premio di spagna 2008 sul circuito di barcellona kimi raikkonen fa segnare ancora il miglior tempo stavolta davanti alle due renault di piquet e alonso

da , il

    GP di Spagna F1, prove libere 2: Kimi Raikkonen conclude davanti alle Renault

    E’ ancora Kimi Raikkonen il leader della classifica dei tempi nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna. Dietro al finlandese e davanti al compagno Felipe Massa si inseriscono a sorpresa le due Renault di Piquet e Alonso e la Williams di Nakajima. Più staccate le McLaren.

    “Pensare in grande fa sempre bene e se la macchina va come abbiamo previsto, allora saremo praticamente al livello delle BMW. Il resto toccherà ad Alonso mettercelo”. Con queste parole Flavio Briatore parla della gara di domenica. E aggiunge:“Fernando sta lavorando moltissimo con gli ingegneri sulla vettura. L’ho trovato molto cresciuto e sono convinto che continuando così scaleremo molte posizioni”.

    Una rondine non fa primavera, ma rivedere lì davanti le vetture francesi fa pensare che qualcosa di buono sia effettivamente accaduto nei recenti test sul circuito di Barcellona. Per escludere che si tratti solo di pretattica al fine di attrarre qualche tifoso spagnolo in più, però, conviene aspettare quantomeno le qualifiche di domani.

    Come anticipato, cronometro alla mano, nella seconda sessione di libere è stato ancora una volta Kimi Raikkonen a confermarsi il più veloce. Il finlandese ha visto limarsi il vantaggio sugli avversari che scende a meno di un decimo per la coppia Renault, a meno di tre decimi per Nakajima e Massa e poco di più per Webber, Rosberg, Coulthard, Fisichella e Sutil che, a sorpresa, portano le Force India a chiudere la top ten.

    Non fa meglio dell’undicesimo tempo ad oltre sette decimi dalla vetta Lewis Hamilton. Peggio di lui va al compagno Kovalainen che per problemi al cambio compie solo 8 giri. In ombra anche le BMW Sauber e le Toyota. L’impressione però è che più d’uno abbia pensato a nascondersi.

    GP di Spagna F1 2008, prove libere 2: risultati e classifica dei tempi

    1. Raikkonen Ferrari (B) 1:21.935 38

    2. Piquet Renault (B) 1:22.019 + 0.084 38

    3. Alonso Renault (B) 1:22.032 + 0.097 26

    4. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:22.172 + 0.237 35

    5. Massa Ferrari (B) 1:22.229 + 0.294 32

    6. Webber Red Bull-Renault (B) 1:22.238 + 0.303 36

    7. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:22.266 + 0.331 33

    8. Coulthard Red Bull-Renault (B) 1:22.289 + 0.354 30

    9. Fisichella Force India-Ferrari (B) 1:22.383 + 0.448 38

    10. Sutil Force India-Ferrari (B) 1:22.548 + 0.613 38

    11. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:22.685 + 0.750 33

    12. Kubica BMW Sauber (B) 1:22.788 + 0.853 38

    13. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:23.130 + 1.195 40

    14. Trulli Toyota (B) 1:23.224 + 1.289 34

    15. Button Honda (B) 1:23.263 + 1.328 34

    16. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:23.264 + 1.329 8

    17. Barrichello Honda (B) 1:23.415 + 1.480 31

    18. Vettel Toro Rosso-Ferrari (B) 1:23.661 + 1.726 35

    19. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:23.684 + 1.749 37

    20. Glock Toyota (B) 1:23.883 + 1.948 40

    21. Sato Super Aguri-Honda (B) 1:25.110 + 3.175 30

    22. Davidson Super Aguri-Honda (B) 1:25.163 + 3.228 31