GP di Spagna, i commenti dal podio: un Alonso deluso incolpa Massa per averlo danneggiato

E sul contatto alla prima curva che si incentrano le dichiarazioni dei protagonisti del GP di Spagna

da , il

    Podio GP Spagna F1 2007

    E sul contatto alla prima curva che si incentrano le dichiarazioni dei protagonisti del GP di Spagna. Ed Alonso non nasconde l’amarezza per come sono andate le cose. Lo spagnolo è deluso per essere finito solo terzo, ma non nega che ooteva andare molto peggio…

    Felipe Massa:“Il duello alla partenza e’ stato molto serrato: abbiamo rischiato ma non volevo assolutamente perdere la posizione cosi’ ci siamo toccati quando lui mi ha spinto verso l?interno. Fortunatamente, la macchina non ha riportato danni e cosi’ sono riuscito immediatamente a guadagnare terreno sui miei inseguitori. Volevo accumulare subito un buon margine in modo da poter poi gestire la situazione nella seconda parte della corsa e cosi’ e’ stato. Ora abbiamo da affrontare la gara di Monte Carlo: li’ e’ un po? come alla lotteria, ci vuole anche l?aiuto della fortuna. Una volta di piu’ voglio ringraziare Michael per l?aiuto che mi ha dato in tutti questi anni: le sue lezioni mi sono state utili!?

    Lewis Hamilton:“Le cose continuano a migliorare e continuo a vivere il mio sogno. Nelle prime fasi faticavo a mandare in temperatura le gomme e avevo un po’ di sovrasterzo, ma la situazione e’ migliorata considerevolmente dopo diversi giri ma il gap da Felipe era gia’ troppo grande. Nel secondo stint sono stato un po’ sfortunato con il traffico, ma a volte succede. In generale sono contento dell’esito della gara, e voglio continuare a fre punti”.

    Fernando Alonso:“Alla partenza c’è stata una bella lotta. Ho preso la scia di Felipe e sono andato verso l’esterno. Ero davanti a lui ma ho allungato un po’ la frenata e poi Massa ha chiuso duramente e ci siamo toccati. Nel 99% dei casi in situazioni come queste si fa fuori tutti e due. Stavolta, invece, non è successo e posso ritenermi molto fortunato per come sono andate le cose. Sono molto deluso, ma devo sapere vedere il lato positivo: con la vettura danneggiata è stato già difficile arrivare terzo e senza il ritiro di Raikkonen sarei potuto persino finire fuori dal podio”.

    Aldo Costa:“Le modifiche che abbiamo portato hanno dato grandi risultati. Penso che siamo un piccolo gradino sopra alle McLaren e questo è motivo per noi di grande soddisfazione. Sappiamo, però, che non possiamo assolutamente fermarci e che dobbiamo continuare a lavorare sodo con lo sviluppo per mantenere la nostra posizione di vantaggio e legittimarla anche nei due campionati”

    Jean Todt:“Pole position, vittoria e miglior crono in gara: per la seconda volta consecutiva un weekend perfetto per Felipe Massa, davvero grande oggi insieme ad una grande Ferrari. E? stata una gara caratterizzata da forti emozioni, soprattutto nella prima parte: il duello alla partenza fra Felipe e Alonso, il dispiacere per il ritiro di Kimi a causa di un problema nel cablaggio dell?alternatore, la fiammata in occasione del primo pit stop. Per vincere il campionato, però, ci vuole anche l?affidabilita’. Cosi’, malgrado tre vittorie e quattro pole position ci ritroviamo ad inseguire in entrambe le classifiche, a dimostrazione della grande competitivita’ dei nostri principali avversari”.