GP Europa F1 2016 a Baku, libere Ferrari. Vettel e Raikkonen minimizzano le difficoltà

GP Europa F1 2016 a Baku, libere Ferrari. Vettel e Raikkonen minimizzano le difficoltà

Il problema al venerdì è stato quello di far funzionare bene le gomme anteriori

da in Circuito Baku F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Europa F1, Kimi Raikkonen, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Europa F1 2016 a Baku, libere Ferrari. Vettel e Raikkonen minimizzano le difficoltà

    Per ora, non va. La Ferrari nelle libere del Gran Premio d’Europa a Baku fatica. Al mattino ci sono 43° C sull’asfalto, al pomeriggio una decina in meno, ma le gomme non funzionano. E’ l’attivazione di quelle anteriori, farle lavorare nel giusto range di temperatura, il problema. Non serve fasciarsi la testa, perché di stravolgimenti tra il venerdì e il sabato, nel box della rossa ne abbiamo visti frequentemente quest’anno. Certo, se nelle libere 3 dovessimo registrare ancora divari nell’ordine di quelli visti oggi, la situazione sarebbe preoccupante. Va detto, inoltre, che al miglioramento Ferrari seguirà l’incremento di competitività delle Mercedes, probabilmente non di comprimari come Force India, Williams e mine vaganti oggi in gran palla, come Sainz. Pertanto, una seconda-terza fila resta la prestazione prevedibile anche dopo le difficoltà odierne. Per seguire la gara e LIVE in diretta web su Derapate.it del GP Europa F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «E’ una giornata storta, anche Kimi non è riuscito a finire la sessione. Non abbiamo ancora la velocità, ma non era l’obiettivo odierno, vedremo cosa riusciremo a fare domani», spiega vettel.
    Commenti generalmente positivi sul tracciato, insolito per la configurazione: «E’ tutto molto difficile, un lungo rettilineo, poi una frenata molto dura. All’inizio è stata difficile, era scivoloso, ma sembra una bella pista, i tratti veloci, quelli ristretti, una gran bella sfida».
    Ben più importante è analizzare cosa non ha funzionato oggi e come migliorare per le qualifiche. Non saranno cruciali, perché a Baku lo spazio per passare c’è eccome, tuttavia, anche in prospettiva gara non si è rivelata una gran Ferrari. «Non direi che abbiamo dei problemi, piccole imperfezioni, non siamo stati veloci, punto. Ho fiducia nel team e nella macchina».

    Si è fermato nei minuti conclusivi, dopo i problemi accusati da Raikkonen, con l’asse posteriore bloccato e costretto a parcheggiare la macchina in curva 5, ma è stato uno stop precauzionale per Seb: «Non ho avuto un problema tecnico, l’aveva avuto Kimi e si è trattato di una misura precauzionale. Abbiamo riportato la macchina ai box, non sappiamo cosa sia successo. In generale credo avessimo il passo, ma abbiamo faticato a trovarlo. Manca ancora velocità ma si può migliorare».

    Leggi anche | Libere 2: Hamilton vola, Ferrari in difficoltà

    Che non sia il caso di allarmi ingiustificati lo confermano le parole di Raikkonen: «Credo che quando tutto ha funzionato, il bilanciamento non era male, però dobbiamo cercare di far di più per far funzionare le gomme sul giro secco, sembra questa la nostra difficoltà al momento. Sul long run non va male. Dobbiamo capire dove migliorare per domani, la pista è un po’ scivolosa, come tutti i circuiti nuovi, non mi dispiace finora».

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Baku F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Europa F1Kimi RaikkonenProve libere F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI