GP Europa F1 2016 a Baku, libere Mercedes. Rosberg rallentato da un calo di potenza

Incerte le cause dei problemi sulla W07. Tutto liscio per Hamilton

da , il

    GP Europa F1 2016 a Baku, libere Mercedes. Rosberg rallentato da un calo di potenza

    Per quanto visto nelle libere del venerdì a Baku, il Gran Premio d’Europa 2016 ha un padrone chiaro. Lewis Hamilton ha scavato il solco sul giro secco e sul passo gara, inarrivabile per tutti. Speranze riposte su Nico Rosberg per assistere a un po’ di bagarre, vista la competitività del pilota tedesco nel long run, interrotto per problemi tecnici alla W07. Si prende quasi 7 decimi in simulazione di giro veloce, troppi per immaginarlo in lotta per la pole domani, salvo capovolgimenti di fronte radicali. «La velocità sul giro singolo è stata un po’ un problema, ma sul long run con le gomme supermorbide mi sentivo a posto», spiega a fine sessione. Per seguire la gara e LIVE in diretta web su Derapate.it del GP Europa F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Cos’è accaduto esattamente non è ancora chiaro, se un guasto sulla power unit o la trasmissione: «Sfortunatamente la seconda sessione è stata compromessa un po’, visto che ho dovuto fermare la macchina dopo aver perso potenza. Stiamo ancora indagando su cosa possa essere capitato». Ferrari a parte, lontana oltre 1″3 da Rosberg, nella top ten si è assistito a uno strano rimescolamento. Red Bull in forte difficoltà, ecco Perez e Bottas dietro le frecce d’argento. «Sono un po’ sorpreso dei valori odierni, ritrovare la Force India appena dietro, non so realmente cosa aspettarmi da Red Bull e Ferrari nel corso del week end, visto che finora sono stati i nostri rivali più vicini, vedremo».

    Leggi anche | Libere 2: Hamilton vola, Ferrari in difficoltà | Vettel e Raikkonen minimizzano i problemi

    Va tutto liscio a Hamilton, «un bel modo di iniziare il week end», racconta. Primo, senza insidie: vorremmo anche vedere. «La pista non è facile, ma non a causa del difficile disegno, piuttosto perché è molto scivolosa. In frenata si presenta simile a Monaco, anche per quanto sono vicine le barriere, ma ci arrivi a velocità decisamente superiori. Per il resto è un mix di Valencia e di Sochi», aggiunge. Non esattamente dei complimenti, a nostro avviso.

    «Si tratta di una sfida vera e sarà dura per tutti nel week end. Serve parecchia concentrazione, qualcosa che mi piace e mi sono divertito a guidare là fuori oggi».