GP Germania F1 2009: pesi e pronostico

Il favorito del Gran Premio di Germania di Formula 1 edizione 2009 è Mark Webber

da , il

    Mark Webber grande favorito del Gran Premio di Germania edizione 2009. Il pilota della Red Bull ha benzina sufficiente per controllare la situazione e due Brawn GP destinate a fermarsi presto che potrebbero aiutarlo nella lotta con il compagno Sebastian Vettel. Determinante, però, sarà il meteo.

    METEO F1. Servono fino ad un certo punto le considerazioni sulla competitività delle vetture in questo pazzo, meteorologicamente parlando, GP di Germania edizione 2009. Al Nurburgring ci sono tutti i presupposti per vedere una corsa lotteria, sicuramente la più assurda dell’anno. Forse del secolo. Il tempo atmosferico, infatti, sembra aver scelto la zona dell’Eifel per dare il peggio di sé alternando con sadico cinismo e sbalorditiva repentinità pioggia e sole in cielo, asciutto, umido e bagnato in pista. A meno che non si assista, quindi, al Festival del cambio gomme ogni 10 minuti (come si è visto nelle qualifiche), il GP di Germania vedrà vincitore chi avrà più fegato di azzardare e più fortuna nel trovare la gomme giusta al punto giusto nonché il “pelo” di starsene fuori con delle slick anche nel caso cada qualche goccia o viceversa.

    PRONOSTICO F1. Dovendo fare un pronostico, quindi, l’unico vero parametro che resta da prendere in considerazione è il carico di benzina. Chi più ne ha, meglio sta. Nel senso che può gestire l’evolversi della situazione senza essere costretto a pit stop troppo anticipato. Pertanto, vanno discretamente bene le Red Bull che, in caso le condizioni della pista fossero costanti, possono trovarsi in zona doppietta dopo il primo stint. Inutile aggiungere che Mark Webber ha un’occasione d’oro per mettere a tacere coloro i quali lo dipingono come il Barrichello di turno. Soffriranno le Brawn GP. Non solo per il freddo ma perché la loro prima sosta potrebbe rispedirle nel gruppone di McLaren, Ferrari e compagnia bella. Il team di Woking è rinato e, sfruttando il Kers al via, si candida con Lewis Hamlton al terzo gradino del podio. E’ impressione comune che Adrian Sutil non regga alla distanza ma per il tedesco è l’occasione buona per concludere in zona punti. Speriamo solo per lui che non si faccia emozionare in partenza da questa incredibile quarta fila. Visto il buon carico di benzina, infine, è lecito aspettarsi dei miglioramenti anche dal team di Maranello.

    PESI VETURE F1.

    1. Webber Red Bull-Renault 661.0

    2. Barrichello Brawn-Mercedes 647.0

    3. Button Brawn-Mercedes 644.0

    4. Vettel Red Bull-Renault 661.0

    5. Hamilton McLaren-Mercedes 654.5

    6. Kovalainen McLaren-Mercedes 664.0

    7. Sutil Force India-Mercedes 678.5

    8. Massa Ferrari 673.5

    9. Raikkonen Ferrari 674.0

    10. Piquet Renault 676.0

    11. Heidfeld BMW-Sauber 681.0*

    12. Alonso Renault 668.2*

    13. Nakajima Williams-Toyota 683.6*

    14. Trulli Toyota 683.7*

    15. Rosberg Williams-Toyota 689.6*

    16. Kubica BMW-Sauber 673.5*

    17. Buemi Toro Rosso-Ferrari 674.5*

    18. Fisichella Force India-Mercedes 662.5*

    19. Glock Toyota 662.3*

    20. Bourdais Toro Rosso-Ferrari 689.5*