GP Germania F1 2013, griglia di partenza: Hamilton in pole position, Ferrari tattica controcorrente [FOTO]

Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio di Germania 2013 di F1

da , il

    GP Germania F1 2013, qualifiche: hamilton pole position

    E’ Lewis Hamilton il dominatore delle qualifiche del Gran Premio di Germania 2013 di F1. sul circuito del Nurburgring la Mercedes ottiene una pole position che ripaga dell’erroraccio commesso nella Q2 e che ha portato fuori dai giochi Nico Rosberg. Era il tedesco il vero favorito. L’altro uomo di casa, Sebastian Vettel, completa la prima fila piazzandosi davanti al compagno Mark Webber ed a Kimi Raikkonen. Il finlandese è uno dei più temibili sul passo gara soprattutto se, come oggi pomeriggio, l’asfalto sarà sopra i 40°C. A proposito di gara, la vera notizia del giorno è la scelta della Ferrari di disputare la manche decisiva con gomme Medium, anziché le Soft, per privilegiare la tattica rinunciando a qualche posizione in griglia di partenza. Avranno fatto bene?

    GP Germania F1 2013: griglia di partenza

    1. Lewis Hamilton Mercedes 1m29.398s

    2. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m29.501s +0.103s

    3. Mark Webber Red Bull-Renault 1m29.608s +0.210s

    4. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m29.892s +0.494s

    5. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m29.959s +0.561s

    6. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m30.528s +1.130s

    7. Felipe Massa Ferrari 1m31.126s +1.728s

    8. Fernando Alonso Ferrari 1m31.209s +1.811s

    9. Jenson Button McLaren-Mercedes No time set

    10. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari No time set

    Q2 cut-off time: 1m30.269s

    11. Nico Rosberg Mercedes 1m30.326s +0.501s

    12. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m30.697s +0.872s

    13. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m30.933s +1.108s

    14. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m31.010s +1.185s

    15. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m31.010s +1.185s

    16. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m31.104s +1.279s

    Q1 cut-off time: 1m31.681s

    17. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m31.693s +1.146s

    18. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m31.707s +1.160s

    19. Charles Pic Caterham-Renault 1m32.937s +2.390s

    20. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m33.063s +2.516s

    21. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m33.734s +3.187s

    22. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m34.098s +3.551s

    GP Germania F1 2013: cronaca qualifiche

    ORE 15.04 Hamilton in pole position! Vettel in prima fila. Non accade solo questo nelle qualifiche del GP di Germania 2013 di F1 visto che la Ferrari, nonostante avesse mostrato un buon potenziale oggi, decide di stravolgere le convenzioni e punta ad una tattica da gara disputando la terza manche con gomme Medium anziché le Soft. Stefano Domenicali parla così a Sky:“Abbiamo fatto delle valutazioni ieri e stamattina in prospettiva della gara di domani che ci hanno portato a questa decisione. Alla fine siamo dove pensavamo di essere. Poi sapremo domani se siamo stati bravi o meno. Abbiamo visto che la prestazione dipende da tante variabili che non sempre sono sotto il nostro controllo. Oggi è stata fatta una scelta assolutamente rivolta alla gara”.

    ORE 15.03 – Q3 Questa la classifica finale delle qualifiche.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q3

    ORE 15.01 – Q3 Istanti decisivi: Vettel è primo con 1:29.501 ma Hamilton sta arrivando. 1:29.396 per lui! Si prende la pole position ancora una volta la Mercedes. Sale il rimpianto per l’errore fatto con Rosberg…

    ORE 14.57 – Q3 Attenzione: la Ferrari decide di disputare questa manche con gomme Medium! Non lotterà per la pole position ma avrà un grande vantaggio in gara. Anche Button farà lo stesso.

    ORE 14.55 – Q3 1:29.540 per Hamilton che sale in vetta.

    ORE 14.54 – Q3 Questa la classifica a metà manche.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q3 5

    ORE 14.49 – Q3 Comincia la terza manche: 10 minuti per trovare le prime dieci posizioni della griglia di partenza. Tutti i piloti in pista con i soli Vettel e Webber che hanno gomme Soft usate. I piloti Ferrari rientrano in pista dopo un solo giro di installazione

    ORE 14.46 Così parla Rosberg: “Abbiamo sbagliato, perché la squadra non ha pensato che il circuito poteva migliorare così tanto. Siamo andati fuori. Pensavamo di essere facilmente in prima fila e lottare per la pole position. E’ un giorno brutto oggi”.

    ORE 14.43 – Q2 Raikkonen è secondo con 1:29.852. Gli eliminati sono Vergne, Sutil, Gutierrez, Perez, Di Resta e Rosberg! Avete letto bene: Nico Rosberg è fuori! I tedeschi della Mercedes hanno fatto male i conti. Come tutti noi credevano che il tempo di 1:30.326 fosse sicuro mentre, invece, tutto è cambiato nel finale! Questa la classifica.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q2

    ORE 14.42 – Q2 Massa batte di nuovo tutti: 1:29.825 per lui!

    ORE 14.41 – Q2 Il caldo conferma le aspettative: vanno forte le Lotus. Grosjean segna 1:30.005 ed è terzo con Alonso che si porta al comando con 1:29.962.

    ORE 14.39 – Q2 Con 1:29.992 Vettel si porta al comando. Webber è terzo con 1:30.217. Le Red Bull vanno forte ma non hanno il vantaggio visto al mattino. Stanno soffrendo un po’ di più con il caldo.

    ORE 14.36 – Q2 Problemi in Force India con i meccanici che lavorano sulla vettura di Sutil. Alonso e Massa tornano in pista con gomma Soft nuova. Faranno bene a sprecare un altro set anche con lo spagnolo? Forse il suo tempo era già di sicurezza. In zona pericolo di eliminazione troviamo soprattutto i piloti di McLaren, Force India, Toro Rosso e Sauber.

    ORE 14.35 – Q2 Red Bull finalmente in pista…

    ORE 14.34 – Q2 Con 1:30.326 Rosberg sale in seconda posizione. Mancano 6 minuti al termine della manche ed in Red Bull sono ancora fermi al box. Massima serenità per loro. Questa la classifica a metà sessione.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q2 8

    ORE 14.32 – Q2 Si stima che per salvarsi si debba fare un tempo attorno al 1’30” e 6 decimi. Hamilton si porta al comando con 1:30.152. Raikkonen è secondo con 1:30.575 mentre Alonso è terzo con 1:30.671. 1:31.129 per Massa.

    ORE 14.30 – Q2 Massa e Alonso in azione. Vettel e Webber restano gli unici a guardare…

    ORE 14.29 – Q2 Tra i top driver solo Raikkonen e quelli della Mercedes vanno subito in pista. Quelli di Red Bull e Ferrari sono ancora fermi al box.

    ORE 14.27 – Q2 Semaforo verde: inizia la seconda manche: 15 minuti per eliminare 6 piloti e trovare i 10 che si giocheranno la pole position.

    ORE 14.24 Si lavora nel box Lotus per accontentare Raikkonen che chiede un assetto che dia un po’ più di stabilità nel posteriore.

    ORE 14.21 – Q1 Ecco la classifica della prima manche. Ricordiamo che Mercedes e Red Bull non hanno usato gomme Soft.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q1

    ORE 14.20 – Q1 Con 1:30.547 fatto con gomme Soft usate arriva Massa in cima alla classifica dei tempi. Più interessante cosa accade in coda: Chilton, Van der Gerde, Bianchi, Pic, Maldonado e Bottas sono eliminati!

    ORE 14.17 – Q1 Webber è solo dodicesimo e può rischiare qualcosa. Da notare che le Red Bull appaiono meno forti con il caldo rispetto al mattino.

    ORE 14.15 – Q1 1:30.676 con gomme Soft vale a Raikkonen il primato. In zona pericolo di eliminazione troviamo le Marussia, le Caterham ma anche Perez, Di Resta, Sutil, Bottas, Maldonado e Gutierrez.

    ORE 14.13 – Q1 Con 1:30.709 Alonso si porta al comando. Ricordiamo che sta girando con gomme morbide. Vettel è quinto con 1:13.269 ma con le Medium.

    ORE 14.11 – Q1 Questa la classifica a metà manche.

    gp germania f1 2013 qualifiche diretta q1 10

    ORE 14.08 – Q1 Alonso in pista con gomma Soft. Vettel va con le Medium.

    ORE 14.06 – Q1 Rosberg e Hamilton sono i primi top driver ad andare in pista. Sono su gomme Medium. In classifica svetta per il momento Maldonado con 1:31.834 seguito da Bottas a 2 millesimi. Più alti i tempi degli altri.

    ORE 14.04 – Q1 Il tema del momento è questo: i top team dovranno montare o meno le gomme Soft per fare il tempo. In caso di risposta affermativa, conviene loro fare anche un tentativo con le Medium o tanto vale uscire subito con le morbide per conservare un set di gomme in più per la gara?

    ORE 14.03 – Q1 Arrivano anche Sutil, Maldonado, Bottas, Gutierrez e Pic. La Williams festeggia (amaramente) 600 gare in Formula 1.

    ORE 14.01 – Q1 E’ Di Resta il primo ad andare in pista. Lo seguono Bianchi e Chilton…

    ORE 14.00 – Q1 Inizia la prima manche: 20 minuti per decretare i primi 6 eliminati!

    ORE 13.55 5 minuti all’inizio della Q1. Importante dato sul clima: sono 42°C quelli di temperatura sull’asfalto! 24°C quelle nell’aria. Le preghiere della Ferrari sono state esaudite anche se, come gli uomini in Rosso fanno notare, sarà importante soprattutto avere questa situazione domani in gara.

    ORE 13.52 A proposito di Pirelli, Fernando Alonso ha dichiarato nei giorni scorsi di non voler andare al test organizzato a Silverstone dal 17 al 19 Luglio.

    ORE 13.49 Ricordiamo che le mescole portate dalla Pirelli al Nurburgring sono le Soft e le Medium. Con le più dure si prevede una Red Bull in grado di schiacciare ogni rivale. Con le Soft si esalta la capacità della Lotus di gestire al meglio il degrado che potrebbe rivelarsi un problemone se aumenteranno in gara le temperature rispetto ad oggi. Anche la Ferrari ci spera.

    ORE 13.44 Volete dire la vostra su quale sarà il successore di Mark Webber? La Red Bull ha messo su Facebook un sondaggio. Raikkonen batte Ricciardo e Vergne.

    ORE 13.40 Mancano 20 minuti all’inizio delle qualifiche. Nelle prove libere c’erano 22°C di temperatura nell’aria e 29°C sull’asfalto. La Ferrari ha indicato in 40°C lo scenario ideale: ne mancano 11! A Maranello sperano nel miglioramento del clima per domani.

    ORE 13.30 Sebastian Vettel è il più veloce al termine della terza e ultima sessione di prove libere . La Mercedes non è al massimo del proprio potenziale come le difficoltà di guida da parte di Lewis Hamilton hanno dimostrato fino ad ora. La Ferrari spera nel caldo per rifarsi in gara dando per scontato l’ennesimo sabato di sofferenza. Ad impensierire le vetture italiane ci sono, però, anche le Lotus che vanno alla grande con le mescole Soft e Medium portate in pista dalla Pirelli. Per sapere cosa è successo nella prime sessione del venerdì, è possibile leggere qui la nostra cronaca. Il racconto della seconda sessione è qui.

    Questo weekend c’è il Fanta F1 di Derapate!

    kc_fantaf1

    Altro weekend, altro FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.itcontinua con la stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!