GP Germania F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel e Raikkonen tranquilli

GP Germania F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel e Raikkonen tranquilli

Il gran divario registrato in simulazione gara non sembra preoccupare i due

da in Circuito Hungaroring F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Germania F1, Interviste Piloti F1, Kimi Raikkonen, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Germania F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel e Raikkonen tranquilli

    Può essere bugiardo il ritardo accusato dalle Ferrari nel long run di venerdì pomeriggio, durante le libere del Gran Premio di Germania 2016. Vettel è riuscito a staccare un gran tempo sul giro singolo, con gomma supermorbida, breve parentesi di un programma di lavoro concentrato totalmente sull’analisi della gomma morbida. In prospettiva delle qualifiche, vale più della Red Bull la Ferrari, questo ha detto la classifica, perlomeno con Vettel. Poi ci sono i riscontri in simulazione gara, tutt’altro che esaltanti. Molto lenti i ferraristi, Raikkonen con entrambe le mescole, Vettel con le morbide, unica opzione provata a fondo. Resta da capire quali fossero le differenze di carico di carburante per dare un peso al grande divario accusato. Come sempre, al sabato si avrà un quadro più completo. Intanto, Vettel non è preoccupato dei riscontri avuti oggi pomeriggio. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Germania F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «Sul giro secco è andata bene, nel long run non so, devo controllare cos’hanno fatto gli altri. Noi abbiamo passato gran parte del pomeriggio sulle gomme morbide, le più lente. Il setup non è male, dobbiamo ancora migliorare la macchina. Non credo che ci sia abbastanza tempo per assettare la macchina per un settore in particolare, dobbiamo progredire in tutti. Cerchiamo di essere i più veloci, le Mercedes lo sono molto, non guardo troppo agli altri, sto cercando di capire dove siamo, dopodiché vedremo, ci proveremo».

    Libere 2: Rosberg vola, Red Bull minacciose sul passo gara

    Anche le sensazioni di Raikkonen sono positive, per cui viene da credere che in Ferrari abbiano svolto un lavoro di simulazione gara molto diverso per configurazione e condizioni rispetto alla Red Bull, perlomeno.

    «Stamattina non avevo provato il passo gara. Non è stato troppo male, c’è del lavoro da fare, ma più o meno ci siamo. Lavoreremo sui dettagli per migliorare domani. C’è del lavoro da fare, come ho detto non siamo messi male». E detto da un pilota che ha rimediato quasi 1″ di gap sulla simulazione di long run rispetto a Rosberg è una rassicurazione importante.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Hungaroring F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Germania F1Interviste Piloti F1Kimi RaikkonenProve libere F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI