GP Germania F1 2016, qualifiche Mercedes. Rosberg: “Giro splendido”; Lauda: “Ferrari difficile da guidare”

GP Germania F1 2016, qualifiche Mercedes. Rosberg: “Giro splendido”; Lauda: “Ferrari difficile da guidare”

Nico ha centrato la pole con un giro da campione. Domani può riprendersi la testa del mondiale

da in Circuito Hockenheim F1, Formula 1 2017, GP Germania F1, Interviste Piloti F1, Mercedes F1, Nico Rosberg, Niki Lauda, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Germania F1 2016, qualifiche Mercedes. Rosberg: “Giro splendido”; Lauda: “Ferrari difficile da guidare”

    Non è stata una Q3 facile, quella delle qualifiche del Gran premio di Germania 2016 per Nico Rosberg. Ha dovuto centrare il tempone con un solo tentativo a disposizione, dopo aver abortito il primo (veloce) run dell’eliminatoria a causa di un problema elettronico che non dava il controllo perfetto dell’acceleratore. Rientrato ai box dopo due intertempi record, macchina ripristinata e via a cercare la pole position. Ha saputo costruire il primato nel settore centrale, unico pilota a scendere sotto i 35″, lì ha creato i presupposti per ricacciare Hamilton indietro. «E’ stata una splendida sensazione, un giro splendido. Non solo avevo un unico giro a disposizione, ma anche un po’ di benzina in più, per tre giri, nel caso avessi fatto un errore», spiega Nico. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Germania F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Lo stato di forma è quello giusto per riprendersi la testa del mondiale. Domani dovrà partire bene e respingere gli attacchi di Hamilton: partenza e curva 6, il tornantino, i momenti cruciali. Applaude al risultato di Rosberg, Niki Lauda: «Sono soddisfatto specialmente per Nico, aveva un solo tentativo e ha centrato la pole position», poi guarda agli avversari, tasta il polso e dice: «Per me la Ferrari è molto difficile da guidare, la finestra di utilizzo è molto stretto, quando va un po’ fuori, la macchina non va. E’ un problema. Red Bull va sempre meglio con la macchina, la Ferrari è più veloce quando centra il limite». Analisi perfetta.

    Rosberg in pole, Ferrari dietro alle Red Bull | Poco grip per Raikkonen, Vettel: “Ferrari fuori dalla finestra di funzionamento”

    Mercedes corre in casa e domani più che mai sarà importantissimo fare tutto nel modo giusto, essere puliti ed evitare scontri folli.

    Lewis Hamilton non sembra troppo preoccupato della pole sfuggita: «E’ stato un buon week end, non ho avuto problemi, semplicemente non sono riuscito a completare l’opera nell’ultimo giro. Il bloccaggio? Non ho perso poi tanto. Dalla curva 8 in avanti, dalla seconda metà del giro ho perso del tempo. Il settore centrale e l’ultimo non sono stati i migliori fatti. Io guardo solo davanti, a chi mi sta davanti, non guardo chi sta dietro di me o alla strategia: guardo solo avanti». Determinato come sempre, ma davanti, per ora, si trova un osso duro da battere.

    480

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Hockenheim F1Formula 1 2017GP Germania F1Interviste Piloti F1Mercedes F1Nico RosbergNiki LaudaQualifiche F1