Qualifiche GP Germania F1 2016, risultati: Rosberg in pole, Ferrari delude [FOTO]

Prima fila tutta Mercedes, poi le Red Bull e le Ferrari, in ombra e in ritardo di 8 decimi

da , il

    Qualifiche GP Germania F1 2016, risultati: Rosberg in pole, Ferrari delude  [FOTO]

    Qualifiche GP Germania 2016. La sorpresa? Ritrovarsi due Red Bull vicinissime in qualifica. Il resto è copione atteso, Rosberg fa un giro sensazionale in Q3, un solo tentativo dopo aver abortito il primo run, causa problemi di natura elettronica. Ma quando ha dovuto mettere in pista il giro perfetto non si è fatto attendere, rifilando oltre 1 decimo a Hamilton. Una lotta serrata, che ha visto il tedesco fare la differenza nel settore centrale di Hockenheim. Poi c’è un Ricciardo sorprendente, solo 3 decimi in qualifica con una Red Bull che può essere una minaccia pericolosa in ottica gara. Verstappen chiude la seconda fila. E la Ferrari? Solo terza fila, Vettel non è mai stato perfetto nelle tre eliminatorie, dietro a un Raikkonen in palla, ma pur sempre a rimediare 4 decimi dalle Red Bull. La top ten si chiude con le due scuderie in lotta per il quarto posto nel mondiale Costruttori, Hulkenberg-Bottas e Perez-Massa le due coppie racchiuse in 1 decimo. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Germania F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della Q3

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica Qualifiche GP Germania F1 2016

    14:59 – La risposta di Hamilton arriva, è record con 16″1 nel T1. Ricciardo e Verstappen realizzano lo stesso tempo di Hamilton, occhio! Hamilton nel T2 lascia 2 decimi al record di ROsberg, , dev’essere perfetto nel Motodrom, ma non ce la fa e la pole è di Rosberg! Hamilton fa 1’14″470, 107 millesimi dietro!

    Verstappen chiude quarto, Raikkonen e Vettel non sono competitivi. Ricciardo si conferma terzo senza migliorare, Raikkonen è quinto, Vettel è sesto. Chiudono la top ten Hulkenberg, Bottas, Perez

    14:58 - Massa ha ottenuto il sesto tempo. Si lancia adesso Hamilton

    14:47 – Rosberg è sempre velocissimo nel primo settore, ancora 16″230. Il giro precedente è stato abortito per un errore d’elettronica, dicono dai box. Massa vale solo 16″5, grossomodo il parziale di Vettel. Ora Nico affronta il tratto centrale e sta volando, autore di 34″777! Record assoluto. Affronta il Motodrom Nico e realizza 1’14″363, pole provvisoria, ora dovrà rispondere Hamilton, in pista come tutti gli altri

    14:56 – In pista con Rosberg c’è Massa ora

    14:55 – Rosberg esce adesso, avrà pista libera ma sarà un giro cruciale nel quale essere perfetto. Il giro di Vettel precedente è stato fatto con una gomma rodata, 1 giro nell’ultimo run di Q2 poi non necessario, quindi il divario rimediato da Raikkonen non può leggersi interamente ricorrendo al treno non del tutto nuovo

    14:53 – Attenzione a Ricciardo, velocissimo in questo passaggio e potenzialmente da seconda posizione, eccolo infatti: 1’14″726, si trova a 240 millesimi da Hamilton. Dopo il primo run abbiamo hamilton, Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Vettel, Perez, Hulkenberg. Senza tempo Rosberg, mentre Bottas e Massa faranno un solo tentativo

    14:50 - Vettel arriva nel primo settore e non fa un gran parziale, solo 16″5, mentre Rosberg vola in 16″2. Molto bene Raikkonen con 16″3. Poi nel tratto centrale ancora un parziale così così per Seb, 35″4, dove invece arriva Rosberg e ottiene 35″0! Vettel chiude in 1’15″619. Raikkonen sta andando forte, Hamilton migliora il tempo di Rosberg, che stranamente rientra ai box! Problemi?

    Hamilton realizza 1’14″486, è il più veloce, poi Raikkonen a 6 decimi, Vettel a 1″1. Sta arrivando ora Verstappeen e precede Raikkonen di 4 centesimi, purtroppo. Mistero sul rientro di Rosberg

    14:48 – Perez, Vettel, Raikkonen e Rosberg i primissimi in pista, poi Hamilton

    14:48 – Inizia la Q3 e il vantaggio delle Mercedes è di assoluta sicurezza. Tra Ferrari e Red Bull la partita si giocherà nel settore centrale, dove Verstappen ha staccato una gran prestazione nel giro di Q2

    14:43 - Alonso ha perso tempo in curva 12, l’ingresso nel Motodrom, con tanto tempo oltre il cordolo e dei pezzi volati via dalla McLaren

    Cronaca Q2

    14:40 – Button riesce a fare il nono tempo ed entrare nella top ten. Ci resterà? Alonso è anche lui rapido ma non basta e chiude 13mo, fuori Fernando. Gutierrez ha fatto scalare Button decimo. Aspettiamo Massa, insieme a Perez, che fanno i migliori personali. Hulkenberg scavalca Vettel, sale sesto. Ecco ora Massa, nono, eliminato anche Button. Sainz non riesce a qualificarsi, ce la fa invece Perez. Bottas sale quinto, Perez, sesto, poi Ricciardo, Hulkenberg, Vettel e Massa, questi piloti accedono alla Q3.

    Eliminati Gutierrez, Button, Sainz, Alonso, Grosjean e Palmer

    14:38 - Da Bottas in giù, tutti in pista. Ora esce anche Vettel, ma difficilmente riuscirà a fare un giro se dovesse essere necessario…. vedremo

    14:37 – Mercedes, Red Bull e Ferrari a parte, tutti gli altri sono destinati a fare un secondo tentativo. Incertezza sul tempo di Vettel: basteranno 4 decimi di margine sul tempo limite attuale per restare nella top ten? Haas e McLaren in azione per il secondo tentativo

    14:35 – Dopo il primo run della Q2, in difficoltà le McLaren, solo 14mo Alonso, davanti a Button. Molto bene le Haas, 11mo Gutierrez, 12mo Grosjean (arretrerà di 5 posizioni per sostituzione del cambio). La top ten provvisoria dice Hamilton, Rosberg, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo, Vettel, Bottas, Hulkenberg, Perez, Massa

    14:34 – Bottas è quinto, davanti a Sainz, che precede Button. Questi i primi sette al momento. Ora è il turno delle Ferrari, Vettel ottiene 16″4 nel primo settore, sui valori di Verstappen. Raikkonen è più rapido di 37 millesimi. Ora Sebastian affronta il T2 e con 35″4 è più lento della Red Bull, dove Verstappen ha fatto la differenza. Arriva Raikkonen ed è molto competitivo, mentre Vettel è solo quinto, autore di 1’15″630. Ora arriva Kimi, la proiezione è di un buon risultato e arriva quarto: 1’15″242, a 5 decimi quasi da Hamilton

    14:29 - Si lancia Verstappen, il primo settore è accettabile, passa in 16″412, poi arriva Ricciardo ed è lento, solo 16″680. Verstappen alla speed trap fa 333 orari, quasi 6 km/h più lento delle Mercedes. Nel Tratto centrale buon 35″196 di Max. Bottas nel frattempo ottiene un primo parziale migliore di Ricciardo, Verstappen chiude il giro e con 1’15″124 rimedia 3 decimi da Hamilton. Terzo.

    Ricciardo accusa un certo gap, solo quarto, a 8 decimi abbondanti dalla miglior prestazione. Ci sono anche le due Ferrari ora in pista.

    14:28 – Adesso è il turno delle due Red Bull in pista. Bottas le segue con quasi un giro di ritardo, mentre Rosberg e Hamilton rientrano ai box

    14:27 – Si lancia Rosberg e subito stampa il record nel primo settore: 16″2, miglior riferimento del week end. Hamilton lascia 8 centesimi nello stesso segmento di pista. Ora Nico è nel tratto centrale, dove passa in 35″1, la risposta di Hamilton lo vede prevalere per 2 centesimi. Battaglia tiratissima, Rosberg è nel Motodrom e fa 1’14″839! Hamilton riesce a fare ancora meglio, record nel T3, chiude in 1’14″748, 91 millesimi più veloce e oltre 1 decimo rifilato nel T3 a Rosberg

    14:25 – Via alla Q2, Hamilton segue Rosberg

    14:24 – Vedremo se in questa eliminatoria qualcuno proverà a qualificarsi con gomma morbida e puntare a una diversa strategia in gara. In realtà, solo le Mercedes sembrano potersi garantire l’opzione, ma Rosberg esce logicamente con le supermorbide. E il primo e attende il semaforo verde

    14:22 – Le due Mercedes hanno risparmiato un treno di gomme. Ancora un colpo duro per Daniil Kvyat, che va fuori in Q1 e prende 6 decimi da Sainz. Polemico il team radio del russo

    Cronaca Q1

    14:18 - Le Renault migliorano, ma lo stesso fanno Button e le Manor, così come Sainz. Magnussen sul traguardo sale 14mo, vedremo se basterà. Ora Kvyat resta 16mo e rischia, Palmer scavalca Magnussen ne manda fuori Kvyat!

    Button è buon decimo, ora aspettiamo le Manor e Wehrlein purtroppo va fuori per 1 millesimo! Sainz sale 12mo e quindi abbiamo questi eliminati: Magnussen, Wehrlein, Kvyat, Haryanto, Nasr ed Ericsson. Peccato per Wehrlein.

    14:16 - Grosjean porta la Haas decima, poi però Gutierrez fa meglio di lui ed è ottavo. Tutti in pista Sainz, Wehrlein, Button, Kvyat, Haryanto, Ericsson, Magnussen e Palmer

    14:15 - Le Sauber stanno migliorando i propri parziali e Nasr sale 17mo. Esce ora Kvyat, 15mo. Davanti sono tutti tranquilli i primi 10, crediamo

    14:14 – Bene le Force India, occupano l’ottava e nona posizione davanti a un Alonso che sta davanti a Massa. Tutti molto vicini, se consideriamo il distacco di 8 decimi tra Bottas settimo e Wehrlein 13mo

    14:12 - Abbiamo anche il crono di Ricciardo, ed è il terzo a 3 decimi e mezzo da Rosberg. Mercedes ha una mescola di vantaggio, quindi quasi 1″. Vettel via radio ha spiegato di non aver fatto un giro perfetto. Nelle retrovie, buon 17mo tempo di Haryanto e addirittura 13mo Wehrlein. Rischiano il taglio dopo il primo run: Haryanto, Grosjean, Magnussen, Palmer, Nasr ed Ericsson

    14:11 – Verstappen è terzo con gomma supermorbida a 6 decimi. Vettel fa più o meno lo stesso T1 di hamilton, ma ha gomma supermorbida e nel T2 accusa 4 decimi di gap. Raikkonen è 9 centesimi dietro Vettel nel primo tratto di pista. Chiude in 1’15″927 Sebastian, dietro Verstappen per 52 millesimi. Raikkonene può inserirsi davanti a Seb se farà un gran tratto conclusivo: 1’15″752 e passa terzo, davanti anche a Verstappen, ottimo Kimi

    14:09 – Al secondo giro lanciato Gutierrez migliora i propri intertempi, ma concentriamoci sulle Mercedes. Bottas fa 16″6 nel T1, è record. Esce ora Vettel, con supermorbida come Verstappen. Rosberg fa 16″5 nel primo settore, Hamilton lo batte per 2 centesimi. Ora Bottas chiude in 35″3 il T2, subito migliorato da Rosberg con 35″1. ANcora Hamilton a limare 1 decimo, è battaglia tiratissima. Nico chiude e ottiene 1’15″485, Hamilton arriva sul traguardo e con gomma morbida stacca 1’15″243. Tempo stratosferico considerato il secondo di progresso che assicura la gomma supermorbida

    14:06 – Niente giro di Perez, era solo un out-in. Mercedes con gomma morbida in azione, poi anche le Williams con supermorbide, come le McLaren

    14:05 – Il primo tempo della Q1 è l’117″701 di Haryanto. Perez gira con gomma media addirittura, per risparmiare un treno di supermorbide. Gutierrez fa il miglior tempo nel T1 e T3, chiude in 1’17″052, davanti al 17″3 di Wehrlein, scavalcato ora da Grosjean. C’è curiosità per capire quanto valga la Force India con una gomma molto più lenta

    14:03 - Anche le Haas in pista, oltre a Wehrlein che è passato alla gomma supermorbida

    14:00 – Via alla Q1, Wehrlein in pista con gomma morbida. Solo out-in per il pilota Manor, mentre va in pista Haryanto con gomma supermorbida

    13:58 - Siamo pronti a seguire la Q1, l’asfalto è a 39° C

    13:49 - Stamane le prove libere 3 hanno regalato un quadro molto interessante, con sei piloti racchiusi in 4 decimi, ma l’impressione è che le Mercedes abbiano tanto margine ancora da esprimere. Tra poco vedremo il vero valore di Rosberg e Hamilton.

    Aspettando le qualfiiche, metti alla prova la tua conoscenza sul GP di Germania con il nostro Quiz

    13:32 - Il cielo su Hockenheim è nuvoloso, tra poco vedremo come influirà questo sulla temperatura dell’asfalto, stamane arrivata a 40° C

    13:17 - I commissari hanno deciso: 10 mila euro di penalità alla squadra per l’unsafe release di Hamilton nelle libere 3. Nessuna reprimenda e qualifiche salve per Lewis

    Libere 2: Rosberg vola, Red Bull minacciose sul passo gara | Vettel e Raikkonen tranquilli sul potenziale Ferrari dopo le libere 2

    13:02 - Ricordiamo che alle 12:30 Hamilton è stato convocato dai commissari per discutere dell’unsafe release in corsia box durante le libere 3, mentre sopraggiungeva Grosjean. Dovesse scattare la reprimenda, automaticamente verrebbe arretrato di 10 posizioni in griglia di partenza, essendo la terza collezionata durante l’anno

    13:00 – Di nuovo bentrovati, appassionati di Formula 1. Tra un’ora saremo in diretta a tenervi aggiornati, anche sotto l’ombrellone, sui risultati delle qualifiche del GP di Germania a Hockenheim