GP Germania F1: vince Alonso dopo ordine di scuderia, doppietta Ferrari con polemica!

Formula 1: la Ferrari vince il Gran Premio di Germania con Fernanno Alonso davanti a Felipe Massa

da , il

    sorpasso Alonso su Massa nel Gp di Germania F1 2010

    Fernando Alonso vince il Gran Premio di Germania 2010 ma la Ferrari entra in una bufera di polemiche per come il pilota spagnolo è stato fatto passare dal muretto box davanti al compagno di squadra Felipe Massa. Il brasiliano ha beffato sia lui che Vettel al via ma si è dovuto poi accontentare del secondo gradino del podio in virtù di un ritardo in classifica esagerato che non gli consente più di sognare in grande per il mondiale. A motori spenti si resta in attesa che la FIA dica la sua su questo ordine di scuderia neanche troppo velato.

    PARTENZA. Vettel è in pole position davanti a Alonso, Massa, Webber, Button e Hamilton. Allo spegnersi dei semafori il tedesco della Red Bull ha un’incertezza e si difende dallo spagnolo della Ferrari spingendolo contro il muretto dei box. Ne approfitta Massa che prende la testa della corsa davanti al compagno di squadra ed allo stesso Vettel. Seguono Hamilton, Webber, Button, Kubica, Schumacher, Rosberg e Kubica.

    GIRO 12. Pit stop per Vettel.

    GIRO 13. Pit stop per Alonso e Webber.

    GIRO 14. Pit stop per Massa, Hamilton e Schumacher.

    GIRO 17. Pit stop per Kubica.

    GIRO 20. Scintille tra Massa e Alonso con lo spagnolo che tenta un attacco sul compagno sfruttando dei doppiati. E’ evidente che sia lui il più veloce tra i due. La conferma arriva dal team radio:“E’ incredibile”, dice lo spagnolo ben conscio di essere l’unico ferrarista ancora in lotta per il mondiale.

    GIRO 22. Pit stop per Button.

    GIRO 24. Pit stop per Rosberg.

    GIRO 33. A metà gara la classifica vede Massa tallonato da Alonso. Più staccato Vettel. Lontanissimi Hamilton, Button, Webber, Hulkenberg, De La Rosa, Kubica, Rosberg. Schumacher è undicesimo. Lo spagnolo della Sauber ed il tedesco della Williams non hanno ancora effettuato la loro sosta.

    GIRO 34. Pit stop per Hulkenberg che esce dalla zona punti a favore di Schumacher.

    GIRO 40. Team radio per Massa:“Felipe, ascoltami. Fernando è più veloce di te. Puoi confermarmi di aver capito il messaggio?”. Il brasiliano sta zitto ma lascia passare Alonso in modo eclatante. Segue altra comunicazione da parte dell’ingegnere di pista Rob Smedley:“Ben fatto, buon giro. Mi dispiace”.

    GIRO 51. Pit stop per De La Rosa che esce dalla zona punti a favore di Petrov.

    GIRO 67. E’ Fernando Alonso il primo a passare sotto alla bandiera a scacchi. Il pilota Ferrari merita al 100% il successo dato che si è trovato dietro al compagno di squadra solo per colpa di una manovra al limite del regolamento di Vettel durante la partenza. Ciò detto, la Ferrari doveva e poteva farla più pulita visto che ad oggi vige ancora quella stupida regola che vieta gli ordini di scuderia. Pertanto, la dirigenza di Maranello non smentisce i propri limiti. Secondo è Massa che nel finale deve difendersi da Vettel. A punti vanno anche Hamilton, Button, Webber, Kubica, Rosberg, Schumacher e Petrov.

    GP Germania F1 2010: ordine di arrivo

    1. Alonso Ferrari 1h28:38.866

    2. Massa Ferrari + 4.196

    3. Vettel Red Bull-Renault + 5.121

    4. Hamilton McLaren-Mercedes + 26.896

    5. Button McLaren-Mercedes + 29.482

    6. Webber Red Bull-Renault + 43.606

    7. Kubica Renault + 1 lap

    8. Rosberg Mercedes + 1 lap

    9. Schumacher Mercedes + 1 lap

    10. Petrov Renault + 1 lap

    11. Kobayashi Sauber-Ferrari + 1 lap

    12. Barrichello Williams-Cosworth + 1 lap

    13. Hulkenberg Williams-Cosworth + 1 lap

    14. De la Rosa Sauber-Ferrari + 1 lap

    15. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari + 1 lap

    16. Liuzzi Force India-Mercedes + 2 laps

    17. Sutil Force India-Mercedes + 2 laps

    18. Glock Virgin-Cosworth + 3 laps

    19. Senna HRT-Cosworth + 4 laps