GP Giappone F1 2013, qualifiche: Webber in pole a Suzuka, Vettel con guai al Kers! [FOTO]

Webber in pole position nelle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2013 di F1

da , il

    GP Giappone F1 2013, qualifiche: pole position in diretta LIVE [FOTO]

    Va a Mark Webber la pole position nelle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2013 di F1. Sul circuito di Suzuka non c’è Vettel ad alzare il solito ditino solo perché il Kers della sua Red Bull lo ha tradito nella Q3 analogamente a quanto registrato nell’ultima sessione di prove libere . La seconda fila è di Hamilton e Grosjean. La Ferrari vede Massa stazionare in quinta posizione mentre Alonso, molto in palla fino all’ultimo tentativo, non trova lo spunto giusto al momento decisivo e deve accontentarsi della piazzola numero 8.

    GP Giappone F1 2013: risultati qualifiche e griglia di partenza

    1. Mark Webber Red Bull-Renault 1m30.915s

    2. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m31.089s +0.174s

    3. Lewis Hamilton Mercedes 1m31.253s +0.338s

    4. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m31.365s +0.450s

    5. Felipe Massa Ferrari 1m31.378s +0.463s

    6. Nico Rosberg Mercedes 1m31.397s +0.482s

    7. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m31.644s +0.729s

    8. Fernando Alonso Ferrari 1m31.665s +0.750s

    9. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m31.684s +0.769s

    10. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m31.827s +0.912s

    Q2 cut-off time: 1m31.848s

    11. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m31.989s +0.699s

    12. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m31.992s +0.702s

    13. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m32.013s +0.723s

    14. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m32.063s +0.773s

    15. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m32.093s +0.803s

    16. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m32.485s +1.195s

    Q1 cut-off time: 1m32.875s

    17. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m32.890s +1.066s *

    18. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m33.357s +1.533s

    19. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m34.320s +2.496s

    20. Charles Pic Caterham-Renault 1m34.556s +2.732s

    21. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m34.879s +3.055s

    22. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m34.958s +3.134s

    *= retrocessione di 5 posizione per sostituzione anticipata del cambio

    GP Giappone F1 2013, qualifiche: cronaca

    ORE 08:06 – Q3 C’è Mark Webber in pole position! Vettel non riesce a superarlo anche a causa di un piccolo errore. In seconda fila ci sono Hamilton e Grosjean che precedono Massa, Rosberg, Hulkenberg, Alonso, Raikkonen e Button. Allo spagnolo della Ferrari manca il guizzo finale dopo una qualifica sempre allo stesso livello di Lotus e Mercedes. Curiosamente, si troverà di nuovo dietro a quell’Hulkenberg che in Corea non lo ha lasciato passare in nessun modo. Questa la classifica completa della Q3.

    ORE 08:02 – Q3 A due minuti dalla fine, i piloti iniziano il giro di lancio…

    ORE 08:01 – Q3 Al momento nessuno è in pista. Si attendono gli ultimi minuti per dare il vero attacco alla pole position. Sarà una bella lotta in casa Red Bull. La Ferrari può stavolta aspirare alla seconda fila almeno con Alonso. Ma sarà questione di centesimi…

    ORE 07:59 – Q3 1’30”975 per Webber che rifila 3 decimi a Vettel e 9 ad Alonso che ha girato con gomme usate! Hamilton è a 1”…

    ORE 07:56 – Q3 Anche Button e Grosjean in pista. Intertempi record per Webber…

    ORE 07:55 – Q3 Inizio alla grande! Vettel, Webber, Alonso e Hamilton vanno subito in pista per approfittare del vento che soffia adesso in modo favorevole!

    ORE 07:54 – Q3 Inizia la terza manche: 10 minuti per determinare i primi 10 posti della griglia di partenza.

    ORE 07:48 – Q2 Gli eliminati sono Ricciardo, Maldonado, Gutierrez, Bottas, Di Resta e Perez. Questa la classifica della seconda sessione. Da notare i distacchi ridottissimi, eccezion fatta per quello lassù in alto…

    ORE 07:45 – Q2 I piloti si preparano al secondo tentativo con gomme Medium. Grosjean, intanto, piazza un 1’31”565 di tutto rispetto! In zona pericolo ci sono Ricciardo, Gutierrez, Bottas, Hulkenberg, Perez e Maldonado.

    ORE 07:43 – Q2 Le Red Bull rimettono ora le cose in chiaro: Vettel fa 1’31”290 e Webber 1’31”513. Ancora altro pianeta!

    ORE 07:40 – Q2 Alonso si conferma ancora tra i più veloci con 1’31”828 davanti ad Hamilton di 24 millesimi. Anche Button va forte con 1’31”889. Massa segna 1’32”390 e si piazza sesto davanti a Rosberg di 3 decimi. Ora attendiamo che le Red Bull passino sul traguardo.

    ORE 07:36 – Q2 Grosjean chiude il giro a 59 millesimi da Raikkonen.

    ORE 07:35 – Q2 Piloti in pista alla spicciolata. Raikkonen è il primo big a completare un giro cronometrato con 1’32”020. Ai box restano solo le Red Bull e Ricciardo.

    ORE 07:32 – Q2 Inizia la seconda manche: 15 minuti per eliminare altri 6 piloti e trovare i 10 che lotteranno per la pole position

    ORE 07:25 – Q1 Fine della manche: gli eliminati sono Bianchi, Van der Garde, Pic, Chilton, Vergne e Sutil. Questa la classifica completa con Grosjean al top.

    ORE 07:22 – Q1 Si riprende la sessione con grande traffico. Anche Button, oltre ai 4 che lo precedono, decide di restare al box.

    ORE 07:20 – Q1 Restano 2’55” di tempo. Tranne i primi 4 della classifica che possono ritenersi al sicuro, gli altri probabilmente faranno un altro tentativo con gomme Medium. La differenza con le Hard è di circa mezzo secondo.

    ORE 07:17 – Q1 ATTENZIONE – BANDIERA ROSSA! Principio di incendio per la Toro Rosso di Vergne con i cestelli dei freni in carbonio che hanno preso fuoco! Troppo fumo in pista. La sessione viene interrotta.

    ORE 07:15 – Q1 Dopo che tutti hanno fatto un tentativo con le gomme Hard ed in attesa che quelli messi peggio escano con le Medium, la classifica conferma i soliti valori in campo ma con un Alonso in più! Eccola.

    ORE 07:14 – Q1 Mancano 5 minuti al termine. Ancora tutto da decidere per quel che concerne le eliminazioni. Oltre a Marussia e Caterham rischiano Force India, Sauber e Williams.

    ORE 07:13 – Q1 1’32”526 per Hamilton che non riesce a superare Alonso. Ora le Red Bull escono dal box!

    ORE 07:11 – Q1 Bianchi ancora al box. Problemi per lui. Anche le Red Bull sono ferme ma solo perché stanno studiando ancora la situazione.

    ORE 07:09 – Q1 Tutti con gomme Hard. Alonso si porta al comando con 1’32”371 davanti a Button di 3 decimi, Grosjean e Bottas a 4. Più staccati tutti gli altri. Tempi ancora non significativi.

    ORE 07:07 – Q1 Anche Massa e le Mercedes escono dai box. Principio di incendio nel retrotreno della Sauber di Gutierrez mentre era comodamente dentro al box!! Attimi di panico tra gli svizzeri…

    ORE 07:06 – Q1 Alonso in pista adesso. Sutil sarà arretrato di 5 posizioni in griglia per sostituzione del cambio a seguito dell’incidente nelle prove libere 3.

    ORE 07:05 – Q1 Ai box sono rimasti Bottas, Bianchi e Ferrari, Mercedes e Red Bull.

    ORE 07:03 – Q1 Ora vanno in azione anche, tra i big, i piloti della Lotus.

    ORE 07:02 – Q1 Solo Gutierrez in pista. Gioiscono gli sponsor della Sauber che monopolizzano le inquadrature.

    ORE 07:00 – Q1 Inizia la prima manche: 20 minuti per eliminare gli ultimi 6 piloti!

    ORE 06:58 Vento oltre 30 km/h a favore dei rettilinei principali ma laterale rispetto alla velocissima curva 130R.

    ORE 06:55 5 minuti al via della prima manche delle qualifiche

    ORE 06:53 Quasi tutti i piloti hanno una piccola stella sul loro casco in ricordo di Maria De Villota.

    ORE 06:50 Novità dalla Red Bull: la macchina di Vettel è ora pronta per scendere in pista. Horner alla RAI:”Abbiamo cambiato tutti i pezzi possibili per cui non dovrebbero esserci problemi”. Alcuni addetti ai lavori, però, fanno notare che quando gli austriaci, soprattutto con Webber, hanno avuto problemi al Kers ad inizio weekend, se li sono poi trascinati fino alla gara. La triste verità è che per avere un pronostico più incerto si è costretti a sperare nelle sventure del pilota tedesco…

    ORE 06:45 Così si difende Paul Hembery:”Siamo arrivati a Silverstone che è una pista con carichi superiori rispetto alle stime. Questo, insieme ad altri fattori, ci ha portato a dei problemi e noi abbiamo scelto di cambiare la struttura delle nostre mescole a stagione in corso per ragioni di sicurezza. I team si lamentano ma noi diamo a tutti le stesse gomme. Non facciamo favoritismi! Siamo – ha aggiunto – in questa situazione di alto degrado perché ci è stato chiesto di migliorare lo spettacolo e credo che, da quando siamo arrivati noi in F1, i sorpassi siano arrivati”.

    ORE 06:42 Raikkonen mantiene il suo stile anche sul tema gomme:”Anche se ci lamentiamo, non cambierà nulla”.

    ORE 06:40 Alonso ancora polemico sulle gomme:”4 anni fa non avevamo 2 metri di detriti di marble. 4 anni fa non avevamo il problema di poter spingere solo in certi punti della gara”, 4 anni fa c’era la Bridgestone. “Non sono questi nostri problemi, comunque! E’ un nostro interesse, invece, che non ci siano esplosioni e non si cambi mescole a stagione in corso”, ha aggiunto il pilota della Ferrari.

    ORE 06:39 Nota statistica sulle qualifiche: una volta su due qui in Giappone è stato il poleman a vincere!

    ORE 06:37 Vettel non ha preso parte all’ultima fase delle prove libere a causa di un presunto problema alla batteria del Kers. In questo momento i meccanici stanno ancora lavorando attorno alla macchina! Faccia tirata da parte di Horner:”Scopriremo tra poco se il problema è stato risolto…”

    ORE 06:35 7 ore di fuso orario tra Italia e Giappone. A Suzuka le qualifiche scatteranno alle ore 14, vale a dire tra 25 minuti!

    ORE 06:30 Anche oggi vogliamo mandare il nostro saluto a Maria De Villota, trovata morta ieri in un hotel di Siviglia ad oltre un anno dal bruttissimo incidente che la vide protagonista mentre stava effettuando un test con la Marussia.

    ORE 06:25 Ricordiamo che le mescole portate in pista dalla Pirelli sono le Hard e le Medium.

    ORE 06:20 24°C temperatura dell’aria e 36°C temperatura dell’asfalto. Il clima è del tutto estivo oggi a Suzuka ma tira un forte vento che ieri è stato la causa dell’uscita di pista di Kimi Raikkonen.

    ORE 06:15 Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2013 di F1. Per restare aggiornati in tempo reale su ciò che accade sul circuito di Suzuka è sufficiente ricaricare minuto dopo minuto questa pagina. Chi sarà in pole position? Scopritelo con noi adesso! Al termine dell’ultima sessione di prove libere abbiamo visto un bell’equilibrio tra la Red Bull di Mark Webber e la Mercedes di Lewis Hamilton ma, nella simulazione di qualifica, è mancato all’appello Sebastian Vettel causa problemi tecnici. Proprio Vettel nelle prove libere del venerdì era apparso inarrivabile per chiunque.