GP Giappone F1 2016, risultati gara: vince Rosberg, Hamilton recupera il podio [FOTO]

GP Giappone F1 2016, risultati gara: vince Rosberg, Hamilton recupera il podio [FOTO]

Cruciale la partenza sbagliata per Lewis. Ferrari giù dal podio ma competitiva

in Circuito Suzuka F1, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Giappone F1, Nico Rosberg, Risultati F1
Ultimo aggiornamento:
    Gran Premio del Giappone 2016. Un altro centro, cruciale. Nico Rosberg mette la propria firma nell'albo d'oro del GP del Giappone, capitalizzando la pole position, cosa mai riuscitagli nelle due edizioni precedenti. Il momento chiave è in partenza. Hamilton in prima fila ma sul lato con chiazze d'umidità per la pioggia caduta nel corso della notte. E' fatale al via, perché lo spunto è stentato e viene risucchiato in ottava posizione. Gara tutta da inventare, recuperare con sorpassi in pista e strategia. Quando parti con queste premesse e il tuo compagno fa gara di testa, creando margine sulla concorrenza, è difficile poter immaginare la vittoria. Allunga ulteriormente nel mondiale Rosberg, sempre più vicino al titolo. La seconda piazza è per un Max Verstappen che ha tenuto a bada Vettel nelle primissime fasi di corsa, poi Hamilton nel finale. Lewis terzo, variando un po' il timing dei pit-stop rispetto alle Ferrari e a Ricciardo, per risalire e contenere la perdita in classifica iridata. Vettel e Raikkonen sono stati competitivi su tutti i 53 giri, peccato per l'arretramento di Kimi, 5 posizioni di penalità per aver sostituito il cambio dopo le qualifiche. Nonostante ciò ha girato bene e rapidamente il finlandese, una gara consistente, come quella di Vettel, beffato dall'undercut esercitato da Hamilton e senza poter trarre vero vantaggio dall'ultimo stint su gomme morbide, l'unico tra i primi 10 ad aver fatto questa scelta per l'ultimo run, Seb. 
    a cura di: Fabiano Polimeni

    Fatti principali

    • Raikkonen sostituisce il cambio, arretrato di 5 posizioni

    • Hamilton parte male, 6 posizioni perse

    Classifica GP Giappone

    classifica gp giappone f1 2016 (5)

    53/53
    Nico Rosberg vince il Gran premio del Giappone! Verstappen e Hamilton a podio, poi Vettel e Raikkonen, Ricciardo e Perez, Hulkenberg, Massa e Bottas. Mercedes vince il titolo Costruttori
    52/53
    Hamilton vicinissimo a Verstappen sul dritto che porta alla 130R, prova l'attacco alla chicane, cerca l'interno ma come sempre Verstappen chiude la porta improvvisamente, Hamilton riesce a evitarlo e va lungo alla variante. Ci ha provato Lewis, bella manovra, ha ricordato l'attacco di Senna a Prost. Nulla da fare
    51/53
    A due giri dal termine Verstappen conserva 4 decimi su Hamilton, che non trova lo spazio per provare il sorpasso. Rosberg ha 5"7 di margine sulla Red Bull. Rakkonen è quinto dietro Vettel
    47/53
    Hamilton è in scia di Verstappen. Gomme dure entrambi, 6 decimi a dividerli. Vettel è ormai tagliato fuori, perde 1" nell'ultimo giro e piomba a 6"4 da Hamilton. Raikkonen sta perdendo tempo da Ricciardo, anche Kimi a causa dei doppiaggi. Force India bene in settima e ottava posizione, ampiamente davanti a Massa e Bottas
    44/53
    Verstappen risponde a Hamilton, conserva 1"5 di margine. Vettel gira più lentamente del 36"6 di Hamilton, fa 37"4, dopo una fase di doppiaggi che lo ha fatto arretrare a 4"8 dalla Mercedes. Situazione piuttosto definita al momento. Non si intravedono grandi lotte all'orizzonte 
    Classifica - ROS-VES-HAM-VET-RAI-RIC-PER-HUL-MAS-BOT
    42/53
    Nell'ultimo giro Verstappen ha trovato traffico e perso tantissimo su Hamilton, che si porta a 2"2. Vettel ha uguale divario da Lewis, stessa situazione di doppiaggi da effettuare.
    39/53

    classifica gp giappone f1 2016 (4)

    38/53
    Vettel via radio dice come Hamilton vada via sul dritto, di pura potenza. Deve cercare di mettere pressione ma al tempo stesso senza distruggere le gomme, restando troppo tempo in scia. Rosberg fa gara tranquilla in testa, ha 4"3 su Verstappen, ora si porta su tempi interessanti Max, perde 3 decimi da Hamilton, che si trova 6"9 più indietro. Vettel ha 1"1 dalla Mercedes, e 5" di margine su Raikkonen. La top ten è cristallizzata, c'è solo Grosjean che è in scia di Bottas e può prendersi la 10ma posizione
    36/53
    Vettel spinge su Hamilton, ha gomma morbida e sta cercando di sfruttarla, solo 4 decimi tra i due. Hamilton che ha girato in 35"4 e si trova solo a 8" da Verstappen, continuando a recuperare sulla Red Bull. Vettel per il momento non trova lo spunto per attaccare, è vicino in uscita dalla chicane finale ma Hamilton ha una buona trazione e sta davanti
    35/53
    Gomma morbida per Vettel, fa la seconda sosta e rientra in pist quarto, a 1"5 da Hamilton, che però ha gomma dura. Raikkonen è a 2" da Vettel e con 18" su Ricciardo, autore del giro record in 1'35"596 
    Classifica - ROS-VES-HAM-VET-RAI-RIC-PER-HUL-MAS-BOT
    33/53
    Pit di Ricciardo, torna in pista sesto, dietro Raikkonen, che guadagna la posizione e ha ampio margine: 19", anche per una sosta lenta, causa problemi nella sostituzione dell'anteriore destra. Raikkonen è a 26" da Vettel ed è potenzialmente in lotta per un arrivo a podio. Ora marca 1'35"990, grandissimo giro, resta a 9 decimi da Hamilton, però
    32/53
    Vettel e Ricciardo hanno differenziato la strategia rispetto a Rosberg, Verstappen, Raikkonen. Hamilton obbligatoriamente continua a girare, tiene bene il 37"5. Chi marca giri record è Raikkonen, di passo sul 36" basso, ora però risponde Rosberg con 1'36"0. Verstappen fa solo 1'36"7 
    Classifica - VET-HAM-ROS-VES-RIC-RAI-PER-HUL-MAS-BOT
    30/53
    Vettel fa un giro lento, causa doppiati. Hamilton sceglie di stare ancora in pista e fa 1'37"2, contro il 36"1 di Raikkonen e 36"5 di Verstappen. La scelta Ferrari di tenere Vettel ancora in pista potrebbe indicare la volontà di andare su gomme morbide per l'ultimo stint.
    29/53
    Raikkonen record: 1'36"084. Hulkenberg al box, passa alle gomme medie. Pista libera per Kimi, mentre Massa attacca e supera Sainz, Bottas ne approfitta e fa lo stesso in curva 2. Si ferma Rosberg, mentre Ricciardo sta pagando su Raikkonen e dovrebbe essere dietro, dopo la sosta. Vettel va al comando, Rosberg monta gomma dura e torna in pista terzo, davanti a Verstappen
    28/53
    Raikkonen marca due settori record nel T2 e T3, ha spazio prima di arrivare sotto Hulkenberg e potrebbe costruire il margine per l'undercut su Ricciardo. Si ferma Alonso, Sainz prende la decima posizione. Fermata anche di Verstappen, mentre Raikkonen prosegue a spingere e fa il record anche nel T1 il giro seguente
    27/53
    A Verstappen, via radio, dicono che Massa ha coperto 24 giri sulle medie, possibile suggerimento di un'opzione alternativa alle dure. Si ferma adesso, invece, Raikkonen: non riusciva a passare Ricciardo, fa il pit e monta gomma dura, andrà fino al traguardo
    25/53
    Primo pit di Massa, secondo per Kvyat

    classifica gp giappone f1 2016 (3)

    23/53
    Posizioni consolidate le prime 11. Grosjean è a 3 decimi da Palmer, si giocano l'11ma posizione. Ecco attaccare Romain e passare la Renault.Raikkonen resta a 1"5 da Ricciardo, Hamilton recupera qualche decimo di tanto in tanto a Vettel, è il più veloce nell'ultimo passaggio: 1'37"0 contro 37"3 di Vettel e Rosberg
    21/53
    Bella manovra di Hulkenberg su Bottas, all'esterno in staccata alla Triangle chicane, sorpasso completato dentro la variante. I distacchi in testa dicono di un margine di 4"2 di Rosberg su Verstappen, 7" su Vettel, 19" su Hamilton, 26" su Ricciardo e 27" su Raikkonen, che piano piano sta riprendendo la Red Bull
    19/53
    Perez attacca Bottas e passa settimo. Williams che evidentemente punta a una sola sosta.Raikkonen gira bene in 36"8 adesso, con pista libera: ha 2" di gap da Ricciardo, che gira 8 decimi più lento. Hamilton, Vettel e Rosberg fanno 37"1, Verstappen lascia 3 decimi a questi tre piloti 
    Classifica - ROS-VES-VET-HAM-RIC-RAI-PER-BOT-HUL-MAS
    17/53
    Tempi ravvicinati tra i primi quattro: 37"4 Rosberg, 37"3 Verstappen, 37"2 Vettel e 37"3 Hamilton. Ricciardo è a 4"1 da Hamilton, Daniel ha dovuto passare Bottas, così come Perez e Hulkenberg hanno fatto su Massa. Raikkonen è ora in scia a Felipe. Mercedes spingono e scendono sotto l'137" con gomma dura, pochi decimi su Verstappen e Vettel
    16/53

    classifica gp giappone f1 2016 (2)

    15/53
    Giro record di Vettel, fa 1'36"7 contro il 37"3 di Rosberg e 37"4 di Verstappen. Tutti i piloti passati dai box hanno montato gomme dure. In pista ci sono solo le Williams, le Renault, Button e le Sauber che non hanno effettuato la sosta. Ricciardo attacca Massa e se ne libera, ma era stato a sua volta superato da Hamilton il giro precedente. Hamilto ora è quarto, con 13"6 da Vettel
    14/53
    Ricciardo ha guadagnato la posizione su Perez, adesso abiamo Rosberg velocissimo nel T1, spinge da subito con gomma guda, ma Vettel è in grado di rispondere. Si ferma Hamilton, vedremo dove rientrerà: con gomme dure torna in pista davanti a Raikkonen, che ha attaccato e superato Perez sul dritto. Kimi è stato scavalcato però da Lewis, purtroppo nel giro di uscita ha trovato il traffico di una Renault da doppiare, quella di Palmer, il ferrarista
    12/53
    Hulkenberg e Gutierrez ai box, Verstappen spinge e fa il record nel T1. Ora Rosberg cede 2 decimi a Vettel, che si trovaa 7"3, con Perez 9"3 dietro. Meccanici Mercedes pronti, aspettano Rosberg, che viene seguito da Vettel e Perez, poi anche Raikkonen, fermate fotocopia per tutti. In testa al gran premio va Hamilton, al momento
    11/53
    Sosta in contemporanea per le Red Bull! Verstappen e subito dopo Ricciardo. Stop anche per Grosjean e Kvyat. Verstappen e Ricciardo passano a gomme dure, rientrano rispettivamente settimo e 14mo i due Red Bull. Questa la nuova classifica provvisoria: 
    ROS-VET-PER-RAI-HAM-HUL-VES-GUT-SAI-BOT
    10/53
    Nella giornata di venerdì, le gomme morbide avevano consentito uno stint fino a 14 giri. A breve potremmo vedere le prime soste. Ecco fermarsi ora Alonso, Verstappen continua a lamentarsi del grip
    8/53
    Raikkonen ha preso Ricciardo, Verstappen soffre con le gomme e cede 1 decimo a Vettel, dietro di 2"1. Rosberg è nettamente più veloce, 37"9 di passo 
    Classifica - ROS-VES-VET-PER-RIC-RAI-HAM-HUL-GRO-GUT
    6/53
    Già posizioni molto definite, Rosberg-Verstappen-Vettel, tutti distanziati. Raikkonen ha passato Hulkenberg, ha 1"6 da recuperare su Ricciardo. Vettel rimedia 4 decimi da Rosberg. Hamilton, invece, non riesce a recuperare e gira su tempi plafonati sul ritmo di Hulkenberg, in 39"2 contro il 37"3 di Rosberg. Cerca la manovra alla 130R Lewis ma è impossibile passare lì, ci riprova con il DRS sul dritto e ce la fa a passare settimo
    4/53
    Rosberg crea già un buon margine di 2"8 su Verstappen, gli rifila 7 decimi nell'ultimo passaggio. Vettel è a 2"4 dalla Red Bull, e con 3"1 sulla Force India. Ricciardo è in scia a perez e Raikkonen subito dietro Hulkenberg, con Hamilton incollato a 3 decimi. Buono il via delle Toro Rosso, balzate davanti alle Williams
    4/53

    classifica gp giappone f1 2016

    2/53
    Rosberg ha già 1"6 su Verstappen, che adesso spinge forte e fa n settore fucsia. Vettel è in scia a Perez, verso la chicane finale si fa vedere ma non c'è margine per attaccare.Prende la scia sul dritto e passa la Force India, Seb ora terzo
    Hamilton parte male, 6 posizioni perse
    1/53
    Si spengono i semafori! Via al Gran Premio del Giappone, Rosberg dalla pole scatta bene, malissimo Hamilton, che sprofonda indietro. Rosberg tiene la prima piazza, poi Verstappen, Perez, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg, Raikkonen e via via tutti gli altri. Hamilton tradito dall'umido probabilmente. Difficilissima la situazione di Lewis. Nico ha preso già margine su Verstappen, scattati benissimo quanti erano sul lato pilito della pista
    7:00
    Via al giro di formazione!
    6:57
    Partono con gomme dure Magnussen, Nasr e Button. Su gomme medie Bottas, Massa, Palmer ed Ericsson. Gomme morbide per tutti gli altri, ovviamente usate per i primi 10 (e anche per Carlos Sainz, 14mo)
    6:53
    Asfalto a 25° C, temperatura inferiore anche alle qualifiche. Tra poco vedremo quali scelte faranno i piloti dall'11ma posizione in giù 
    6:45
    Pitlane chiusa, tutti schierati in griglia. Restano alcune chiazze di umido sul lato destro della pista ma è vietato ai meccanici delle scuderie intervenire per asciugare un po' l'asfalto 
    6:38
    Avranno il favore della traiettoria più pulita, quella esterna, Rosberg, Verstappen, Perez, Grosjean e Hulkenberg, nella top ten. Ferrari sulle piazzole pari, dal lato destro della griglia
    6:30
    Pitlane aperta, 15 minuti per schierarsi in griglia 
    6:23
    «C'è un picco di potenza che non abbiamo usato in qualifica. Quando si spinge al limite, può succedere di rompere. Per il motore oggi speriamo di essere al di sotto del limite e che lo stesso accada con i piloti», dice Toto Wolff, confermando l'impressione subito emersa ieri in qualifica, che le Mercedes in qualifica non abbiano usato la mappatura più aggressiva della power unit, che vale circa 3 decimi di vantaggio
    6:19
    Pensando alla strategia, su una gara che sarà asciutta, la previsione dice 2 pit-stop, con l'obbligo di effettuare almeno uno stint con gomme dure. Le Red Bull, tra i top team, sono le uniche ad avere 2 set di hard nuove, contro il singolo treno di Mercedes e Ferrari. Nessun treno di morbide nuove, invece, per Ricciardo e Verstappen, che hanno, disponibile per Rosberg, Hamilton, Raikkonen e Vettel. I primi 10 partiranno tutti con gomma morbida, poi la possibilità di due stint sulle dure, oppure uno su dure e un secondo con le morbide. E le medie? Potranno entrare in gioco, con temperature inferiori rispetto a quelle della giornata di venerdì, quando non funzionavano particolarmente bene?
    6:02
    A meno di un'ora dal via, passiamo in rassegna la nuova griglia di partenza 
    1. Rosberg - Hamilton 
    2. Verstappen - Ricciardo 
    3. Perez - Vettel (pen. 3 posizioni) 
    4. Grosjean - Raikkonen (pen.5 posizioni) 
    5. Hulkenberg - Gutierrez 
    6. Bottas - Massa 
    7. Kvyat - Sainz 
    8. Alonso - Palmer 
    9. Magnussen - Ericsson 
    10. Nasr - Ocon 
    11. Wehrlein - Button (arretrato per cambio power unit)
    5:53
    Nella Drivers Parade si è rotta la macchina di Vettel, che ha preso un passaggio da Ricciardo: speriamo abbia miglior fortuna con la SF16-H 
    5:45
    Samurai Alonso all'attacco...
    5:37
    «Non è il modo migliore di iniziare la mattinata, vedremo cosa riusciremo a fare, daremo del nostro meglio», dice Kimi Raikkonen. La pista è un po' umida, dovrebbe asciugarsi completamente da qui al via
    5:36
    5:35
    «Di sicuro è meglio quarto che sesto, vediamo cosa succede alla partenza. Può cambiare qualcosa partire davanti, se staremo davanti il primo pit sarà più tranquillo, altrimenti dovremo provare qualcosa di più aggressivo«, commenta Ricciardo sull'avanzamento in seconda fila accanto a Max Verstappen
    5:30
    Subito una notizia negativa: Kimi Raikkonen arretrerà di 5 posizioni in griglia, scatterà ottavo, per la sostituzione del cambio. Non ci voleva, dopo la gran prestazione di ieri. Button, invece, per motivi strategici, ha sostituito la power unit e partirà ultimo
    Raikkonen sostituisce il cambio, arretrato di 5 posizioni
    5:25
    Rosberg a caccia del primo successo. Hamilton a confermare la statistica recente, che lo vuole vincente a Suzuka quando conta, anche senza pole. L'ombra dell'affidabilità su Mercedes e un Raikkonen in formato maxi che vuole qualcosa in più del podio. Buongiorno, amici appassionati di Formula 1. Tra 90 minuti sarà Gran Premio del Giappone a Suzuka e vi racconteremo ogni metro della lotta agguerrita a più voci che si prospetta.

    4199

    PIÙ POPOLARI