GP Giappone F1 2016, qualifiche Ferrari. Raikkonen e Vettel: «Macchina veloce, piacevole sorpresa»

GP Giappone F1 2016, qualifiche Ferrari. Raikkonen e Vettel: «Macchina veloce, piacevole sorpresa»

Qualifica sugli scudi per i ferraristi, che agguantano la seconda fila con un divario ridotto da Rosberg

da in Circuito Suzuka F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Giappone F1, Interviste Piloti F1, Kimi Raikkonen, Qualifiche F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Giappone F1 2016, qualifiche Ferrari. Raikkonen e Vettel: «Macchina veloce, piacevole sorpresa»

    Dai 7 decimi rimediati a Sepang ad appena 3 decimi, nelle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2016. Una Ferrari che sorprende a Suzuka, monopolizza la seconda fila con Raikkonen davanti a Vettel, in quella che è una stagione da incorniciare nel rendimento del finlandese. Con tutte le difficoltà tecniche che hanno rallentato la SF16-H, Kimi ha sfoggiato risultati di assoluto rilievo e si prende la soddisfazione di stare davanti a Seb sul giro secco, per 79 millesimi. Red Bull distanziata di 2 decimi con il secondo run della Q3, margine che potrebbe essere rimesso in discussione domani, sul passo gara. «Pensiamo a domani che c’è la gara, onestamente sono contento, questa non era la nostra pista, è molto simile a Silverstone, vuol dire che qualcosina di ciò che sta facendo il nuovo gruppo si vede e mi fa piacere per i ragazzi. I risultati visti dal cronometro oggi sono positivi, sono contento perché danno una spinta al nuovo gruppo, sul passo gara dipende molto da come si comporteranno le gomme e le scelte che verranno fatte, siamo qua per fare la nostra gara, intanto godiamoci la qualifica e guardiamo a domani», ha commentato Maurizio Arrivabene. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Giappone F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Si può essere soddisfatti di quanto fatto finora, con il neo della penalizzazione che si porta dietro da Sepang Vettel: settimo in griglia domani, dietro alle due Red Bull: «E’ un peccato per Sebastian, quest’anno ci siamo abituati a remare contro corrente, non è una grossa novità. A volte quando Seb è un po’ in difficoltà tira fuori il meglio», dice il team principal.
    La soddisfazione di Kimi Raikkonen gliela si leggeva chiara in volto dopo le operazioni di peso, quando i due ferraristi si sono congratulati a vicenda per il lavoro fatto: un sorriso che raramente si legge sul volto di Kimi a confermare le sensazioni positive. «Sono piacevolmente sorpreso di quanto sia andata bene la macchina, le qualifiche sono andate bene, vogliamo migliorare ma è un buon punto di partenza. Peccato per Seb, è stata una bella prestazione di squadra. Vedremo domani se avremo il passo per stare vicini alle Mercedes, la velocità c’è e non scomparirà certo domani, di solito siamo più contenti in gara rispetto alla qualifica, dipenderà anche dalle condizioni della pista. Non credo che sia una questione di temperature la prestazione odierna, fa più fresco rispetto a ieri ma è lo stesso per tutti e non c’è una differenza enorme rispetto alle altre gare», spiega Raikkonen.

    Qualifiche: Rosberg per un soffio, Raikkonen super

    Non è un circuito facile per i sorpassi, Suzuka. Vettel dovrà sfruttare l’occasione al via per rimontare qualche posizione, senza strafare, come in Malesia.

    Il passo gara con le morbide al venerdì era interessante, mentre sulle gomme dure i riscontri sono stati falsati dai carichi di carburante, con quelli di Raikkonen più indicativi: c’è la velocità.
    «Domani dovrebbe essere una bella gara, partirò un po’ più indietro ma il passo c’è e potrò recuperare. Una buona partenza, tra l’altro parto dal lato pulito, potrebbe aiutarmi. La macchina è andata molto bene oggi, in Q3 ho fatto un piccolo errore nel finale del giro, Kimi ha fatto un lavoro migliore, nel complesso è stata una giornata molto positiva, su una pista dove tutti dicevano che non avremmo avuto nessuna possibilità. E’ un risultato molto positivo su una pista difficile ed esigente, domani sarà una bella lotta.
    Anche le altre qualifiche eravamo vicini, oggi siamo riusciti a trovare il bilanciamento giusto, abbiamo introdotto degli aggiornamenti che hanno funzionato bene, stavolta siamo riusciti a portare entrambe le macchine davanti, era possibile anche in Malesia, anche se abbiamo perso un po’ la strada lì».

    696

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Suzuka F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Giappone F1Interviste Piloti F1Kimi RaikkonenQualifiche F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI