GP Gran Bretagna F1 2010: libere 1 a Vettel

Miglior tempo per Sebastian Vettel nella prima giornata di prove libere sul nuovo circuito di Silverstone, nel weekend del gran premio di Gran Bretagna

da , il

    sebastian_vettel

    Ha chiuso in bellezza a Valencia e ha aperto altrettanto bene a Silverstone: Sebastian Vettel, vincitore nell’ultimo appuntamento in Spagna, è stato il più veloce anche nella prima sessione di prove libere del gran premio di Gran Bretagna. Con il miglior tempo di 1:32.280, il giovane tedesco della Red Bull si è portato in testa a tutti i suoi rivali in una sessione trafficata e complicata, con i piloti alle prese con un tracciato molto scivoloso e problematico alla curva 11, dove una cunetta ha messo più volte in difficoltà i protagonisti del mondiale. Secondo posto per la McLaren di Lewis Hamilton davanti alla Renault di Robert Kubica, terzo.

    PROVE LIBERE F1. È la Force India con Paul di Resta a inaugurare il nuovo tracciato di Silverstone nella prima giornata di prove libere nel weekend del gran premio di Gran Bretagna. Dopo due minuti, i primi big a fare compagnia alle vetture già in pista sono Felipe Massa con la Ferrari e il campione in carica Jenson Button, su McLaren. Subito si uniscono le Red Bull e le Renault di Kubica e Petrov. Nei primi dieci minuti i piloti compiono solamente un paio di giri di “ricognizione” per verificare i primi dati e come le vetture rispondono al tracciato: la pista è decisamente polverosa, i team tentennano dal momento che per questa prima sessione hanno solamente un treno di gomme più dure a disposizione e preferiscono attendere che sia qualcun altro a pulire un po’ la pista. Jenson Button dopo venti minuti è pronto a rompere il silenzio e lanciarsi a testare i nuovi componenti della sua MP4-25: miglior tempo seguito da Mark Webber, che in pochi minuti passa in testa migliorando il cronometro del britannico. Dopo la prima mezz’ora Michael Schumacher ha l’onore di testare i limiti della nuova sezione del circuito: per un attimo perde il controllo della sua Mercedes Gp alla curva Village, ma senza conseguenze e prosegue indisturbato. Stessa sorte per Hamilton che nel frattempo si avvicina al compagno di squadra e all’australiano della Red Bull facendo registrare il terzo miglior tempo. La Ferrari intanto colleziona dati su dati: per i due piloti è stata prevista una diversa configurazione della vettura, nuovo alettone anteriore per Alonso e niente ala soffiata posteriore per Massa. Button nel frattempo perde terreno da Webber a favore di Hulkenberg prima e di Rosberg subito dopo. Diversi piloti hanno un po’ di problemi in alcuni punti del circuito: alla curva Abbey l’asfalto ha una cunetta minacciosa che mette in difficoltà Hamilton, ma senza conseguenze, mentre Schumacher sembra affezionato alla Village e alla terza uscita scampata rientra ai box. Il britannico della McLaren riferisce inoltre che il tracciato è molto scivoloso.

    SEBASTIAN VETTEL. Intanto Vettel è in pista e comincia la sua scalata verso la vetta: dopo cinquanta minuti dall’inizio della sessione il giovane tedesco mette a segno il giro più veloce e subito passa in testa. Pochi minuti e l’australiano della Red Bull raggiunge il compagno di squadra: a meno di venti minuti dalla fine le Red Bull conducono con alle spalle la Renault di Kubica e la McLaren di Lewis Hamilton. Il dosso alla curva 11 – Abbey – comincia a essere un problema. Hamilton nel frattempo migliora e si piazza dietro a Vettel , pronto a lanciarsi alla ricerca del miglior tempo: ma niente da fare, il tedesco della Red Bull ferma il cronometro sull’1:32.280. La sessione termina con tutti i piloti in fila alle spalle della safety car per testare i nuovi limiti introdotti dopo i fatti di Valencia.

    GP Gran Bretagna F1 2010: prove libere 1, risultati e classifica dei tempi

    1. Vettel Red Bull-Renault 1:32.280 22

    2. Hamilton McLaren-Mercedes 1:32.614 + 0.334 16

    3. Kubica Renault 1:32.725 + 0.445 21

    4. Webber Red Bull-Renault 1:32.747 + 0.467 23

    5. Sutil Force India-Mercedes 1:32.968 + 0.688 18

    6. Rosberg Mercedes 1:33.318 + 1.038 21

    7. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:33.377 + 1.097 19

    8. Button McLaren-Mercedes 1:33.519 + 1.239 20

    9. Schumacher Mercedes 1:33.955 + 1.675 18

    10. Barrichello Williams-Cosworth 1:34.016 + 1.736 17

    11. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:34.132 + 1.852 21

    12. Petrov Renault 1:34.365 + 2.085 22

    13. Alonso Ferrari 1:34.490 + 2.210 20

    14. di Resta Force India-Mercedes 1:34.580 + 2.300 22

    15. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:34.710 + 2.430 16

    16. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:34.901 + 2.621 17

    17. Massa Ferrari 1:35.037 + 2.757 21

    18. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:35.318 + 3.038 27

    19. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:36.747 + 4.467 16

    20. Glock Virgin-Cosworth 1:37.330 + 5.050 11

    21. di Grassi Virgin-Cosworth 1:37.518 + 5.238 15

    22. Chandhok HRT-Cosworth 1:38.735 + 6.455 21

    23. Fauzy Lotus-Cosworth 1:39.510 + 7.230 11

    24. Yamamoto HRT-Cosworth 1:39.673 + 7.393 27