GP India F1 2012, prove libere 3: Vettel ipoteca la pole position! Ferrari in ombra

Formula 1: web cronaca in diretta live dell'ultima sessione di prove libere del Gran Premio d'India 2012

da , il

    vettel india f1 2012 prove libere sabato

    La terza sessione di prove libere del Gran Premio d’India di Formula 1 2012 si conclude ancora nel segno della Red Bull di Sebastian Vettel. Il pilota tedesco è l’unico a scendere sotto al muro del minuto e 26 e con il suo 1.25.842 rifila 2 decimi a Jenson Button e 3 a Mark Webber, Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen. Fernando Alonso è solo 7° a 6 decimi abbondanti e dietro anche a Bruno Senna. Completano la top ten Nico Hulkenberg, Michael Schumacher e Romain Grosjean. L’altra Ferrari, quella di Felipe Massa, deve accontentarsi dell’11ma prestazione a 8 decimi dalla vetta. Il lavoro fatto dalle vetture italiane non ha convinto molto. I piloti di Maranello hanno girato poco: 28 tornate complessivamente accumulate contro le 38 delle Red Bull e delle McLaren. A proposito del team di Woking, da segnalare nuove preoccupazioni in merito all’affidabilità del cambio sulla monoposto di Hamilton.

    ORE 08.30 Bandiera a scacchi sul Buddh circuit. Sebastian Vettel si conferma il più veloce con il tempo di 1.25.842. Lo seguono in classifica Button, Webber, Hamilton, Raikkonen, Senna, Alonso, Hulkenberg, Schumacher e Grosjean. L’altra Ferrari, quella di Massa, è undicesima.

    GP India F1 2012, prove libere 3: classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m25.842s 20

    2. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m26.034s + 0.192s 17

    3. Mark Webber Red Bull-Renault 1m26.108s + 0.266s 18

    4. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m26.151s + 0.309s 21

    5. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m26.209s + 0.367s 22

    6. Bruno Senna Williams-Renault 1m26.214s + 0.372s 24

    7. Fernando Alonso Ferrari 1m26.521s + 0.679s 15

    8. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m26.531s + 0.689s 21

    9. Michael Schumacher Mercedes 1m26.652s + 0.810s 21

    10. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m26.664s + 0.822s 21

    11. Felipe Massa Ferrari 1m26.691s + 0.849s 13

    12. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m27.140s + 1.298s 18

    13. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m27.162s + 1.320s 21

    14. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m27.193s + 1.351s 22

    15. Nico Rosberg Mercedes 1m27.229s + 1.387s 21

    16. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m27.374s + 1.532s 21

    17. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m27.711s + 1.869s 20

    18. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m27.983s + 2.141s 19

    19. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m29.035s + 3.193s 20

    20. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m29.237s + 3.395s 20

    21. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m29.617s + 3.775s 20

    22. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m30.298s + 4.456s 20

    23. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m30.824s + 4.982s 22

    24. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m30.873s + 5.031s 22

    ORE 08.29 Alonso si migliora ma è solo settimo a oltre 6 decimi da Vettel. Da segnalare che, causa traffico in pista, non tutti hanno potuto effettuare un giro pulito.

    ORE 08.27 Vettel migliora il suo miglior giro e segna 1.25.842. Dietro di lui troviamo Button, Webber, Hamilton e Raikkonen racchiusi in 3 decimi. Le Ferrari sono 9a e 10ma con Massa davanti ad Alonso ed un distacco di 8 decimi dal leader.

    ORE 08.25 Gomme soft anche per Vettel e Webber. Button sale al secondo posto in classifica inserendosi tra le due Red Bull.

    ORE 08.23 Solo le Red Bull in questo momento stanno girando ancora con gomme dure. Nessun pilota è fermo al box. Gran traffico in pista.

    ORE 08.22 Il pilota della McLaren non si migliora. Evidentemente sta girando con un buon carico di benzina, simulando non la qualifica bensì lo scenario che si troverà ad affrontare nelle prime fase di gara.

    ORE 08.20 Ultimi dieci minuti: è Hamilton il primo tra i big a montare gomme soft.

    ORE 08.15 Fase di studio prima del gran finale con gomme soft. Un replay mostra un testacoda di Webber con il pilota australiano che perde il posteriore quando imposta l’inserimento all’ultima curva. A parte un set di gomme rovinate, nessuna conseguenza per il pilota della Red Bull.

    ORE 08.10 Sono Schumacher, Hulkenberg e Senna i primi a montare gomme a mescola soft. Prepariamoci ad un rapido abbassamento dei tempi sul giro un po’ per tutti. A breve, infatti, anche i top driver saranno nella stessa condizione.

    ORE 08.08 La sessione entra nel vivo. Ora sono i big ad occupare le prime posizioni. Vettel è sempre al comando seguito da Hamilton e Button con distacchi, rispettivamente, di 2 e 3 decimi. Raikkonen si è portato in quarta posizione a 6 decimi mentre Webber, quinto, resta a 7. Alonso è salito in 7a posizione con un secondo di ritardo dal rivale in campionato ma in Ferrari danno l’impressione di puntare su prove aerodinamiche piuttosto che cercare il giro veloce.

    ORE 08.03 Massa completa il primo giro cronometrato accusando un distacco di 2 secondi da Vettel. E’ undicesimo. Alonso fa peggio: 2” e 7 decimi più lento del tedesco e 18ma posizione per lui. Entrambi, però, miglioreranno sicuramente nei passaggi successivi. Da notare che le due Rosse stanno provando una tecnica già usata nel corso delle qualifiche di Monza con i due piloti che si invertono le posizioni per tirarsi vicendevolmente la scia in rettilineo.

    ORE 08.01 Hamilton migliora e riesce ad inserirsi tra le due Red Bull. Con il tempo di 1.26.151 è dietro a Vettel di 259 millesimi.

    ORE 08.00 Giunti a metà sessione si fatica ad avere indicazioni convincenti. Unica eccezione è rappresentata dalle Red Bull che volano letteralmente. Per quel che riguarda la top ten, Vettel è primo con un vantaggio di 7 decimi su Webber, 9 su Button, 1 secondo su Senna, 1,3 su Hamilton, 1,7 su Di Resta, Raikkonen e Schumacher, 2 su Hulkenberg e Maldonado. Le due Ferrari, intanto, si convincono a scendere in pista. Nota importante: tutti stanno girando ancora con gomme dure.

    ORE 07.52 Webber scavalca Vettel segnando 1.26.657 ma il tedesco si mette nuovamente davanti con uno strepitoso 1.25.892. In attesa che Alonso si faccia vedere, questi due dominano in lungo e in largo anche la terza sessione di prove libere. Ricordiamo che la Ferrari delle spagnolo e del brasiliano, dopo 25 minuti dall’inizio delle prove, hanno effettuato un solo giro di installazione.

    ORE 07.51 Raikkonen rientra al box. Nel frattempo le due Red Bull non perdono l’occasione per tornare protagonista. Vettel è ora il più veloce con 1.26.882. Il tedesco fa meglio di Webber di 65 millesimi. Il finlandese della Lotus scivola in terza posizione a 8 decimi ma è comunque davanti a Hamilton. Button scende in pista mentre le due Ferrari sono ancora ferme.

    ORE 07.49 Raikkonen sta continuando a girare migliorandosi continuamente. Occupa ancora la testa della classifica con il miglior giro in 1.27.687. Tra i big, solo Alonso, Button e Massa sono ancora al box.

    ORE 07.42 E’ Kimi Raikkonen il primo a cimentarsi in un giro lanciato: 1m30.183. Il finlandese è imitato subito dopo dal compagno Romain Grosjean che fa 1m33.053. Questi riferimenti confermano che la pista ha fatto dei passi indietro rispetto al venerdì pomeriggio.

    ORE 07.36 Tutti i piloti hanno completato il loro installation lap e sono rientrati al box. Solo Webber e Vettel ne hanno fatti due. In questo momento non ci sono monoposto in pista.

    ORE 07.30 La sessione ha inizio! Temperatura ambientale: 34 gradi. Temperatura dell’asfalto: 28 gradi. Cielo sereno. Ricordiamo che è stato Sebastian Vettel il dominatore delle prove libere del venerdì. Il tempo di riferimento fatto segnare dal pilota della Red Bull è di 1’26.221

    F1, Gran Premio India 2012  prove libere
    LaPresse

    E’ tutto pronto per la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio d’India di Formula 1 2012. I meccanici sono all’interno dei box al lavoro sulle monoposto, i piloti sono a colloquio con i tecnici per ripassare il programma di lavoro già stabilito nel briefing mattutino. Gli ultimi 60 minuti di prove inizieranno quando in Italia saranno le ore 07.30 mentre sul Buddh Circuit saranno, a causa di un particolare fuso orario di tre ore e mezza, le 11.00. In questo articolo è possibile seguire l’evento in diretta live: per conoscere gli ultimi aggiornamenti è sufficiente ricaricare questa pagina.