GP Italia F1 2010, libere3: Hamilton velocissimo, ma la Ferrari c’è

Miglior tempo per Lewis Hamilton e la McLaren nella terza sessione di prove libere del gran prmeio d'Italia

da , il

    lewis_hamilton

    È di Lewis Hamilton il miglior tempo nella terza sessione di prove libere del gran premio d’Italia. Il britannico della McLaren, che ha dominato per gran parte della sessione, ha chiuso in 1:22.498 davanti alla Red Bull di Sebastian Vettel e alla Ferrari di Alonso, rallentato all’ultimo minuto da una Sauber. Terzo e quarto tempo per i piloti del cavallino che anche oggi hanno dimostrato di essere pronti a combattere per la prima fila. Quinto tempo per Jenson Button e settima posizione per l’altra Red Bull, quella di Webber, che ha dovuto abbandonare il campo a venti minuti dalla fine. E in mezzo ai big trova ancora una volta il suo posto un bravo Robert Kubica, sesto.

    PROVE LIBERE F1. Timo Glock al volante della sua Virgin è il primo pilota a toccare l’asfalto nella mattinata di sabato sul circuito di Monza, per l’occasione illuminato da una bellissima giornata di sole. Subito il tracciato brianzolo si riempie per il primo giro di installazione della terza sessione di prove libere nel weekend italiano; solo Mark Webber si trattiene ai box della Red Bull più a lungo dei colleghi. Le vetture rientrano tutte ai box per analizzare i primi dati e la pista cade nel silenzio rotto poi all’undicesimo minuto dalle due Virgin, a cui subito fa compagnia la Mercedes GP di Schumacher. I campioni si lanciano alla ricerca del miglior tempo e dopo venti minuti è la McLaren di Lewis Hamilton la più veloce, seguito dal compagno di squadra Jenson Button, già autore del giro più veloce nelle libere 1 del venerdì. A trenta minuti dall’inizio della sessione le due Ferrari di Massa e Alonso rimangono ferme ai box in attesa di lanciarsi in pista con le gomme dure. Nel frattempo le due Red Bull di Vettel e Webber si avvicinano alle monoposto dei rivali di Woking: i due driver della lattina subito scalzano Button e si piazzano in seconda e terza posizione alle spalle di Lewis Hamilton, che attraverso il team radio comunica di sentirsi molto a suo agio con la vettura. I due ferraristi intanto girano su tempi simili, entrambi con circa mezzo secondo di distacco dal britannico della McLaren. Al trentacinquesimo minuto Massa si fa un giro nella ghiaia alla seconda di Lesmo e Alonso raggiunge il quartetto di testa.

    LEWIS HAMILTON. Quando mancano venti minuti al termine della sessione è Button ad appropriarsi della leadeship, seguito dal brasiliano in rosso e dal compagno di squadra Hamilton, rallentato da Liuzzi mentre cercava il tempo. Webber all’improvviso si ferma all’uscita della prima chicane all’interno del circuito: i commissari corrono in suo aiuto. Probabilmente un problema elettrico, e l’australiano, visibilmente contrariato, se ne va via a piedi in mezzo alla folla e si vede così costretto a rinunciare a provare con le gomme morbide. Nel frattempo ci pensa il compagno di squadra Vettel ad andare all’attacco di Button, piazzandosi alle sue spalle quando mancano dieci minuti dalla fine della sessione. Ma il campione del mondo in carica non accenna a rallentare. Ma a cinque minuti dalla fine è Fernando Alonso a balzare in testa a tutti per la gioia dei tifosi accorsi in massa all’autodromo di Monza. Lo spagnolo tenta di migliorare ulteriormente negli ultimi minuti ma la Sauber di Kobayashi gli impedisce di trovare l’impresa e a guastare la festa in rosso arriva Lewis Hamilton, che si piazza davanti a tutti e chiude con 1:22.498.Tempo scaduto.

    Gp Italia F1 2010, prove libere 3: classifica dei tempi

    1. Hamilton McLaren-Mercedes 1:22.498 19

    2. Vettel Red Bull-Renault 1:22.545 + 0.047 21

    3. Alonso Ferrari 1:22.644 + 0.146 15

    4. Massa Ferrari 1:22.648 + 0.150 16

    5. Button McLaren-Mercedes 1:22.724 + 0.226 19

    6. Rosberg Mercedes 1:22.946 + 0.448 17

    7. Webber Red Bull-Renault 1:23.082 + 0.584 9

    8. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:23.129 + 0.631 18

    9. Kubica Renault 1:23.209 + 0.711 20

    10. Sutil Force India-Mercedes 1:23.303 + 0.805 19

    11. Barrichello Williams-Cosworth 1:23.450 + 0.952 19

    12. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:23.673 + 1.175 20

    13. Schumacher Mercedes 1:23.896 + 1.398 21

    14. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:23.908 + 1.410 24

    15. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:23.909 + 1.411 17

    16. Petrov Renault 1:23.967 + 1.469 19

    17. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:24.191 + 1.693 19

    18. Liuzzi Force India-Mercedes 1:24.439 + 1.941 15

    19. Trulli Lotus-Cosworth 1:25.788 + 3.290 14

    20. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:25.925 + 3.427 16

    21. Glock Virgin-Cosworth 1:26.434 + 3.936 18

    22. di Grassi Virgin-Cosworth 1:26.682 + 4.184 19

    23. Senna HRT-Cosworth 1:27.471 + 4.973 18

    24. Yamamoto HRT-Cosworth 1:28.730 + 6.232 14

    Foto: AP/LaPresse