GP Malesia: cambio motore per Schumy?

da , il

    Michael Schumacher

    Al termine delle prove del venerdì è allarme in casa Ferrari. Le preoccupazioni derivano dal motore di Michael Schumacher che non sembra più a posto come in precedenza e potrebbe essere sostituito. Partire 10 posizioni dietro nella griglia, però, vorrebbe dire compromettere la gara sin dall’inizio e nel team di Maranello stanno valutando attentamente la scelta più giusta da prendere.

    Commentando la delicata situazione Ross Brawn ha ammesso di essere molto frustrato dato che questo genere di problemi non si erano mai manifestati nei test invernali e nessuno si aspettava che si presentassero proprio a stagione appena iniziata.

    A dire il vero qualche avvertimento c’era già stato con la Red Bull. Sia in inverno che – soprattutto – nella scorsa gara. Il problema avuto da Massa, infatti, è stato molto simile a quello fatto registrare da Coulthard.

    In Ferrari sono pronti a lavorare sodo per capire le cause di questi malfunzionamenti al più presto.

    Ma intanto c’è da correre un Gran Premio e c’è da prendere una decisione che potrebbe rivelarsi decisiva. Brawn ha comunicato che aspetteranno l’esito delle libere di domani prima di valutare ogni alternativa. In ogni caso si tratta di un azzardo. Tenere questo motore vuol dire rischiare seriamente di ritrovarsi con una vettura non al 100% o, peggio ancora, non poter neanche concludere la gara. Un cambio di propulsore, invece, taglierebbe quasi sicuramente Schumacher dalla lotta per la vittoria.

    Siamo sicuri che, dati alla mano, alla Ferrari faranno la scelta più saggia. Inoltre non dimentichiamoci che, per la gara, vi è il 60% di possibilità che piova. E allora tutte le carte si rimescolerebbero.