GP Malesia F1 2012, prove libere 3: Rosberg al top! Tante idee per la Ferrari

GP Malesia F1 2012, prove libere 3: Rosberg al top! Tante idee per la Ferrari

Formula 1: racconto della terza sessione di prove libere del GP di Malesia 2012 con i commenti dei protagonisti

da in Circuito Sepang F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Malesia F1, Kimi Raikkonen, Nico Rosberg, Prove libere F1
Ultimo aggiornamento:

    Gp Malesia, Sepang 2012  prove libere f1

    E’ di Nico Rosberg il miglior tempo nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio della Malesia di Formula 1 2012. Il pilota Mercedes è l’unico a segnare un tempo al di sotto del muro del minuto e 37” finendo con il discostarsi in modo netto dal resto del gruppo che, invece, è super compatto. Dal secondo Sebastian Vettel al nono Lewis Hamilton, infatti, c’è meno di mezzo secondo. All’interno della top ten troviamo, oltre alle già citate Mercedes, Red Bull e McLaren, anche Lotus, Williams e Sauber. Non c’è traccia, invece, della Ferrari che con Fernando Alonso non va oltre il tredicesimo tempo. Da segnalare, infine, un’uscita di pista alla curva 14 che ha messo fuori causa Hamilton. Il mattatore delle prove libere del venerdì non ha potuto percorrere più di 8 giri in totale.

    GP Malesia F1 2012, prove libere 3: classifica dei tempi
    1. Nico Rosberg Mercedes 1m36.877 16
    2. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m37.320s + 0.443 15
    3. Mark Webber Red Bull-Renault 1m37.338s + 0.461 12
    4. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m37.356s + 0.479 13
    5. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m37.382s + 0.505 13
    6. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m37.404s + 0.527 12
    7. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m37.455s + 0.578 13
    8. Michael Schumacher Mercedes 1m37.663s + 0.786 15
    9. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m37.776s + 0.899 8
    10. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m37.977s + 1.100 17
    11. Bruno Senna Williams-Renault 1m38.091s + 1.214 20
    12. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m38.178s + 1.301 15
    13. Fernando Alonso Ferrari 1m38.246s + 1.369 17
    14. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m38.285s + 1.408 16
    15. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m38.423s + 1.546 13
    16. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m38.640s + 1.763 11
    17. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m38.794s + 1.917 18
    18. Felipe Massa Ferrari 1m39.20s + 2.332 16
    19. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m39.704s + 2.827 15
    20. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m40.189s + 3.312 14
    21. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m41.901s + 5.024 14
    22. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m42.007s + 5.130 14
    23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m42.464s + 5.587 14
    24. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m43.378s + 6.501 17

    Hamilton favorito per la pole position

    Sebbene sia stato Nico Rosberg il più veloce stamattina, Lewis Hamilton resta il favorito per le prove libere:“La vettura sembra ottima – ha dichiarato l’inglese della McLaren - Abbiamo fatto alcuni cambiamenti al set-up e sono molto più contento”. Non è semplice quantificare il vero potenziale delle Mercedes. Difficilmente, però, il team tedesco sarà in grado di impensierire la corazzata di Woking. Stesso discorso per le Red Bull che confidano in Sebastian Vettel molto più di quanto il bi-campione del mondo confidi nella RB8:“Le McLaren mi sono sembrate molto forti - ha dichiarato - Sui long run però penso che siamo abbastanza vicini ma non sono del tutto soddisfatto. Avrei voluto essere più avanti”.

    Kimi Raikkonen: penalizzato di 5 posizioni in griglia

    Anche in questo Gran Premio di Malesia non vedremo Kimi Raikkonen partire nelle zone alte dello schieramento.

    Il pilota finlandese ha patito problemi al cambio che hanno costretto il team Lotus a sostituirglielo. Ciò significa penalizzazione di cinque posizioni in griglia di partenza. Deluso Iceman ha dichiarato:“Il long run è andato bene ma alla fine la macchina era inguidabile e abbiamo avuto problemi anche con il KERS. Trovando i giusti assetti possiamo comunque avere la stessa performance di Melbourne”.

    Ferrari: pochi problemi, tante idee. Scarse performance

    La scuderia italiana è inciampate e caduta clamorosamente sul progetto F2012. Gli uomini Ferrari stanno già lavorando su una nuova monoposto. Intanto in Malesia cercheranno ancora di limitare i danni e raccogliere quante più informazioni possibili:“I due piloti avevano un programma molto nutrito incentrato su tre punti: confronto fra diverse configurazioni aerodinamiche, valutazione del rendimento dei due tipi di pneumatici e ricerca del miglior assetto – ha dichiarato il direttore tecnico Pat Fry - Non abbiamo avuto grossi problemi così è stato possibile completare tutto il programma e adesso stiamo analizzando i dati per mettere a punto le due vetture per le qualifiche e la gara. Direi che, di primo acchito, la situazione non è molto diversa rispetto alla scorsa settimana, né potrebbe essere altrimenti visto che le macchine sono pressoché identiche a quelle viste a Melbourne. Non abbiamo visto particolari problemi di bilanciamento e il passo sulla lunga distanza non sembra poi così male. In particolare, Fernando appare essere un po’ più a suo agio con la vettura mentre dobbiamo ancora lavorare per mettere Felipe nelle migliori condizioni possibili. L’obiettivo è portare entrambe le vetture in Q3″.

    812

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Sepang F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Malesia F1Kimi RaikkonenNico RosbergProve libere F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI