GP Malesia F1 2013, Vettel: “Spero di avere gomme a sufficienza per la gara” [FOTO]

Non sembra aver trovato ancora il bandolo della matassa la Red Bull

da , il

    Prove libere  Gran Premio  Sepang

    AP/LaPresse

    Quello delle gomme Pirelli rischia di tramutarsi in un rebus di difficile soluzione, almeno per alcuni team. Alzi la mano chi si attendeva una Red Bull aggressiva sugli pneumatici, a tal punto da mettere in crisi il ritmo gara. A Sepang non sembra poi andare molto meglio di quanto visto in Australia. Vettel e Webber riescono a essere velocissimi sul giro secco ma soffrono il degrado precoce, da leggere con un’errata finestra di funzionamento nelle temperature.

    «Tutta la categoria è orientata sulle gomme attualmente: gomme, gomme, gomme, gomme», polemizza Webber; può piacere o meno, ma il fatto che ci sia chi sa sfruttarle al meglio – non solo Lotus, ma anche team di seconda schiera – dimostra che le Pirelli sono sì critiche, ma con una monoposto a punto si possono vivere sonni più tranquilli.

    E’ chiaro anche che la Red Bull al momento non è così perfetta in assetto gara, tanto da far dire a Vettel: «Spero avremo gomme a sufficienza per sopravvivere alla gara. Sono decisamente delicate e basta guardare alle immagini al rallentatore per notare la gomma che si stacca. Ma sono le stesse per tutti», riconosce il tedesco.

    Pur non avendo provato il long run con il pieno di carburante, le prime indicazioni non sembrano confortare il campione del mondo in carica, decisamente polemico con la durata delle Pirelli. Anche Chris Horner vuole mettere paletti ben chiari su quale dev’essere il limite con le gomme: «Sicuramente hanno un ruolo chiave al momento e saranno un fattore decisivo questo week end, si tratta di trovare la finestra di funzionamento nella quale assicurano prestazioni e durata. Quel che dobbiamo evitare è l’avere piloti che portano in giro la macchina, al di sotto delle prestazioni possibili, senza poter seguire un’altra macchina da vicino, viceversa non è più correre».

    Quanto durerà il periodo di apprendistato con le nuove mescole? Il team principal Red Bull si dà un obiettivo: «E’ ancora presto per giudicare, vediamo ancora due o tre gare e poi potremo valutare».

    Qualcosa in più la dice Mark Webber, in riferimento al passaggio da gomme da bagnato a quelle da asciutto. A Sepang l’arrivo degli acquazzoni è tanto improvviso e rapido quanto il progressivo asciugarsi della pista. «Le gomme da asciutto non sono andate troppo male in queste condizioni e il punto di crossover è interessante», dice dopo il turno del pomeriggio. Quel tempo cioè in cui si può passare da gomme da bagnato alle slick, riuscendo ad avvantaggiarsi decisamente rispetto agli avversari: sarà un azzardo per chi si troverà nelle posizioni di rincalzo e anticiperà il cambio, buono per guadagnare diverso terreno.

    Fanta F1, secondo appuntamento in Malesia

    La nuova stagione della Fanta F1 2013 ha debuttato in Australi. Appena una settimana e siamo di nuovo a parlare del pronostico per il week end del Gran Premio di Malesia. Il gioco consiste nell’indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio di Formula 1. Pensi di poter azzeccare il pronostico? Allora cosa aspetti: clicca qui per partecipare, , mentre se vuoi leggere il regolamento, lo trovi in quest’altro link. Cosa aspetti: il Fanta F1 aspetta solo te!

    C’è tempo fino alle 24:00 di venerdì per pronosticare chi otterrà la pole position, mentre entro la stessa ora del sabato dovrete indicare la vostra top eight in gara.

    FOTOGALLERY PROVE LIBERE GRAN PREMIO DI MALESIA 2013 – SEPANG