GP Malesia F1 2014, Ferrari meno peggio di quel che sembra! Raikkonen:”Meglio in gara” [FOTO]

Formula 1: da Sepang arrivano notizie confortanti per la Ferrari in vista del GP di Malesia 2014

da , il

    GP Malesia F1 2014, le parole di Domenicali

    Le qualifiche del Gran Premio di Malesia 2014 di Formula 1, andate in scena in una Sepang infradiciata dalla pioggia, regalano in verità una griglia di partenza capace di rispettare a grandi linee quello che si sarebbe visto sull’asciutto. La Ferrari sembra al momento la terza forza del campionato. E’ nettamente dietro alla Mercedes e probabilmente ha qualcosa meno della Red Bull che, però, in ottica gara, regala ancora molte perplessità in merito alla propria affidabilità. Per queste ragioni, nel box italiano sono fiduciosi di poter ottenere un buon risultato. Quanto visto a Melbourne due settimane fa non corrisponderebbe al vero potenziale della F14 T.

    Ferrari, Fry:”Sfruttare le occasioni lasciate dalla Mercedes”

    “Dobbiamo valutare in maniera positiva il risultato ottenuto oggi, perché è stata una qualifica estremamente tirata, sia per l’incognita meteo che per le condizioni delle nostre monoposto. Anche se le posizioni di partenza non sono il nostro vero obiettivo, tuttavia queste dimostrano che la squadra sta lavorando nella direzione giusta per cercare di colmare il gap che ci separa dalla Mercedes”, ha dichiarato Pat Fry sul sito ufficiale del Cavallino Rampante. Il responsabile dell’ingegneria della Ferrari, ha aggiunto:“Dopo una Q1 relativamente semplice da interpretare, i meccanici hanno fatto un lavoro straordinario sulla vettura di Fernando, riuscendo a sostituire in pochi minuti il tirante dello sterzo danneggiato nel contatto con la Toro Rosso di Kvyat. Tornato in pista in tempi record, da lì in avanti Fernando ha dovuto comunque lottare per mantenere il controllo della sua vettura e credo che in pochi al suo posto sarebbero riusciti a fare il giro che ha fatto in Q3. Merita davvero tutti i nostri complimenti. Non da meno è stata la prestazione di Kimi: sappiamo che il suo feeling con la F14 T non è ancora ideale e che sul bagnato la sua vettura ha avuto qualche problema di bilanciamento, ma credo che la sua posizione in griglia gli consentirà di attaccare”. L’obiettivo della scuderia italiana è stare dietro solo alle Mercedes e, magari, sperare in qualche loro passo falso:“Anche qui le Mercedes continuano ad imporre il proprio passo, ma noi cercheremo di sfruttare qualsiasi occasione, anche se la priorità è finire la gara, perché mai come quest’anno l’affidabilità può essere data per scontata”, ha concluso Fry.

    Raikkonen: “In gara possiamo fare meglio”

    Fernando Alonso ammette di puntare al podio. Per Kimi Raikkonen la missione è più difficile ma non impossibile. A dar fastidio al finlandese è ancora lo scarso feeling con la F14 T più che la triste 6a posizione in griglia di partenza:“Le condizioni meteorologiche hanno reso questa qualifica molto difficile, sapevo che sul bagnato non sarebbe stato semplice ma non immaginavo di avere tanti problemi. Avevo poca trazione e in più con le Extreme Wet per qualche ragione dopo il primo giro perdevo aderenza. Ora dobbiamo cercare una spiegazione, ci servirà come esperienza per le prossime gare. Chiaramente non sono contento per la sesta posizione, ma viste le condizioni in cui mi sono trovato non posso dirmi sorpreso e adesso voglio pensare solo a fare bene domani”. A complicare le cose ci sono condizioni meteo molto incerte. Tra pioggia e asciutto siamo a 50-50%. Ciò significa che, alla fine, qualche goccia di pioggia cadrà! “La gara sarà lunga e le temperature particolarmente elevate, ma sono abbastanza fiducioso perché su questo tracciato siamo andati meglio rispetto a Melbourne e se non avremo problemi possiamo pensare di ottenere un risultato migliore. Nel complesso il mio feeling con la vettura è aumentato e anche se siamo consapevoli di dover lavorare ancora molto, sappiamo di essere nella direzione”, ha concluso Raikkonen parlando a ferrari.com

    Continua la Fanta F1 di Derapate!

    Dopo l’Australia si va in Malesia per la FantaF1, il tradizionale gioco on line di Derapate.it. Se pensi di poter indovinare chi otterrà la pole e i primi otto classificati di ogni Gran Premio, allora non perdere tempo: farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!