GP Malesia F1 2015, risultati qualifiche: pole Hamilton, vola Vettel! [FOTO]

A Sepang, le qualifiche del Gran premio di Malesia 2015 definiscono la griglia di partenza. Hamilton in pole, Vettel a un nulla. Ferrari di nuovo in prima fila.

da , il

    risultati qualifiche GP Malesia F1 2015

    Vale quanto una pole il secondo tempo di Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran premio di Malesia 2015. La pole, quella vera, va a Hamilton. Appena 74 millesimi a separare i due, con il campione inglese a interpretare al meglio la Q3 bagnata, già al primo giro. Sono serviti più passaggi a Vettel, che nel finale, sotto la bandiera, mette a segno un tentativo perfetto, che gli vale il ruolo di guastafeste tra le Mercedes. Mercedes che si sono ostacolate, Hamilton nel secondo giro veloce si è trovato Rosberg davanti e ha dovuto abortire quello che poteva essere un passaggio ancora più veloce. Per seguire il LIVE della gara del GP Malesia F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca

    risultati qualifiche gp malesia F1 2015 Q3

    In Ferrari il bicchiere è pieno a metà, perché nel corso della Q2 Raikkonen ha perso tempo dietro Ericsson ed è stato eliminato. Un giro solo sull’asciutto, poi la pioggia copiosa a fermare tutto e ritardare l’avvio dell’ultima eliminatoria. Partirà 11mo il finlandese, ed è un peccato pensando al gran ritmo gara espresso ieri.

    Mastica amaro anche Rosberg, che rimedia 4 decimi da Hamilton e Vettel, mentre ritroviamo le Red Bull davanti, meglio delle Williams un po’ in confusione con le gomme e qualificatesi settima e nona, Massa meglio di Bottas. Ottima prestazione anche di Max Verstappen, sesto.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI QUALIFICHE GP MALESIA F1 2015

    +++ GROSJEAN PENALIZZATO DI 2 POSIZIONI IN GRIGLIA +++ Al francese contestato non aver rispettato la “fila” in pitlane durante la Q2, quando i piloti erano in attesa e incolonnati

    11:30 - Vale come una pole il tempo di Vettel, a 74 millesimi da Hamilton. Che qualifica! Rosberg terzo, poi le due Red Bull e un eccellente Verstappen, sesto. Deludono le Williams

    11:28 – T3 record di Vettel, non fa la pole ma è un gran giro. Hamilton chiude il suo e non migliora il tempo. Resta Rosberg, ed è terzo!! Ferrari in prima fila!!

    11:25 – 27.1 di Hamilton nel T1, è record. Lento Rosberg invece, che abortisce il giro. L’inglese sta volando letteralmente e nel T2 fa 40.886, si è trovato Rosberg in mezzo! Perde il giro!

    Ottimo KVyat, è quarto a 2.1 da Hamilton. C’è anche Vettel che va forte, 27.2 nel primo settore, e anche quello centrale è interessante: 38.291 per il ferrarista. Nelle retrovie migliorano Ricciardo, Bottas e Massa, con Hamilton che si lancia di nuovo e replica il T1 record.

    Vettel va a chiudere il giro e stacca un tempo di 1.49.908!! Seconda posizione per ora a 74 millesimi da Hamilton!

    11:24 – Pit di Vettel, riparte subito. Ancora ai box le due Williams, che non chiudono il giro restando ottavo Bottas e decimo Massa

    11:23 – Si cambiano le gomme in Mercedes, Vettel è ancora in pista e dovrebbe rientrare al termine del giro per montare una intermedia nuova. Bottas, Grosjean e Massa tutti migliorano il proprio crono. Le Williams non sembrano poter impensierire però Vettel

    11:20 - Si continua a girare, tutti. Tranne le Williams e Grosjean, che stranamente va sulle full wet. Migliorano gli intermedi di Vettel, non quelli di Hamilton e Rosberg. Anche Kvyat e Ricciardo stanno progredendo. Vettel termina in 1.51.617, resta a 1.7 da Hamilton e a mezzo secondo da Rosberg. Verstappen è ottimo quarto, poi Ricciardo.

    11:17 - Bottas continua con le full wet e si lancia per il giro. PRimo parziale da 28.6, mentre Vettel fa 27.6, più veloce di tutti, ma poi c’è Rosberg a fare 27.3 e Hamilton 27.280!

    Vettel da 39.822 nel settore centrale, è il più rapido prima che Kvyat faccia 39.6. Ma è Hamilton a volare: 37.880.

    Bottas rientra ai box. Vettel chiude in 1.53.178, Ericsson 1.59, Rosberg in testa! Vale 1.51.066 e poi viene cancellato da Hamilton, con 1.49.834

    11:16 – Vettel si libera di Ericsson in curva 3, o almeno ci prova perché lo svedese non da pista!

    11:15 – Parte la Q3. Dodici minuti per fare la pole. Hamilton è l’ultimo a partire dai box.

    11:13 – Si schierano in fondo alla pitlane le due Williams. Saranno le prime in pista, poi Ericsson. Gomma da bagnato estremo per Massa, Vettel invece va sulle intermedie e si accoda. Anche Ricciardo su intermedie. Quarto Vettel e quinto Ricciardo nella fila in attesa del semaforo verde. Poi arriva Grosjean e Kvyat, anche loro su intermedie

    11:10 – Il settore centrale si conferma quello con ancora più acqua sull’asfalto. Confermato il via dell’ultima eliminatoria delle qualifiche alle 11:15

    11:08 - A Sepang piove molto meno. Chi azzarderà le intermedie sin da subito? Altro giro di safety car, poi avremo la conferma (o meno) del via alle 11:15 della Q3.

    +++ La Q3 inizierà non prima delle 11:15. Questa la comunicazione della direzione gara +++

    10:55 - Condizioni accettabili della pista. La safety car sta girando e si tratta di un asfalto bagnato non in maniera drammatica. La veloce esse dopo curva 4 appare ancora avere tanta acqua. Potremmo ripartire a breve.

    10:53 - L’assenza di Rosberg e Hamilton dalla top ten delle velocità massime, quindi meno di 321 orari, conferma il maggior carico presente sulla W06, da qui il vantaggio nel settore centrale.

    10:50 – Guardando alle velocità massime registrate in Q2, Massa fa 326, Bottas, Raikkonen e Maldonado 325, Ericsson 324 e Grosjean 323 orari.

    Il giro di Raikkonen stato rovinato dal traffico: ha provato a superare Ericsson, che giustamente non ha dato strada perché era anche lui sul giro veloce.

    10:46 – Tanti piloti sono fuori dalle monoposto, si attende la definizione di un’orario di partenza nuovo per la Q3, da iniziare rigorosamente con Pirelli full wet. Certo se dovesse smettere si potrebbero azzardare le intermedie nel secondo tentativo, o in alternativa restare fuori con le gomme da bagnato estremo a lungo, sfruttando ogni miglioramento che necessariamente arriverà in caso smettesse.

    10:44 – Mentre in alcuni tratti la pista è allagata, in altri non ci sono pozze esagerate, la situazione peggiore al momento è ai box, tra rettlineo di partenza T1 e ultima curva

    10:41 – La Q3 non inizierà prima delle 11:00, visto che la direzione gara ha annunciato un ritardo di almeno 15 minuti sul previsto.

    Cronaca Q2

    risultati qualifiche gp malesia F1 2015 Q2

    10:40 – La pole sarà un affare tra Rosberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Massa, Verstappen, Hamilton, Kvyat ed Ericsson. Vista la forza Mercedes nel T2, si può immaginare abbiano maggior carico aerodinamico, che dovrebbe avvantaggiarli ulteriormente sul bagnato. Resta l’interrogativo dell’impiego delle gomme Pirelli. Possiamo attenderci sorprese? A breve lo sapremo.

    10:37 – In Mercedes lavorano sulle prese dei freni della macchina di Rosberg, ovviamente vanno modificate le aperture dei cestelli

    10:34 – La pioggia si è trasformata in bufera, con un vento molto sostenuto. Servirebbe un motoscafo al momento per girare. La solita Sepang, insomma.

    10:33 – Peccato per Kimi, sempre competitivo in questi due giorni, paga il traffico, così come Hamilton, però ottavo. Gli spettatori scappano via dai prati, diluvio su Sepang! Difficilmente si inizierà la Q3 in orario. E ci sarà da capire chi riuscirà a interpretare le condizioni mai sperimentate per ora, così come le gomme da bagnato estremo, attualmente obbligatorie. Hamilton via radio si lamenta dell’uscita tardiva in pista.

    10:31 – Sarà impossibile poter migliorare e passare la Q2 per chi è attualmente fuori dalla top ten. Piove su Sepang e Raikkonen è fuori per 4 decimi.

    10:30 – Vola Vettel nel T1, 24.890, gran parziale. Bottas fa 25.4 e Grosjean 25.2, che sono i più rapidi alle spalle del ferrarista. Bene anche il T2, 34.077 per Sebastian, contro il 34.081 di Ricciardo. Raikkonen lento, è nel traffico, mentre viene riportata curva 9 scivolosa. Vettel fa 1.39.632, ottimo tempo, ma Rosberg fa meglio, 1.39.377 e gli passa davanti per 255 millesimi. Hamilton nei guai. 1.41.5, è ottavo. Il traffico ha rovinato il suo giro e quello di Raikkonen 11mo. Ora attacca Hamilton e passa il ferrarista e Ericsson.

    Continuano a girare, Bottas, terzo, migliora il suo T1, mentre viene data pista scivolosa un po’ ovunque. Non migliora Vettel, nemmeno Ricciardo e Hamilton.

    Al momento abbiamo Rosberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Massa, Verstappen, Hamilton, Kvyat ed Ericsson. Fuori sono Raikkonen, Maldonado, Hulkenberg, Perez e Sainz.

    10:26 - Il primo giro è cruciale, prendendo spazio da chi precede, sotto questo aspetto Vettel è avvantaggiato. Tutti ovviamente su gomme medie, con le Force India su un set usato

    10:25 - Vettel già schierato in attesa del verde, dietro di lui tutti gli altri. Sarà il primo a sfruttare la pista il ferrarista.

    10:23 - Tra due minuti si aprirà la Q2 e prevedibilmente ci sarà subito un gran traffico per sfruttare la pista asciutta, temendo la pioggia in arrivo

    Cronaca Q1

    risultati qualifiche gp malesia F1 2015 Q1

    Eliminati Nasr, Button, Alonso, Merhi e Stevens. Button sta davanti ad Alonso per meno di 1 decimo.

    10:20 – Grosjean, Ericsson e Maldonado: rispettivamente sesto, settimo e ottavo. Nasr è sprofondato 16mo, davanti a Button, Alonso, Merhi e Stevens, out per un problema alla pompa di benzina

    10:18 – Prova a togliersi dalla zona calda Maldonado, 15mo. T1 record, fa 25.1. torna in pista anche Massa, 10mo. Monta le medie. Tanti piloti stanno migliorando il proprio tempo, le due Ferrari sono tranquille, terza e sesta, le uniche insieme a Bottas ad aver usato solo le dure. Anche Ericsson stacca tempi velocissimi, 25.132 nel T1 è record assoluto.

    10:16 – Sainz sta migliorando, 25.3 e 33.9 per lo spagnolo, grandi intertempi se si pensa ai record. E infatti Carlos chiude quarto, in 1.39.814, stesso tempo al millesimo di Vettel!

    Si avvicina il temporale su Sepang, a breve dovrebbe piovere.

    10:14 – Torna in pista Sainz su gomma media, così come Verstappen, staccato di 7 decimi dal compagno di team. L’olandese fa due ottimi T1 e T3, che gli permettono di risalire in settima posizione. Kvyat fa ancora meglio ed è sesto, con 40.546, a 1.2 da Hamilton. Occhio a Ricciardo, fa i parziali migliori nel ruolino personale: 1.40.504. Stesso livello di Kvyat, buona prestazione quindi da parte dei piloti

    10:12 – Si porta 10mo Grosjean, anche lui con gomme dure. Tra i primi 7, solo le Mercedes con le medie. Poi abbiamo Hulkenberg e Nasr, che balza davanti a Ericsson, 11mo, dopo un due giorni trascorsi sempre alle spalle dello svedese. Si lancia Kvyat con le medie, al pari di Ricciardo.

    10:10 – Oltre a Stevens, nelle retrovie e a rischio eliminazione ci sono ora Merhi, Grosjean, Button e Alonso. Le due McLaren sono a 2.4 e 2.6 da Hamilton, rispettivamente con Fernando e Jenson, che ha bloccato nell’ultima curva

    10:07 - Vettel si lancia e fa dei buoni parziali, 25.3 nel T1 come Raikkonen. Poi 34.3 nel T2 contro il 34.3 di Raikkonen, molto buono se si pensa alla mescola dura per le rosse. Chiude il giro Sebastian, a 545 millesimi da Hamilton, Raikkonen invece fa 1.40.415 e paga 1.1 all’inglese della Mercedes. Ottimo crono di Vettel,

    10:03 – Tutti sul tracciato, tranne Stevens. Verstappen marca un buon 25.7 nel T1, Ferrari con gomme dure, sarebbe un bel colpo risparmiare un treno e avere una Q3 asciutta. Rosberg abbassa il T1 a 25.3, mentre Merhi fa 47.2: primo giro di queste qualifiche. Hamilton migliora ancora il primo settore, 25.2, ma Rosberg stampa un gran T2, da 33.8.

    Verstappen sbaglia ingresso nell’ultima curva, ma ottiene comunque 1.41.5. Alonso gli è a 2 decimi, ma poi arriva Sainz e stacca 1.40.8, cancellato da Rosberg e il suo 1.39.3. All’orizzonte si vedono fulmini, la pioggia è vicina.

    Hamilton: 1.39.269, si porta in testa con 105 millesimi su Rosberg.

    10:03 – 11 piloti in azione. Red Bull e Toro Rosso sulle dure, tutti gli altri su medie. Ora anche le Williams in azione, gomme dure per loro.

    10:01 - Merhi inaugura la sessione. Gomme medie da subito per lui, seguito da Verstappen su mescola dura. Alonso e Perez su medie, e anche Rosberg, a sorpresa! Sainz invece usa le dure. Strano che in Mercedes vadano sulle medie, probabilmente si intensificano le possibilità di pioggia verso la fine

    10:00 – Via alla Q1, iniziano le qualifiche. In Manor hanno problemi sulla macchina di Stevens, all’impianto di alimentazione, occorsi dopo le libere 3 e ancora non risolti. Rischia di saltare l’eliminatoria.

    9:57 – Un aggiornamento sulle chance di pioggia: previsioni dicono 70% prima del termine delle qualifiche

    ++ Temperature: 33° C l’aria, 54° C l’asfalto ++

    9:50 - Nella lotta a due Rosberg-Hamilton, Nico deve migliorare nel settore iniziale, dove cede quasi 2 decimi a Hamilton nel miglior giro delle FP3, mentre Lewis ne rimedia quasi altrettanti nel tratto centrale, record per il tedesco.

    9:45 – Sarà importante per la Ferrari trovarsi in seconda fila e sfruttare domani il ritmo gara, consistente al venerdì e anche più veloce delle Mercedes. A Melbourne, Raikkonen e Vettel hanno dovuto attendere di avere pista libera per potersi esprimere, con Massa davanti e conseguente perdita di tempo.

    9:43 – «Spero che saremo lì, che avremo la possibilità di essere davanti. Loro (la Ferrari; ndr) sono molto forti, proveremo di tutto. Ora fa un po’ più fresco delle libere 3, la pista sarà molto più veloce, poi domani la gara sarà dura sulle gomme, che soffrono tantissimo», dice Felipe Massa, stamane sui tempi di Bottas e davanti al finlandese.

    9:40 – Si intensificano le nuvole sopra il circuito. Pensando alle prestazioni, sottolineiamo come le due Mercedes facciano la differenza nel settore centrale, quello caratterizzato dai curvoni veloci e i rapidi cambi di direzione. Il T1 e T3, invece, vedono una Ferrari sugli stessi tempi o più rapida (nel primo settore specialmente).

    9:35 – «Forse ancora non è al 100% fisicamente, ma c’è ed è tutto sotto controllo», dice Boullier su Alonso. «Faremo tutto il possibile, se ci riusciremo non lo so, iniziamo da molto indietro», commenta sulle possibilità di vittoria entro l’anno per la Honda

    | LEGGI ANCHE: RISULTATI PROVE LIBERE 3 |

    9:30 – Sulla macchina di Vettel è stato sostituito il flussometro

    9:20 - La temperatura ambientale è sui 40° C, ma tra le 10:30 e le 11:30 italiane è prevista la possibilità di pioggia. Vedremo se interverrà a stravolgere la Q2 e Q3.

    | ANALISI PASSO GARA |

    9:10 - Button ha sostituito motore, turbo e MGU-H, mentre Ricciardo ha cambiato la centralina elettronica

    9:05 – La prima notizia che abbiamo da Sepang riguarda Sebastian Vettel. Fonti di stampa spagnole su Twitter riportano un problema all’impianto di alimentazione del V6 Ferrari, con i meccanici al lavoro sulla macchina del tedesco

    9:00 - Amici di Derapate, benvenuti. Dopo aver seguito le prove libere 3, ci apprestiamo a entrare nel vivo con le qualifiche. La sessione inizierà alle 10:00, con le canoniche tre eliminatorie. La pole è un affare ristretto a Hamilton e Rosberg, con la Ferrari agevolmente candidata alla seconda fila.