GP Malesia F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Pensavamo di lottare di più con le Red Bull”

GP Malesia F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Pensavamo di lottare di più con le Red Bull”

Terza fila per Seb e Raikkonen, pochi decimi di distacco da Verstappen e Ricciardo

da in Circuito Sepang F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Malesia F1, Interviste Piloti F1, Qualifiche F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Malesia F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Pensavamo di lottare di più con le Red Bull”

    Terza fila, dopo un venerdì che sembrava collocare le Ferrari davanti alle Red Bull. La qualifiche del Gran Premio di Malesia, però, relegano Vettel e Raikkonen dietro. Sono mancati pochi centesimi, 1 decimo a Vettel per stare davanti a Ricciardo. Sebastian che agguanta la quinta piazza all’ultimo giro della Q3, perché prima è stato Raikkonen a centrare giri perfetti, sin dalla Q2. Magra consolazione, la partita per il secondo posto nel mondiale Costruttori vede ancora le Rosse rincorrere e con una Red Bull forte sul passo gara.
    «Eravamo molto vicini, sono discretamente contento del giro fatto, è mancato 1 decimo o 2 per arrivare una fila più avanti. Avrei potuto prenderlo da qualche parte, è stata una sessione discreta e ravvicinata», spiega Vettel. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Malesia F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Chiaramente non può essere soddisfatto ma non dispera su un buon risultato in gara: «Domani vedremo, dal quinto posto possiamo fare molto. C’è bisogno di una buona partenza, poi vedremo, è una gara lunga e possono succedere tante cose. Sì, sono un po’ deluso, pensavamo di poter lottare di più con le Red Bull, sin dal Q1 siamo sembrati sempre un po’ dietro, ci siamo riavvicinati ma non abbastanza». E’ il risultato di Sepang, che sulla carta doveva avvantaggiare leggermente la Ferrari nel confronto diretto. Un inizio non esaltante immaginando Suzuka che arriverà tra una settimana ed è destinata a essere ancor più pista Red Bull.

    Qualifiche, pole (con record) per Hamilton.

    Ferrari solo in terza fila

    Il modesto risultato in confronto agli avversari della Ferrari quasi adombra la velocità di Raikkonen, capace di stare davanti a Vettel e solo all’ultimo giro della Q3 essere battuto per meno di 5 centesimi. Cos’è mancato per migliorare nell’ultimo run? «Ho faticato un po’ nell’ultimo giro, ho fatto un giro d’uscita più lento e faticato ad attivare la macchina. Il giro è stato discreto, è un peccato essere così indietro. Oggi il risultato è questo, domani è un altro giorno». Domani Kimi può concretamente risalire per il passo gara mostrato venerdì su gomme dure: il più veloce e in linea con il ritmo tenuto da Hamilton.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Sepang F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Malesia F1Interviste Piloti F1Qualifiche F1Sebastian Vettel