GP Malesia F1 2017, Vettel carica la Ferrari:”Posso vincere!”

Vettel assicura che la Ferrari può vincere il GP di Malesia di F1 2017 per tenere aperte le chance mondiali

da , il

    GP Malesia F1 2017, Vettel carica la Ferrari:”Posso vincere!”

    Il Gran Premio di Malesia rappresenta uno snodo cruciale per Sebastian Vettel nella stagione 2017 di Formula 1. La Ferrari è costretta a vincere per dare al pilota tedesco la possibilità di non perdere troppo terreno in classifica mondiale da Lewis Hamilton. Al momento Vettel ha 28 punti di distacco con 6 gare da disputare. Pochissimi se si pensa che Hamilton incappi in almeno un ritiro, tantissimi se si crede che la sua Mercedes – apparsa solidissima fino ad oggi – manterrà questo standard di rendimento. Ad ogni modo, per nulla abbattuto dall’incidente in partenza del Gp di Singapore, Vettel si è presentato sul circuito di Sepang sfoggiando una carica da vero 4 volte campione del mondo:“Ci sono tante gare da qui a fine stagione e io penso solo alla prossima. Possiamo recuperare. Possiamo farcela. Posso vincere!”, ha dichiarato il pilota Ferrari ai giornalisti presenti nel paddock. CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Malesia F1 2017 con risultati e classifica.

    Vettel sotto pressione dopo incidente GP di Singapore

    L’incidente al via del GP di Singapore ha complicato mostruosamente i piani della Ferrari. Era una gara in cui la Rossa poteva fare doppietta e Sebastian Vettel allungare in modo importante su un Hamilton che, verosimilmente, non sarebbe andato oltre il quarto posto. Invece, ora il tedesco si trova a dover recuperare 28 punti. Un abisso se si pensa a quanto la Mercedes si è mostrata competitiva e solida.

    Tornando, quindi, sull’episodio che ha deciso la gara precedente e, probabilmente, l’intera stagione, Vettel ha dichiarato:“E’ sin troppo facile farsi un’opinione dall’esterno soprattutto per una cosa durata appena 5 secondi. Ma io sono uno che cerca sempre di fare il meglio. Ovviamente voglio evitare di fare delle sciocchezze ma non aspettatevi che faccia il criceto. Non starò nascosto sulle mie posizioni sicure per avere qualche punto, voglio stare in battaglia e di provare tutte le strade per vincere: fare una sosta in più o difendere strenuamente una posizione sono cose che vanno fatte. Vanno presi dei rischi per vincere”, ha spiegato il pilota della Ferrari.

    Vettel confida nella competitività della Ferrari

    Le dichiarazioni d’intenti, la forza mentale, la predisposizione psicofisica sono tutti dettagli se poi la macchina che va in pista è inferiore alla concorrenza. Vettel si gioca il titolo mondiale con un 10% facendo affidamento alla propria testa e un 90% dovendo affidarsi alla competitività della Ferrari SF70H. Su questo secondo fronte, il tedesco crede che ci sia margine:“Il nostro pacchetto è forte ed abbiamo fiducia. Sono mancati dei risultati nelle ultime 3 gare ma ho speranza. L’auto è veloce e ci sono degli aggiornamenti che abbiamo programmato per fine campionato. Io credo in noi”, ha concluso.