GP Malesia F1: le Ferrari partono con calma

Le Ferrari di Felipe Massa e Fernando Alonso partono con calma sul circuito di Sepang, in Malesia, nelle prove libere del terzo appuntamento del Mondiale 2010 di F1

da , il

    È Lewis Hamilton il più veloce nella prima giornata di prove libere sul circuito di Sepang, in Malesia, nella terza prova del Mondiale 2010 di F1. Il pilota della McLaren si è imposto davanti a tutti in entrambe le sessioni. Un po’ meno sprint invece per le Ferrari di Felipe Massa e Fernando Alonso che viaggiano verso la metà della classifica e a più di un secondo dal leader del venerdì. Ma ai box del cavallino il clima è tranquillo. D’altronde le Ferrari ci hanno abituato alle loro partenze in sordina nelle prove libere, per poi avanzare verso la cima della griglia nel corso delle qualifiche e arrivare sul podio alla domenica.

    Già prima dell’inizio del weekend malesiano, Massa aveva parlato delle gare precedenti e di come il team, nonostante la rossa non sia per ora la monoposto più veloce in pista, si concentri sull’affidabilità. In effetti la stagione è ancora molto lunga e a Maranello preferiscono sapere di poter essere costanti e costruirsi i gradini verso il titolo iridato passo dopo passo. Alonso per ora è comunque in testa alla classifica piloti, seguito dal suo compagno di squadra, mentre la velocissima Red Bull, che ancora non ha ingranato la marcia giusta, viaggia a 25 punti di distanza.

    STEFANO DOMENICALI. Il team principal della Ferrari, ha ribadito il suo pensiero in riferimento alle prove libere del venerdì. “Quest’anno è impossibile capire il punto in cui ci si trova rispetto agli altri, dopo solo 3 ore di prove. Per quanto ci riguarda stiamo seguendo un programma preciso, volto a raccogliere dati per la gara della domenica. Ancora una volta ci sono 4 team favoriti a combattere nelle prime file e ancora una volta l’incognita maggiore riguarda il tempo”.

    CHRIS DRYER. Il capo degli ingegneri ha parlato di alcuni problemi che hanno impedito di svolgere al meglio il programma prestabilito dal team italiano, ma ha inoltre dichiarato che la squadra possiede elementi a sufficienza su cui lavorare in vista della giornata di sabato e della gara. “Questo pomeriggio e domani mattina ci concentreremo sul miglioramento della performance per arrivare in piena forma alle qualifiche”.

    FERNANDO ALONSO. Ottavo e settimo tempo per lo spagnolo della Ferrari nella prima giornata sul circuito di Sepang. Alonso conferma che il proprio piazzamento è poco significativo, essendo solamente la prima giornata di prove. “Sarei potuto arrivare secondo o ultimo e non sarebbe cambiato nulla” ha così commentato la sua performance il pilota delle Asturie. “Tutto dipende dal programma che i team decidono di seguire. Finora è andata bene e sono molto soddisfatto del nostro lavoro. Qui in Malesia sarà importante tenere sotto controllo la temperatura del motore, dei freni e delle gomme… senza ovviamente dimenticarsi degli avversari! Red Bull, McLaren e Mercedes saranno come sempre molto competitive”.

    FELIPE MASSA. La prima giornata del pilota brasiliano è stata ancora più sottotono rispetto a quella del compagno di squadra. Undicesimo nelle libere1 e quindicesimo nella seconda sessione di prove, Massa è comunque sereno e segue la filosofia di Alonso: troppo presto per giungere a delle conclusioni. Il driver della Ferrari ha dichiarato però di sentirsi molto a suo agio con la nuova F10.