GP Malesia F1, libere 3: è McLaren vs. Red Bull

Formula 1: Mark Webber è il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio di Malesia

da , il

    Anche la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Malesia va in scena nel segno della McLaren e della Red Bull. Stavolta il più veloce è l’uomo della lattina Mark Webber che supera di un soffio Lewis Hamilton ed il compagno Sebastian Vettel. Se la Red Bull si conferma come macchina più veloce del lotto, stupisce la crescita repentina della McLaren che si adatta ottimamente al tracciato di Sepang. Discorso diverso per la Ferrari che sembra avere qualcosa in meno sul giro secco e deve vedersi le spalle dal ritorno di Michael Schumacher e della Mercedes GP.

    PROVE LIBERE F1. Miglior tempo per Mark Webber. L’australiano pasticcione fa meglio di Hamilton e Vettel. I 3 sono racchiusi in meno di mezzo decimo. Quarto è Fernando Alonso seguito da Michael Schumacher e Nico Rosberg. La seconda McLaren di Jenson Button è settima davanti alla Ferrari di Felipe Massa. Chiudono la top ten Barrichello e Kubica.

    LEWIS HAMILTON. Il campione del mondo 2008 si candida a vincitore:“Ho un buon feeling con la vettura. Stiamo ancora cercando di ottenere un feeling migliore per le gomme, ma abbiamo fatto dei passi avanti”, ha spiegato augurandosi bel tempo per le qualifiche per poter attaccare la pole position senza complicazioni.

    MICHAEL SCHUMACHER. Potrebbe essere il 7 volte iridato l’uomo da copertina del post GP di Malesia. Tra i curvoni di Sepang si trova nettamente a suo agio e la Mercedes cresce giorno dopo giorno. “Sono abbastanza contento del nostro lavoro e le sessioni di prove sono andate molto come ci aspettavamo - ha dichiarato – in pista abbiamo avuto un buon ritmo. Tuttavia dobbiamo essere realisti sulle nostre prestazioni e qui ci manca ancora qualcosa rispetto alle prime posizioni”.

    FERNANDO ALONSO. Bene ma non benissimo. Vicina ma non affiancata. E’ questa la Ferrari in Malesia al confronto con la Red Bull e, probabilmente, con la McLaren. Fernando Alonso, comunque, non fa drammi:“Siamo abbastanza soddisfatti di quello che abbiamo fatto e la prima sensazione e’ che non dovremmo aspettarci un quadro molto diverso da quello avuto in Bahrain e in Australia, anche perché in quattro giorni e’ difficile che ci siano delle inversioni di tendenza”. L’asturiano conferma che non sara’ semplice ma che restano buoni motivi per non essere pessimisti.

    GP Malesia F1 2010, prove libere 3: classifica dei tempi e giri percorsi

    1 6 Mark Webber RBR-Renault 1:33.542 17

    2 2 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:33.559 0.017 14

    3 5 Sebastian Vettel RBR-Renault 1:33.587 0.045 17

    4 8 Fernando Alonso Ferrari 1:33.751 0.209 19

    5 3 Michael Schumacher Mercedes GP 1:33.992 0.450 15

    6 4 Nico Rosberg Mercedes GP 1:34.090 0.548 13

    7 1 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:34.113 0.571 16

    8 7 Felipe Massa Ferrari 1:34.174 0.632 15

    9 9 Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1:34.540 0.998 13

    10 11 Robert Kubica Renault 1:34.549 1.007 17

    11 14 Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:34.623 1.081 11

    12 16 Sebastien Buemi STR-Ferrari 1:34.673 1.131 19

    13 10 Nico Hulkenberg Williams-Cosworth 1:34.882 1.340 13

    14 15 Vitantonio Liuzzi Force India-Mercedes 1:34.957 1.415 16

    15 17 Jaime Alguersuari STR-Ferrari 1:35.026 1.484 16

    16 12 Vitaly Petrov Renault 1:35.076 1.534 17

    17 22 Pedro de la Rosa BMW Sauber-Ferrari 1:35.477 1.935 18

    18 23 Kamui Kobayashi BMW Sauber-Ferrari 1:36.404 2.862 19

    19 24 Timo Glock Virgin-Cosworth 1:37.299 3.757 15

    20 18 Jarno Trulli Lotus-Cosworth 1:37.369 3.827 16

    21 19 Heikki Kovalainen Lotus-Cosworth 1:38.161 4.619 18

    22 25 Lucas di Grassi Virgin-Cosworth 1:38.783 5.241 13

    23 21 Bruno Senna HRT-Cosworth 1:39.868 6.326 19

    24 20 Karun Chandhok HRT-Cosworth 1:39.895 6.353 16