GP di Malesia: dopo Coulthard e Villeneuve anche Massa cambia il motore

da , il

    Felipe Massa

    In attesa dell’inizio del week-end della Malesia, a causa del cambio di motore già tre vetture partiranno indietro di 10 posizioni. Nella lista si è inserita a sorpresa anche la Ferrari di Felipe Massa. Come noto, oltre al brasiliano, a partire penalizzati saranno David Coulthard e Jacques Villeneuve.

    Date le alte temperature presenti in Malesia, l’elenco di coloro che dovranno cambiare motore è destinato ad allungarsi. Tra i papabili c’è anche Montoya che ha accusato problemi durante lo scorso GP. Per adesso, comunque, in lista ci sono “solo” i V8 di Ferrari e BMW.

    La fine del propulsore di Jacques Villeneuve era stata chiara: un bel botto e tanto fumo come nelle migliori occasioni. Diverso il caso di Coulthard che, fermatosi dopo il traguardo, aveva inizialmente fatto pensare ad un semplice problema di carburante.

    Ancora meno eclatante la fine dell’altro V8 Ferrari di Massa. I tecnici si sono accorti che qualcosa non andava solo nei controlli del dopo-gara e la notizia è uscita ad alcuni giorni di distanza.

    Meglio è andata a Fisichella che, grazie ad una specifica norma del regolamento, ha potuto cambiare il motore senza prendere alcuna penalità.

    Il romano se l’è cavata grazie all’accertamento che il problema alla sua vettura è dipeso dal sistema idraulico. Nonostante ciò, essendosi danneggiato, il propulsore sarà comunque sostituito ma senza penalità. Insomma, finalmente una buona notizia per Fisico.