GP Masters: che Leone!

Vi abbiamo già presentato la GP Masters

da , il

    Nigel Mansell

    Vi abbiamo già presentato la GP Masters. Se ben vi ricordate, nell’appuntamento inaugurale della specialità svoltosi lo scorso novembre a Kyalami in Sudafrica, Nigel Mansell aveva ottenuto il primo successo assoluto.

    Segno che certi vizietti non si perdono mai, il leone d’Inghilterra ha ricominciato la stagione là dove era rimasto.

    Nella prima gara dell’anno, tenutasi a Losail in Qatar, Mansell è partito dalla pole position ed ha concluso la gara davanti a tutti senza mai perdere la vetta.

    Ricordandoci che la classe non è acqua, il campione del mondo 1992 ha regolato nell’ordine Christian Danner, Eric Van de Poele, Eddie Cheever, Derek Warwick e l’italiano Pierluigi Martini. Gli altri due piloti di casa nostra presenti erano Patrese, giunto 10° e De Cesaris, ritirato al 16° dei 24 giri.

    La serie dei vecchietti, quest’anno, ha in programma 4 gare e per partecipare, oltre ad un certo numero di corse disputate in Formula 1, basta avere più di 45 anni. Al momento gli iscritti sono 16 e tra i nomi più celebri vi sono anche quelli di Emerson Fittipaldi, Patrick Tambay, René Arnoux e Stefan Johansson.

    Per quello che si è visto in queste prime due corse uno degli aspetti più interessanti è che i distacchi, sia in qualifica che in gara, sono stati minimi. Un segno che questi pensionati celebri mantengono ancora un certo agonismo e sono ancora in grado di darsi battaglia e dare spettacolo.

    Il prossimo appuntamento sarà in Italia, a Monza, il 18 Giugno. Poi toccherà a Silverstone e, infine, ad un anno di distanza, la GP Masters tornerà a Kyalami in Sudafrica.

    Classifica finale:

    1. Nigel Mansell Team Altech 52m 06.000s 24 giri

    2. Christian Danner Team LUK +0.562s

    3. Eric van de Pole Team Golden People +1.174s

    4. Eddie Cheever Team Altech +3.016s

    5. Derek Warwick Team Lixxus +3.420s

    6. Pierluigi Martini Team Global +5.710s

    7. Jan Lammers Team LG +1.334s

    8. Stefan Johansson Team Altech +8.339s

    9. Rene Arnoux Team Golden People +9.068

    10. Ricardo Patrese Team INA +9.423

    11. Patrick Tambay Team Lixxus +15.506

    12. Emerson Fittipaldi Team LG +14.282

    Non classificati:

    Andrea de Cesaris Team INA 1m 49.920s 16 laps

    Eliseo Salazar Team Phantom 1m 50.514s 13

    Hans Stuck Team Phantom 1m 50.516s 5

    [Fonte: sito ufficiale della GP Masters Series]