GP Monaco F1 2009: vittoria a Button

Cronaca del Gran Premio di Monaco sul circuito di Montecarlo per l'edizione 2009 della gara più atipica ed affascinante del mondiale di Formula 1

da , il

    Il GP di Monaco edizione 2009 va a Jenson Button. Il pilota della Brawn GP prosegue la sua inarrestabile marcia addomesticando anche l’insidioso tracciato di Montecarlo. Unica novità è data dalla Ferrari che si rende di nuovo protagonista e sale per la prima volta sul podio con Kimi Raikkonen.

    01. Barrichello supera Raikkonen, Massa lotta con Vettel e Rosberg. Dopo il primo giro Button comanda davanti al compagno di squadra, Raikkonen, Vettel, Massa, Rosberg, Kovalainen, Webber, Alonso e Nakajima.

    07. Massa tenta di superare un Vettel con problemi di gomme ma arriva lungo alla chicane dopo il tunnel e viene superato anche da Rosberg. Le chiave della corsa sono le mescole Brdgestone: Button, Barrichello e Vettel montano le morbide che, pur se più performanti, si deteriorano velocemente e fanno decadere le loro prestazioni. Solo l’inglese riesce a limitare i danni.

    10. Vettel è sempre più in crisi. Lo superano dopo un forcing esasperato Massa, Rosberg e Kovalainen. Il pilota Red Bull decide allora di rientrare ai box. Nello stesso giro rientra anche Hamilton dopo essersi toccato con Heidfeld mentre si ritirano Piquet e Buemi dopo che lo svizzero tampona il brasiliano arrivando clamorosamente lungo alla S.te Devote.

    15. Pit stop per Raikkonen che anticipa la sosta per non perdere altro tempo dietro ad un Barrichello che lo rallenta di due secondi al giro. Vettel sbatte sulle barriere e si ritira. La corsa perde il suo primo grande protagonista.

    16. Pit stop per Barrichello che risponde a suon di tattica a Raikkonen e gli rientra davanti.

    17. Pit stop per Button. Anche l’inglese anticipa la sosta per evitare difficoltà con gli pneumatici morbidi. Monta le dure e conserva la prima posizione.

    18. Pit stop per Rosberg.

    19. Pit stop per Massa che rientra davanti a Rosberg.

    20. Pit stop per Kovalainen.

    22. Pit stop per Webber

    28. Pit stop per Alonso. Dopo che i top driver hanno effettuato la loro sosta, la classifica vede Button davanti a Barrichello con un vantaggio di 15 secondi. Dietro al brasiliano inseguono Raikkonen, Massa, Webber, Rosberg, Kovalainen, Nakajima, Alonso e Bourdais. Il francese e il giapponese non si sono ancora fermati.

    35. Pit stop per Nakajima che esce dalla zona punti.

    50. Pit stop per Barrichello.

    51. Pit stop per Button.

    52. Kovalainen va a muro alle Piscine.

    53. Pit stop per Raikkonen. Il finlandese monta gomme morbide.

    55. pit stop per Massa e Webber. Anche per loro arriva il turno delle morbide.

    65. Pit stop per Rosberg. Il tedesco decide di usare pneumatici option a poco più di dieci giri dal termine.

    66. Pit stop per Alonso.

    78. Il primo a passare sotto la bandiera a scacchi è Jenson Button. Rubens Barrichello completa la doppietta Brawn GP. Sul podio sale Kimi Raikkonen mentre vanno a punti anche Felipe Massa, Mark Webber, Nico Rosberg, Fernando Alonso e Sebastian Bourdais. Gara amara ed anonima per due attesi protagonisti come Trulli ed Hamilton.

    GP Monaco F1 2009: risultati e ordine di arrivo

    1 J. Button Brawn GP 1:40:44.282

    2 R. Barrichello Brawn GP + 7.666

    3 K. Räikkönen Ferrari + 13.442

    4 F. Massa Ferrari + 15.110

    5 M. Webber Red Bull + 15.730

    6 N. Rosberg Williams + 33.586

    7 F. Alonso Renault F1 + 37.839

    8 S. Bourdais Scuderia Toro Rosso + 1:03.142

    9 G. Fisichella Force India F1 + 1:05.040

    10 T. Glock Toyota + 1 laps

    11 N. Heidfeld BMW Sauber + 1 laps

    12 L. Hamilton McLaren + 1 laps

    13 J. Trulli Toyota + 1 laps

    14 A. Sutil Force India F1 + 1 laps

    15 K. Nakajima Williams + 2 laps

    16 H. Kovalainen McLaren + 26 laps

    17 R. Kubica BMW Sauber + 48 laps

    18 S. Vettel Red Bull + 62 laps

    19 N. Piquet jr. Renault F1 + 66 laps

    20 S. Buemi Scuderia Toro Rosso + 68 laps