by

GP Monaco F1 2013, risultati qualifiche: Rosberg in pole position a Montecarlo! Ferrari solo 6a con Alonso [FOTO]

    rosberg pole position f1 2013 monaco

    rosberg pole position f1 2013 monaco

    Il circuito di Montecarlo non delude le aspettative della Mercedes! E’ Nico Rosberg il pilota che si prende la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Monaco 2013 di F1. La prima fila è tutta d’argento grazie anche al secondo posto di Lewis Hamilton! Seguono, piuttosto staccate, le due Red Bull con Sebastian Vettel davanti a Mark Webber. Molto più attardata è la Ferrari che vede Fernando Alonso non andare oltre il sesto posto. Lo spagnolo è dietro anche a Kimi Raikkonen per due soli millesimi. All’appello manca Felipe Massa che, a causa dell’incidente nelle prove libere del mattino, ha rovinato talmente la sua F138 da non poter neanche scendere in pista. Domani ci aspettano 78 giri di fuoco. La partenza della corsa, lo ricordiamo, è fissata per domenica alle ore 14.00 (clicca qui per tutti gli orari del weekend del GP di Monaco 2013).

    MONTECARLO: GP MONACO F1 2013, RISULTATI QUALIFICHE E GRIGLIA DI PARTENZA
    1. Nico Rosberg Mercedes 1m13.876s
    2. Lewis Hamilton Mercedes 1m13.967s + 0.091s
    3. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m13.980s + 0.104s
    4. Mark Webber Red Bull-Renault 1m14.181s + 0.305s
    5. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m14.822s + 0.946s
    6. Fernando Alonso Ferrari 1m14.824s + 0.948s
    7. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m15.138s + 1.262s
    8. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m15.383s + 1.507s
    9. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m15.647s + 1.771s
    10. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m15.703s + 1.827s
    Q2 cut-off time: 1m17.748s Gap **
    11. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m18.331s + 2.343s
    12. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m18.344s + 2.356s
    13. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m18.603s + 2.615s
    14. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m19.077s + 3.089s
    15. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m19.408s + 3.420s
    16. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m21.688s + 5.700s
    Q1 cut-off time: 1m26.095s Gap *
    17. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m26.322s + 2.870s
    18. Charles Pic Caterham-Renault 1m26.633s + 3.181s
    19. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m26.917s + 3.465s
    20. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m27.303s + 3.851s
    21. Jules Bianchi Marussia-Cosworth
    22. Felipe Massa Ferrari

    ORE 15.01 – Q3 Si chiude la Q3. Tutti i piloti passano sul traguardo: è Nico Rosberg il più veloce! Terza pole position consecutiva per il pilota Mercedes! Lewis Hamilton è secondo e consente alla Mercedes di monopolizzare tutta la prima fila. La seconda è della Red Bull con Vettel davanti a Webber. La Ferrari è solo sesta con Alonso che per due millesimi fa peggio di Kimi Raikkonen. Completano la top ten Perez, Sutil, Button e Vergne. Ecco la classifica dei tempi:

    gp monaco f1 2013 qualifiche montecarlo q3 finale griglia di partenza

    ORE 14.59 – Q3 Alonso è lento. Ma può riprovarci pur avendo gomme già con un giro sulle spalle. Gli altri devono ancora arrivare sul traguardo.

    ORE 14.57 – Q3 I piloti si lanciano per il secondo tentativo.

    ORE 14.53 – Q3 E’ Vettel il più veloce dopo il primo tentativo con 1:14.333. Webber è secondo davanti alle due Mercedes. Alonso è solo quinto. Questa la classifica

    gp monaco f1 2013 qualifiche montecarlo q3 5

    ORE 14.51 – Q3 Gomme supersoft per tutti. La strategia per queste qualifiche sembra quella di fissare subito un tempo buono per mettersi al salvo da eventuali ritorni della pioggia e poi attendere le fasi finale per il secondo tentativo con gomme slick.

    ORE 14.50 – Q3 Inizia la terza manche: 10 minuti di tempo per decidere le prime dieci posizioni della griglia di partenza del GP di Monaco 2013. La lotta vedrà i piloti alle prese con gomme slick ed una pista in costante evoluzione a meno che dal cielo non si rimetta a cadere qualche goccia di pioggia.

    ORE 14.43 – Q2 Finisce la seconda manche. Grandi emozioni a Montecarlo. Gli eliminati alla fine sono Maldonado, Van Der Garde, Bottas, Grosjean, Ricciardo e Hulkenberg. Incredile ribaltamento di valori in campo con Maldonado e Grosjean che erano apparsi velocissimi fino agli ultimi istanti della sessione. Miglior tempo per Vettel. Ecco la classifica della Q2:

    gp monaco f1 2013 qualifiche montecarlo q2 15

    ORE 14.41 – Q2 Finale caotico. Tutti con gomme supersoft! Classifica da riscrivere!

    ORE 14.40 – Q2 Alonso passa alle slick e si gioca il tutto per tutto nel suo unico tentativo. Anche Webber e poi tutti gli altri piloti lo imitano.

    ORE 14.38 – Q2 Sutil, Ricciardo, Van Der Garde, Bottas, Hulkenberg, ma anche Alonso e Raikkonen sono in zona eliminazione. Lo spagnolo rientra di nuovo al box! Mancano solo 3 minuti…

    ORE 14.35 – Q2 L’asfalto si sta asciugando. Ora i migliori segnano tempi sull’1:22”. Alonso fa un pit stop. Siamo sul punto di scegliere di passare alle slick. Ma chi farà un rischio del genere? Nessuno al momento!

    ORE 14.33 – Q2 Pericolo scampato per lo spagnolo della Ferrari. La pista continua ad essere costante. I migliori girano sul piede del minuto e 25” e Alonso si porta al terzo posto.

    ORE 14.33 – Q2 Alonso arriva lungo alla chicane del porto. Questo potrebbe essere un problema per lo spagnolo, perché il giro successivo la pista sarà più bagnata e non più competitiva…

    ORE 14.28 – Q2 Infatti la pioggia arriva di nuovo! Sarà interessante capire se il passaggio alla Q3 viene giocato tutto adesso o se, nell’arco dei 15 minuti, ci sarà un nuovo miglioramento dell’asfalto.

    ORE 14.27 – Q2 Inizia la seconda manche: 15 minuti per eliminare altri 6 piloti. Come nella Q1, tutti sono subito in pista e con gomme intermedie. Si vuole sfruttare la pista che è andata leggermente asciugandosi temendo un ritorno più forte della pioggia.

    ORE 14.25 In attesa della seconda manche, la tv si sbizzarrisce nel mostrare i replay dei tanti piloti che sono arrivati lunghi in fondo al rettilineo… non si può dire che sia stata una Q1 semplice!

    ORE 14.20 – Q1 Si conclude la prima manche. Gli eliminati sono, oltre a Massa e Bianchi che non riescono a completare un giro cronometrato, Chilton, Gutierrez, Pic e Di Resta. Questa la classifica completa della Q1. Stupisce fino ad un certo punto l’exploit di Maldonado che, come abbiamo spesso ricordato, è un vero specialista di Montecarlo.

    gp monaco f1 2013 qualifiche montecarlo q1 20

    ORE 14.17 – Q1 Grosjean riesce ad andare in pista. Non ce la fa, invece, Massa! Tutti sempre in pista. In zona pericolo cominciano a finirci i soliti noti, vale a dire i piloti di Marussia e Caterham. Anche Force India e Sauber rischiano qualcosa…

    ORE 14.13 – Q1 Il limite si abbassa continuamente.

    La classifica cambia ad ogni giro. Forse qualcuno potrebbe azzardare le slick?

    ORE 14.10 – Q1 Arrivati a metà manche, ecco la classifica dei tempi. Tutto, però, deve ancora succedere visto che l’asfalto, stando anche ad un team radio di Vettel, si sta asciugando molto rapidamente. Ricordiamo che il tempo sull’asciutto è attorno al minuto e 14.

    gp monaco f1 2013 qualifiche montecarlo q1 10

    ORE 14.08 – Q1 La pista è sempre molto umida. I piloti continuano a girare prendendo via via confidenza con la situazione. Anche nel caso in cui Grosjean e Massa riescano ad essere lanciati fuori dal box, potrebbero non trovare subito il passo dei loro avversari.

    ORE 14.05 – Q1 Diminuiscono le possibilità di vedere in pista Massa e Grosjean. Il lavoro da fare è ancora molto. Dopo un nuovo piccolo scroscio di pioggia, ora sta nuovamente già per cessare. Situazione molto incerta.

    ORE 14.04 – Q1 Esce anche Sutil. Bianchi, invece, ha un problema tecnico e vede la sua Marussia fermarsi dopo poche curve. Le sue qualifiche finiscono qua.

    ORE 14.00 – Q1 Inizia la prima sessione: 20 minuti a disposizione per 6 piloti da eliminare. Anche nel box Lotus si lavora alla morte per mandare in pista nei tempi Grosjean. Anche il francese ha sbattuto contro le barriere nelle ultime prove libere. Stessa sorte per Sutil. Solo questi tre sono fermi al box. Gli altri prendono tutti la via della pista con gomme intermedie. C’è la volontà di fare subito un tempo cronometrato per mettersi al sicuro in caso di ritorno della pioggia.

    ORE 13.55 Cinque minuti all’inizio delle qualifiche. Massa dovrebbe farcela a partecipare ma solo nella seconda metà della Q1!

    ORE 13.45 La pioggia è cessata. La qualifica inizierà con il bagnato ma si presume che già dalla Q2 sarà possibile usare le gomme slick.

    FOTOGALLERY: L’INCIDENTE DI FELIPE MASSA NELLE PROVE LIBERE DI MONTECARLO


    foto: twitter

    ORE 13.40 Fa ancora discutere l’incidente di Felipe Massa. Il brasiliano se l’è vista davvero brutta. Dovrebbe riuscire a prender parte alle qualifiche ma è ancora corsa contro il tempo per i meccanici della Ferrari. In ogni caso, Massa sarà penalizzato di 5 posizioni per aver sostituito il cambio.


    ORE 13.39 Ricordiamo che le mescole portate a Montecarlo dalla Pirelli sono le più morbide dell’intera gamma vale a dire le Soft (gialle) e le Supersoft (rosse). Non si prevedono problemi di eccessivo degrado. Il numero di pit stop previsti in gara non sarà superiore a 2.

    ORE 13.32 Aggiornamento previsioni meteo sul Principato di Monaco: inizia a piovere! Il vento è moderato da est. La temperatura dell’aria è attorno ai 17°C, quella dell’asfalto sui 26°C.

    ORE 13.30 Mancano trenta minuti all’inizio delle qualifiche. Qui è possibile leggere cosa è accaduto nelle prove libere del sabato mattina (terminate meno di due ore fa) e qui in quelle del giovedì: sia nella prima sessione che nella seconda abbiamo visto delle Mercedes velocissime quantomeno sul giro secco. Anche la Ferrari, però, sembra poter dire la sua.

    ORE 13.25 Appassionati di Formula 1, Derapate vi dà il benvenuto dal circuito di Montecarlo per la web cronaca in diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio di Monaco 2013 di F1. Per restare aggiornati su ciò che accade in pista (e nel paddock) è sufficiente ricaricare di volta in volta questa pagina. I team hanno a disposizione tre manche ad eliminazione della durata rispettivamente di 20, 15 e 10 minuti per conquistarsi la miglior casella possibile della griglia di partenza. Chi sarà il più veloce? I piloti della Mercedes, Rosberg e Hamilton, sono dati per favoriti. Se le frecce d’argento riusciranno a monopolizzare anche stavolta la prima fila, avranno la possibilità di dire la loro anche in gara. La partenza della corsa, lo ricordiamo, è fissata per domenica alle ore 14.00 (clicca qui per tutti gli orari del weekend del GP di Monaco 2013).

    FAI IL NOSTRO QUIZ SUL GP DI MONACO!

    F1 Grand Prix of Monaco   Race

    Come ogni weekend che si rispetti, ecco a voi il nostro quiz sul GP di Monaco. Dopo esservi ripassati la storia in questo articolo non dovreste avere problemi a rispondere alle nostre domande, per cui non perdete tempo: cliccate sul bottone sottostante “inizia il quiz”, e mettetevi alla prova con il nostro questionario!

    15 domande, 4 possibili risposte, e scoprirete se siete delle Wikipedia viventi oppure dei finti appassionati della domenica! Se la Saint Devote e la Rascasse sono posti che conoscete come le vostre tasche, CLICCA QUI PER INIZIARE IL QUIZ!