GP Monaco F1 2014, qualifiche: pole di Rosberg, Ferrari quinta [FOTO]

Le qualifiche del Gran premio di Monaco 2014 valgono più di metà vittoria a Montecarlo e sorridono a Nico Rosberg

da , il

    Finalmente è Nico Rosberg a mettere la Mercedes in pole. Qualifiche al cardiopalma a Montecarlo, con il tedesco che ha fatto un tempo irraggiungibile per chiunque nel primo tentativo della Q3, poi al secondo assalto alla pole, Nico va lungo al Mirabeau e costringe a esporre le bandiere gialle, impedendo il miglioramento per gli altri. A pensar male vien da credere che abbia cercato il bloccaggio e il lungo, qualcosa di simile a quanto fatto da Schumacher alla Rascasse alcuni anni fa (2006). Certo è che all’arrivo in parco chiuso, Hamilton non era troppo contento dell’epilogo. La prima fila domani vedrà un duello all’arma bianca verso Sainte Devote, con Ricciardo e Vettel pronti ad approfittarne in seconda fila. Alonso e Raikkonen si affiancano in terza, seguiti da Vergne, Magnussen, Kvyat e Perez.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI QUALIFICHE – GP MONACO F1 2014

    15:00 - Attenzione! Lungo di Rosberg alla chicane dopo il tunnel, prove finite per lui. Nessun danno alla macchina ma dovrà far manovra per tornare in pista. Hamilton non riesce però a migliorare ed è pole position per Nico Rosberg!! Meritatissima pole di Rosberg

    14:59 – Alonso veloce nel T1, 20.0 a 2 decimi da Rosberg. Lento nel settore centrale.

    14:58 – Raikkonen fa il suo miglior T1, deve recuperare quasi 9 decimi da Alonso. Anche Vergne e Magnussen migliorano i propri riferimenti del primo tentativo.

    14:55 - Stratosferico Nico Rosberg! 59 millesimi davanti a Hamilton che saranno difficilissimi da limare. Ricciardo dà la paga a Vettel e si trova a più di 3 decimi da Hamilton. Ha trovato il giro della vita Rosberg. Aspettiamo il secondo tentativo per tutti.

    14:54 - Tempo monstre di Rosberg! 1.15.989 davanti a Hamilton, 1.16.0 e Ricciardo, 1.16.384, poi Vettel a due decimi da Ricciardo, Alonso, Raikkonen, Vergne, Magnussen, Perez e Kvyat.

    14:52 – Primi giri “lenti”, solo ora si vede un 20.0 di Ricciardo nel T1, migliorato da Rosberg con 19.8. Per ora è Vergne con 1.18.0 in testa

    14:51 – Perez, Alonso, Raikkonen e Ricciardo saranno i primi piloti a marcare un crono. Rosberg stampa il record nel T1, ma siamo a 5 decimi dal giro migliore in Q2.

    14:49 - Grandissimo Kvyat. A parte l’errore nella Q1, il russo sta viaggiando fortissimo in questo week end. Apre la pitlane e tutti ne approfittano per iniziare il primo run, scaldare le gomme e lanciarsi alla ricerca del giro veloce

    14:47 - La pole sarà un affare tra Hamilton, Rosberg, Vettel, Alonso, Ricciardo, Raikkonen, Kvyat, Magnussen, Vergne e Perez. Sono loro i primi dieci dopo la Q2.

    Cronaca Q2

    14:42 - Vergne ritorna tra i primi 10, scalzando Hulkenberg. Button prende la paga da Magnussen: 12mo Jenson, 8vo Kevin. Vettel riesce a portarsi in terza piazza, 1.17.0, 1 decimo e poco più rapido di Alonso.

    Gli esclusi sono Hulkenberg, Button, Bottas, Grosjean, Maldonado e Massa

    14:40 – Record di Hamilton nel primo settore, 3 centesimi meglio di Rosbeg, che risponde nel T2, ma anche qui Hamilton strappa qualche centesimo e si candida per la pole. Infatti è 1.16.354 per l’inglese, contro 1.16.465 di Rosberg! Lento Ricciardo nel T1, mentre il T2 è veloce. Rientra ai box l’australiano e viene scavalcato da Alonso, terzo con 1.17.200… 9 decimi dalla pole.

    14:36 - Inizia il secondo run con le supermorbide. Migliora il suo T1 Hulkenberg, attualmente nono. Anche Perez riesce a limare qualcosa, lui che è 13mo. Anche Button sta abbassando i suoi intertempi. L’impressione è che Ricciardo abbia ancora molto da esprimere.

    14:34 – C’è anche Vettel là davanti. Quarto dietro a Ricciardo. Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Vettel, Alonso, Raikkonen, Magnussen, Kvyat, Hulkenberg e Button nella top ten. Finito il primo run, adesso aspettiamo il secondo tentativo.

    14:32 – Grandissima prestazione di Kvyat! Settimo con 1.17.821: rifila tre decimi a Vergne ed è a 2 decimi da Magnussen. Record di Raikkonen nel T3, ma non basta per far meglio di Alonso: quinto Kimi, quarto Alonso al momento.

    14:30 - Alonso passa quarto, a 2 decimi e mezzo da Ricciardo

    14:28 - Record di Rosberg nel T1 al secondo giro: 19.976, Hamilton paga 3 centesimi. Conferma il T2 Nico con 35.5 ma questa volta Hamilton risponde ed è più rapido di 1 decimo. Sul Traguardo: 1.16.682 Rosberg, 1.16.717 Hamilton! Ricciardo si lancia ora per il secondo giro veloce ed è terzo davanti a Magnussen, Hulkenberg, Raikkonen, Button, BOttas, Maldonado e Grosjean nella top ten

    14:26 – Pronti per la Q2, i due Mercedes subito in pista con le supermorbide per iniziare a girare con pista libera e scaldare le gomme a dovere. Massa out dalla Q2, per colpa di Ericsson

    Cronaca Q1

    Miglior tempo di Vergne in questa Q1. Eliminati Gutierrez, Sutil, Bianchi, Chilton, Kobayashi ed Ericsson. Ce l’ha fatta Kvyat, mentre Massa è 10mo ma non sembra in grado di continuare le qualifiche

    14:19 – Vettel torna in pista ma con le morbide: ha 3 decimi di margine sul 16mo posto. Basteranno? La Caterham intanto di Ericsson va a sbattere al Mirabeau e blocca anche la Williams! Commissari rapidissimi a liberare il circuito. Purtroppo Massa si ferma poi tra il Portier e il tunnel. Massa penalizzato da Ericsson, arrivato lunghissimo al Mirabeau!

    14:17 – Solo Ricciardo e le due Mercedes possono stare tranquilli son gomme morbide. Vettel, 11mo, dovrà fare un altro run. Raikkonen è passato quinto adesso, quando è Vergne a stampare la pole virtuale: 1.17.557, miglior tempo assoluto. A rischio eliminazione Bottas, 17mo e Kvyat ultimo dopo il botto alla chicane.

    14:15 - Ricciardo migliora ancora: 1.17.900, ma Button e Magnussen con le supersoft risalgono rispettivamente in terza e quinta piazza. Tutti gli altri saranno costretti a montare le gomme più morbide, bruciando un set. Infatti adesso entrano Alonso, Massa, Raikkonen con le Pirelli rosse.

    14:13 - Raikkonen è solo 14mo, autore di 1.19.143 con le morbide: sarà costretto a un ulteriore tentativo. Vettel è quinto davanti ad Alonso, tre decimi più lento di Ricciardo, terzo con 1.18.0, che continua a spingere e fa il miglior T1 personale.

    14:12 - Le due Force India entrano in pista con le supersoft-

    14:10 – Hamilton si è riportato in scia di Rosberg, distanziato di 2 decimi e continua a spingere: è il sesto giro in sequenza. Grosjean con le supermorbide è terzo, seguito da Maldonado. Ricciardo è quinto, mentre Alonso solo 12mo, rallentato dal traffico. Risale adesso in quinta piazza, con 1.18.4

    14:07 – Addirittura al terzo giro lanciato Rosberg fa ancora meglio: 1.17.678. Alonso è quarto con 1.19.137, dietro a Gutierrez che però ha le supersoft. A sorpresa arriva Massa ora a scalzare tutti, con una Williams opaca finora. Hamilton sta spingendo nel T1, ma è a 7 centesimi dal record. Kvyat è andato a sbattere alla frenata dopo il tunnel e ha rotto l’ala anteriore. Rientra ai box, è 18mo. Escono le due Red Bull con gomme morbide

    14:05 - Maldonado va in testa con 1.20.0, ma sta arrivando Rosberg, record nel T1 e nel T2 al secondo giro lanciato. Magnussen scavalca la Lotus e ottiene 1.19.4 con le soft, prima che ROsberg stampi 1.17.938. Hamilton è a 8 decimi ancora.

    14:03 - Hamilton fa il miglior tempo nel T1 con le morbide ma Maldonado leva mezzo secondo con le supersoft, Vergne è il migliore nel T2 con le morbide, ma attenzione che non sarà il primo giro lanciato il più rapido!

    14:00 – Rosberg, Hamilton e Kvyat i primi a scendere in pista, seguiti da tutti gli altri, tranne Ricciardo e Vettel. C’è già chi monta le supersoft: tutti i team a rischio eliminazione in Q1: Sauber, Marussia, Caterham e Lotus

    13:57 – Pochi minuti e sarà Q1 a Montecarlo. Prevedibilmente ci sarà subito tanta azione in pista per mettere al sicuro un tempo cronometrato. Non è da escludere l’uso delle supermorbide già dalla prima eliminatoria: c’è all’incirca 1″5 di gap tra morbide e supersoft. Tra le note tecniche, aggiungiamo anche i “malumori” di Hamilton al mattino, che si è lamentato di un eccessivo sovrasterzo.

    13:48 – Bella prestazione possibile in casa Toro Rosso, entrambe nella top ten al mattino. Kvyat, debuttante assoluto, racconta così la qualifica che lo aspetta: «Sono concentrato e pronto! Fare un bel giro, di palle [è importante]!»

    13:45 - Un occhio alle temperature, salite di 12° C rispetto al mattino. Un asfalto così caldo potrebbe avere dei risvolti sul comportamento delle gomme

    13:40 – Stacchiamo un istante dall’attualità di Monaco per guardare al prossimo Gran premio del Canada. La Ferrari porterà uno step evolutivo importante sul propulsore; James Allison ha confermato che non sarà una versione B del motore, possibile solo in caso di problemi di affidabilità, ma si è lavorato molto per tirare fuori i cavalli da quello che è il setup del V6 turbo, con tanti parametri sui quali è possibile intervenire.

    13:30 – Per fortuna a Montecarlo non c’è solo gente come Justin Bieber e altri “infiltrati”. C’è Mika Hakkinen, che ai microfoni di Sky ha anche un pensiero per Michael Schumacher, avversario di tante battaglie.

    13:20 - Uno degli aspetti da tenere in maggior considerazione nelle qualifiche che ci apprestiamo a seguire, sarà il fattore-traffico. Mettere insieme un giro perfetto non sarà facile, tanto più dovendo gestire il primo per mandare in temperatura le supermorbide e sfruttarle al massimo nel secondo passaggio

    13:10 – Amici di Derapate, siamo pronti per tuffarci nelle qualifiche del Gran premio di Monaco. Sono Fabiano Polimeni (@fabianopolimeni) e tra 50 minuti inizieremo a vivere la Q1, con i primi tagli. Nel paddock, intanto, gli scatti sono tutti per Justin Bieber… povera Formula 1!

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Dopo Barcellona, si va a Montecarlo, per la tappa più glamour del mondiale. E’ già ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!