GP Monaco F1 2016: gomme Ultrasoft ago della bilancia?

GP Monaco F1 2016: gomme Ultrasoft ago della bilancia?
da in Circuito Montecarlo F1, Formula 1 2017, GP Montecarlo - Monaco, News F1, Pirelli F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    GP Monaco F1 2016: gomme Ultrasoft ago della bilancia?

    La grande novità del Gran Premio di Monaco 2016 di Formula 1 è il debutto sul circuito di Montecarlo delle gomme Pirelli P Zero Purple a mescola Ultrasoft. Un dato su tutti lascia riflettere. Grazie a questo pneumatico più prestazionale fra tutti quelli mai realizzati dalla casa milanese, il miglior tempo nelle prove libere del giovedì, fatto registrare dalla Red Bull di Daniel Ricciardo, è stato quattro decimi più basso della pole position dello scorso anno e meno di due decimi più alto del record della pista che risale al lontano 2004 con Michael Schumacher e la Ferrari. Per seguire la gara LIVE in diretta del GP Monaco F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Grazie alla notevole evoluzione dell’asfalto che si registra sul circuito di Montecarlo con il passare dei giorni, il primato del Kaiser è destinato ad essere battuto. Ciò sarà reso possibile dall’evoluzione delle monoposto ma anche e soprattutto dall’extragrip garantito dai pneumatici Ultrasoft che hanno fatto vedere tempi sul giro circa un secondo più bassi rispetto a quelli completati con le Red Supersoft. “Abbiamo avuto un buon feedback dal pneumatico ultrasoft, che finora ha performato secondo le nostre aspettative – ha dichiarato Paul Hembery prevedendo una durata massima della mescola Ultrasoft in gara attorno ai 15 giri – la domanda interessante sarà se farà cambiare idea a qualche pilota rispetto alla strategia di una sola sosta. Strategia che ultimamente si è rivelata la scelta vincente del Gran Premio di Monaco”, ha ricordato.

    Ci proveranno anche stavolta le Mercedes a dominare l’intero fine settimana. “E’ stata una buona giornata senza tante sorprese – ha dichiarato Lewis Hamilton commentando le prove libere del Gran Premio di Monaco - gli pneumatici Ultrasoft sono decisamente morbidi e dobbiamo essere bravi a sfruttare le loro caratteristiche al meglio per essere competitivi durante tutto il weekend”. Nico Rosberg, dal canto suo, si sofferma in particolare sul lavoro svolto in ottica gara:“Abbiamo lavorato sui long run ma abbiamo avuto delle interruzioni a causa della Virtual Safety Car. In ogni caso ho avuto riscontri positivi. Vedo la Red Bull molto forte, ma era previsto. Saremo tutti molto vicini e sarà una bella battaglia già a partire dalla lotta per la pole position di sabato”.

    533

    PIÙ POPOLARI